Sezioni medicina


Pubblicit� Pubblicit�

Sclerosi multipla

Sla, una speranza da Masitinib

Sla, una speranza da Masitinib

In combinazione con Riluzolo rallenta la malattia

Il farmaco Masitinib, aggiunto alla terapia con Riluzolo, ha l’effetto di rallentare la progressione della sclerosi laterale amiotrofica. Lo dice [...]

Sclerosi multipla, disponibile Daclizumab

Sclerosi multipla, disponibile Daclizumab

Il nuovo anticorpo monoclonale sembra efficace

È disponibile anche in Italia Daclizumab, nuova terapia per il [...]

Sclerosi, ecco perché l’interferone funziona

Sclerosi, ecco perché l’interferone funziona

Scoperta getta nuova luce sui meccanismi alla base della malattia

Negli ultimi vent’anni l’uso dell’interferone beta ricombinante nel [...]

Nuovo farmaco per la sclerosi laterale amiotrofica

Nuovo farmaco per la sclerosi laterale amiotrofica

Approvato e disponibile in Italia Radicut

C’è un nuovo farmaco disponibile per i pazienti italiani che [...]

Scoperto nuovo gene per sclerosi multipla e lupus

Scoperto nuovo gene per sclerosi multipla e lupus

Possibili nuovi terapie personalizzate

All’origine del rischio di sviluppare sclerosi multipla (Sm) e [...]

Sclerosi multipla, forse scoperta la causa

La chiave di volta potrebbe risiedere nei mitocondri

I mitocondri potrebbero svolgere un ruolo essenziale nell’insorgenza e nello sviluppo della sclerosi multipla. A sostenerlo sono gli scienziati della University of Exeter Medical School e dell'Università dell'Alberta, che hanno pubblicato sul Journal of [...]

Sclerosi multiplaVedi tutte le notizie sulla Sclerosi multipla


Cerca Sclerosi multipla [.....]

Ricerca Notizie
Sclerosi multipla leggi la pagina seguente su Sclerosi multipla

Sla, identificato nuovo meccanismo che potrebbe curarla

Scoperto meccanismo compensatorio per la degradazione delle proteine corrotte

Sla, identificato nuovo meccanismo che potrebbe curarla

Un lavoro appena pubblicato su Autophagy suggerisce come ottimizzare la rimozione di proteine neurotossiche in due [...]

Nuovo farmaco per la cura della Sla

Sviluppato sulla base dell'azione della proteina C-reattiva

Uno studio italiano ha fatto luce sull'azione della proteina C-reattiva nei meccanismi di insorgenza della Sclerosi laterale amiotrofica (Sla). La ricerca del Centro Clinico NeMO, in collaborazione con il Centro CRESLA dell'ospedale Molinette della Città della Salute di Torino, dimostra che la misurazione nel sangue nelle fasi iniziali della malattia della proteina C-reattiva, una molecola nota da tempo e facilmente dosabile, può essere utilizzata per predire l'aggressività della [...]

Sla, scoperto un biomarcatore specifico

Ricerca italiana sulle mutazioni genetiche alla base della malattia

Sla, scoperto un biomarcatore specifico

C’è uno storico mito dello sport nella copertina del nuovo numero della prestigiosa rivista scientifica Science Tanslational Medicine: il [...]

Sclerosi multipla, Cladribina efficace

Il farmaco riduce i sintomi indotti dalla malattia

Sclerosi multipla, Cladribina efficace

Nel trattamento della sclerosi multipla recidivante remittente (Smrr), la Cladribina si dimostra un'efficace opzione farmacologica. Lo [...]

Sclerosi multipla, Natalizumab e complicanze

Va rivisto l'approccio da seguire per trattarle

Sclerosi multipla, Natalizumab e complicanze

Uno dei farmaci usati nella sclerosi multipla recidivante remittente, la forma più frequente, è il Natalizumab, un anticorpo [...]

Sclerosi multipla, terapie più mirate per i pazienti

Immunoterapia verso la medicina di precisione

Sclerosi multipla, terapie più mirate per i pazienti

Un importante passo in avanti per indirizzare l’immunoterapia della sclerosi multipla verso una medicina di precisione, che [...]

Sclerosi multipla, un biomarcatore nel sangue

Scoperto marker che potrebbe rendere più semplice la diagnosi

Sclerosi multipla, un biomarcatore nel sangue

Un team di scienziati australiani ha individuato la presenza di un biomarcatore nel sangue in grado di evidenziare la presenza e il [...]

Sla, effetti positivi della fitoterapia

Benefici evidenti da alcuni fitoderivati di piante indiane

Sla, effetti positivi della fitoterapia

La fitoterapia potrebbe rivelarsi utile anche nella lotta alla Sclerosi laterale amiotrofica, malattia neurodegenerativa causata dalla [...]

Sclerosi multipla e disturbi dell'umore

Studio apre nuove prospettive per il trattamento

Sclerosi multipla e disturbi dell'umore

Depressione e ansia compaiono spesso nei malati di sclerosi multipla, ma non sarebbero semplicemente una reazione emotiva al loro stato di [...]

Malattie autoimmuni, chi ne ha una ne rischia una seconda

Tiroidite di Hashimoto legata a un rischio maggiore di nuove malattie

Malattie autoimmuni, chi ne ha una ne rischia una seconda

Le malattie autoimmuni sono causate da errori del sistema immunitario, che aggredisce cellule dei tessuti sani invece di [...]

