- tvgaderummet.info
Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di medicinasalute (del 11/04/2012 @ 20:47:10, in Lettera Q, visto n. 616 volte)
formula latina usate nelle prescrizione scritte e che sta a significare a sufficienza
 
Di medicinasalute (del 11/04/2012 @ 20:49:25, in Lettera Q, visto n. 526 volte)
formula che viene usata nelle prescrizioni scritte e significa secondo la volontà.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 15/02/2011 @ 13:09:34, in Lettera Q, visto n. 702 volte)
Provvedimento di profilassi che consiste nell'isolamento di uno o più individui che siano stati esposti ad un agente infettante particolarmente infettante e pericoloso per la salute.
 
Di medicinasalute (del 11/04/2012 @ 20:54:41, in Lettera Q, visto n. 509 volte)
nel passato, stava ad indicare una fase di 40 giorni di isolamento per navi e persone provenienti da zone interessate da malattie infettive altamente contagiose come la peste,il vaiolo e il colera.
 
Di salute (del 25/06/2007 @ 11:46:42, in Lettera Q, visto n. 7423 volte)
Storicamente le malattie esantematiche dell’infanzia erano classificate in ordine numerico dall’uno al sei, presumibilmente in relazione alla priorità della scoperta. Così fu per la quarta malattia, detta morbo di Duke, dal nome di colui che la descrisse nei suoi aspetti clinici e morfologici per la prima volta su Lancet nel 1900. L’esordio avviene con sintomi generici quali cefalea, anoressia, sonnolenza seguiti da una eruzione diffusa di colore rosa che scompare dopo 4-5 giorni, lasciando una fine desquamazione, che può durare alcune settimane. La primavera e l’estate sono i periodi preferiti. Alla luce delle odierne conoscenze si ritiene che la quarta malattia non sia una entità a sè stante bensì espressione di varianti della scarlattina, della rosolia, del morbillo, dell’infezione esfoliativa da Stafilococco aureo o di esantemi virali del gruppo Coxsackievirus-Echovirus.
 
Di medicinasalute (del 11/04/2012 @ 20:50:27, in Lettera Q, visto n. 465 volte)
lemma che fa riferimento a una febbre che si ripropone ogni quattro giorni, come anche accade nella malaria quartana
 
Di medicinasalute (del 11/04/2012 @ 21:02:19, in Lettera Q, visto n. 494 volte)
formula latina, usata nelle prescrizioni scritte,e sta a significare quattro volte al giorno.
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8



Titolo



Titolo



Titolo