Cancro, scovato il codice di autodistruzione

Possibile nuova arma contro i tumori

Varie_13748C.jpg
Keywords | cancro, cellule, autodistruzione,

Le cellule dispongono di un codice di autodistruzione. La sua scoperta potrebbe condurre i ricercatori a sviluppare nuove terapie contro il cancro, spingendo al suicidio solo le cellule malate.
È il risultato di uno studio pubblicato su Nature Communications da un team della Northwestern University guidato da Marcus Peter. Il codice di autodistruzione delle cellule è incorporato in una proteina antica più di 800.000 anni, la cui funzione è proteggere l'organismo dal cancro.
Lo fa attraverso la produzione della molecola di Rna e dei microRna, le piccole sequenze genetiche che regolano l’espressione di altri geni.
"Adesso che conosciamo il codice - ha osservato Peter - possiamo far scattare il meccanismo senza dover più ricorrere alla chemioterapia e senza interferire con il genoma. Possiamo utilizzare i microRna direttamente e schiacciare l'interruttore che innesca l'autodistruzione".
L’obiettivo dei ricercatori è utilizzare i meccanismi presenti in natura per eliminare il cancro, alleggerendo le terapie dei temibili effetti collaterali presenti nei trattamenti odierni.
“È un risultato interessante e in linea con la nuova strada che ha intrapreso recentemente la lotta ai tumori”, ha commentato Fabrizio D'Adda di Fagagna, ricercatore dell'Istituto Firc di Oncologia Molecolare (Ifom) e dell'Istituto di genetica molecolare del Consiglio nazionale delle Ricerche (Igm-Cnr) di Pavia. “Alla base di tutte le nuove ricerche a caccia dei farmaci del futuro ci sono i micro Rna: colpiscono geni essenziali alla sopravvivenza delle cellule tumorali e potremmo utilizzarli direttamente come arma contro il cancro".



Andrea Sperelli
31/10/2018



Condividi la notizia Invia ad un amico Tieniti aggiornato tramite RSS Pubblica su Twitter Salva su OKNO
Più lette

I segni che indicano la morte imminente in oncologia  94645
Studio evidenzia la comparsa di segni fisici nei malati di cancro

Parto prematuro, come ridurne di un terzo i casi  38290
Presentate le nuove indicazioni terapeutiche

Ogni malattia ha il suo odore  38136
Alito, sudore e urine indicano la presenza o meno di patologie

Come superare la depressione post separazione  36132
La fine di un matrimonio, una sofferenza sottovalutata

Dapoxetina contro l’eiaculazione precoce  35364
Il primo e unico farmaco orale contro una delle più comuni disfunzioni sessuali

Gonartrosi, cos'è e come si cura  35037
Informazioni sulla più comune malattia degenerativa da usura del ginocchio

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.