I vaccini non indeboliscono il sistema immunitario

Maxi studio conferma la sicurezza delle somministrazioni multiple

Gravidanza_12453C.jpg
Keywords | vaccini, anticorpi, bambini,

Non c’è alcun pericolo di destabilizzare il sistema immunitario dei bambini nel somministrare più vaccini con la stessa dose. Lo conferma un grande studio statunitense apparso su Jama.
Gli autori del network Vaccine Safety Datalink hanno analizzato un database di 500mila bambini, individuandone 50mila ricoverati per malattie infettive non coperte dalle vaccinazioni. I dati indicano che il rischio di ammalarsi nei primi anni di vita è identico fra vaccinati e non vaccinati.
193 soggetti sono stati selezionati in maniera casuale nel gruppo dei 50mila che avevano accusato qualche problema. Ognuno è stato messo a confronto con 4 bambini della stessa età e storia medica, ma mai ricoverati, per un totale di 751. Le probabilità di ricovero erano le medesime.
«L’esposizione cumulativa agli antigeni vaccinali nei primi 23 mesi di vita - scrivono gli autori - non è associata a un aumento del rischio di ricoveri e visite ospedaliere per malattie infettive non coperte nei due anni successivi».
Il motivo è semplice: a partire dalla nascita, il nostro sistema immunitario ha a che fare con migliaia di virus e batteri, contro i quali genera anticorpi atti a contrastare gli antigeni che li compongono. Si parla di miliardi di antigeni con cui il neonato viene a contatto fin dai primi giorni di vita.
Quelli contenuti nei vaccini sono in tutto 150, sufficienti a contrastare le 14 malattie più diffuse: difterite, tetano, pertosse, polio, morbillo, parotite, rosolia, emofilo, epatite B, varicella, pneumococco, meningococco B e C, rotavirus.
Uno studio che si spera possa contribuire a far prevalere le ragioni della scienza sulle paure immotivate.


Andrea Sperelli
08/03/2018



Condividi la notizia Invia ad un amico Tieniti aggiornato tramite RSS Pubblica su Twitter Salva su OKNO
Più lette

I segni che indicano la morte imminente in oncologia  81368
Studio evidenzia la comparsa di segni fisici nei malati di cancro

Ogni malattia ha il suo odore  35188
Alito, sudore e urine indicano la presenza o meno di patologie

Come superare la depressione post separazione  33215
La fine di un matrimonio, una sofferenza sottovalutata

Dapoxetina contro l’eiaculazione precoce  32866
Il primo e unico farmaco orale contro una delle più comuni disfunzioni sessuali

Gonartrosi, cos'è e come si cura  32030
Informazioni sulla più comune malattia degenerativa da usura del ginocchio

Ospedale italiano leader mondiale per i tumori al fegato  31644

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.