Sclerosi multipla e atrofia cerebrale

Studio si concentra sulla forma secondariamente progressiva

Sclerosi multipla e atrofia cerebrale

Una delle cause principali di disabilità nella forma secondariamente progressiva di sclerosi multipla (SM-SP) è l'atrofia cerebrale, la cui [...]

Sla, il ruolo del sistema nervoso periferico

Identificati numerosi geni dall'espressione anomala

Sla, il ruolo del sistema nervoso periferico

Per la prima volta una ricerca indaga le anomalie molecolari associate alla Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) nelle cellule del [...]

Sclerosi laterale amiotrofica, frutta e verdura aiutano

Una dieta ricca di vegetali migliora le capacità funzionali

Sclerosi laterale amiotrofica, frutta e verdura aiutano

Un regime alimentare ricco di frutta e verdura può aiutare a contenere i sintomi indotti dalla sclerosi laterale amiotrofica [...]

Nuovi progetti di ricerca per la Sla

Finanziati grazie all’Ice Bucket Challenge

Nuovi progetti di ricerca per la Sla

300 tra medici, ricercatori, volontari e persone con SLA hanno seguito il Focus SLA di Bergamo organizzato da AISLA, Associazione Italiana [...]

Scoperto un potenziale biomarcatore per la sclerosi multipla

Il ruolo chiave della molecola miR-125a

Scoperto un potenziale biomarcatore per la sclerosi multipla

All’interno delle cellule, le molecole di micro-RNA regolano la produzione di proteine e la loro attivazione, [...]

Nuovo farmaco per la sclerosi multipla

Studio dimostra l'efficacia di Siponimod

Nuovo farmaco per la sclerosi multipla

Il farmaco BAF312 (Siponimod) si è dimostrato efficace nella cura della sclerosi multipla secondaria progressiva (SMSP). Ad annunciarlo è la [...]

Individuto un nuovo gene responsabile della SLA

E' stato scoperto da un team italiano e chiamato NEK 1

Individuto un nuovo gene responsabile della SLA

”Ice Bucket Challenge” ha funzionato: con i milioni di dollari (115) raccolti dalla fortunata campagna mediatica la ALS Association [...]

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


   Sla, nuove scoperte sui geni responsabili    Statine, il problema dell'aderenza alla terapia    Sclerosi multipla, l’angioplastica migliora i sintomi    Sclerosi multipla, fingolimod ed effetto rimbalzo    I pesticidi aumentano il rischio di Sla    Una terapia genica per la nefrite lupica    Antidiabetici utili in caso di sclerosi multipla    Sclerosi, picco nel Sulcis fa pensare alla causa ambientale    Sclerosi multipla, nuova scoperta sulla mielina    Sclerosi, linee guida per l’uso della risonanza magnetica    Sclerosi, l'importanza della vitamina D    Sclerosi e diabete, l'origine potrebbe essere infettiva    Sla, anche i muscoli coinvolti nell'insorgenza    Sclerosi multipla, metabolismo e linfociti T    Sclerosi multipla, metabolismo e linfociti T umani    Sclerosi multipla, alterato il metabolismo cellulare    Sclerosi multipla trattata con le staminali    Sclerosi, novità sulla sicurezza di fingolimod    Sla, scoperto il meccanismo che uccide i neuroni    Sclerosi multipla, ipotesi di legame con l'inquinamento    Tecnologia spaziale contro la sclerosi multipla    L'esposizione al sole ritarda la sclerosi multipla    I farmaci per la sclerosi multipla recidivante remittente    Sclerosi più grave per i fumatori    Le staminali per la Sla    L'allattamento al seno protegge dalla sclerosi    La plasticità cerebrale nella sclerosi multipla    Sclerosi sistemica, nuova terapia    La salute dipende anche dal mese di nascita    Scoperta una possibile causa di sclerosi multipla    Sclerosi multipla, scoperto un nuovo gene implicato    Il ruolo della citochina Gm-Csf nella sclerosi multipla    Anti-Lingo per il trattamento della neurite ottica    Sclerosi multipla, l'efficacia di alemtuzumab    Sclerodermia, terapie mirate contro i CD20    Sclerosi Multipla e Riabilitazione    Una nuova molecola blocca la sclerosi multipla    La proteina IL-9 rallenta la sclerosi multipla    Nuovo gene associato alla Sla    Sulla pelle i segreti della Sla    Un enzima mancante scatena la Sla    I frutti di mare aumentano il rischio di malattie autoimmuni    Terapie su misura per le malattie autoimmuni    Trapianto non mieloablativo di staminali per la sclerosi    L'Helicobacter pylori previene la sclerosi multipla    Nuova terapia contro la sclerosi laterale amiotrofica    Una proteina potrebbe scatenare la sclerosi multipla    Gli Ace-inibitori riducono il rischio di Sla    Scoperto meccanismo che regola la formazione della mielina    La Digossina è una speranza per la Sla    Novità sulle terapie nella sclerosi multipla    Cellule della placenta per la sclerosi multipla    Un estratto vegetale cura il lupus    Nuove vie per usare le staminali nella sclerosi multipla    Troppo sale può scatenare la sclerosi multipla    Fingolimod riduce la perdita cerebrale nella sclerosi    Uno spray alla cannabis per la sclerosi multipla    Sclerosi multipla, una speranza dal sistema immunitario    Sclerosi Multipla, nuova cura con teriflunomide    L'acido alfa-linolenico riduce il rischio di Sla    L'Hiv riduce il rischio di sclerosi multipla


обращайтесь

на сайте