La salute è sempre più social

Ok medicina, la piazza virtuale della medicina

Telemedicina_11726C.jpg
Keywords | salute, medicina, portale,

L’impatto dei social network non poteva risparmiare il mondo della salute. Sempre più spesso pazienti e medici cercano informazioni via web, si scambiano domande, informazioni, pareri, esperienze.
Un articolo pubblicato su Technology Review, la rivista ufficiale del Mit di Boston, rivela come i social network legati alle tematiche della salute siano sempre più frequentati.
Nell’articolo si fa l’esempio di Crohnology, un social dedicato al morbo di Crohn dove i pazienti si confrontano sulla malattia e si scambiano consigli e possibili approcci terapeutici.
“Si spendono miliardi per testare farmaci ma un cambiamento nella dieta porterebbe benefici? I medici non lo sanno, perché nessuno ha studiato la questione”, spiega l’ideatore del sito Sean Ahrens, alludendo alla possibilità di implementare nuove cure grazie alla “massa critica” garantita dagli accessi e dalle informazioni del sito.
In Italia è in atto da poco un interessante esperimento, Ok Medicina (www.okmedicina.it), nuovo portale dedicato all'interazione fra medico e paziente.
Ok Medicina è un progetto ambizioso che mira a creare un punto di incontro tra medici e pazienti, ma anche tra pazienti e pazienti, che qui possono raccontare le proprie esperienze e sottoporre ai diversi specialisti le domande che più gli stanno a cuore. Uno strumento innovativo che permette di diffondere una cultura in ambito di salute e medicina.
Il portale si mostra come una vera e propria Social Community che offre sostegno alle persone in cura, ai loro cari e a chiunque fosse interessato ai temi della medicina e della salute.
Gli utenti potranno raccontare le cure ricevute in precedenza per uno specifico problema ed ottenere indicazioni aggiornate sui migliori trattamenti medici. Si potranno così confrontare ospedali e strutture sanitarie, scrivere le proprie impressioni, relazionandosi con i diversi specialisti e dare i propri back a riguardo, in modo da poter essere utili a coloro che si trovano nella medesima situazione.
Ma non basta, Ok Medicina è uno strumento fondamentale anche per i medici che vi partecipano. I professionisti, infatti, avranno a disposizione ad esempio un sistema di prenotazione online per gestire al meglio gli appuntamenti del proprio studio, dando la possibilità ai pazienti di richiederne uno, visualizzando e aggiornando i propri dati personali, avere traccia delle prescrizioni richieste e ricevere i risultati di test medici.
Ogni specialista avrà in omaggio un sito web personale creato apposita per lui dai nostri webmaster, gratuitamente. Eccone un elenco parziale:

http://angiologoroma.okmedicina.it
http://chirurgoplastico.okmedicina.it
http://diete.okmedicina.it
http://ginecologa.okmedicina.it
http://mesoterapiaroma.okmedicina.it
http://oculistaroma.okmedicina.it"
http://ortopedicoroma.okmedicina.it
http://psicologo.okmedicina.it
http://saluteinspalla.okmedicina.it
http://secondoparere.okmedicina.it"
http://siravophthalmology.okmedicina.it
http://psicologomilano.okmedicina.it
http://urologoroma.okmedicina.it
Inoltre potrà inoltre gestire un gruppo dedicato alla propria specializzazione (Chirurgia, Oculistica, Otorinolaringoiatria, Pediatria, Nefrologia ecc.), divenendone amministratore e curando la pagina in maniera del tutto autonoma.
In futuro ci sarà la cartella elettronica, una nuova potenzialità tecnologica per la raccolta e l’archiviazione di dati contenenti lo storico degli assistiti secondo le normative di legge (protocollo di sicurezza SSL e più livelli di password).
Vi invitiamo quindi a partecipare numerosi per sfruttare al meglio le potenzialità di questo nuovo portale. Iscriversi a Ok Medicina è facile e veloce! Clicca qui sotto!


Riccardo Anti
05/10/2018



Condividi la notizia Invia ad un amico Tieniti aggiornato tramite RSS Pubblica su Twitter Salva su OKNO
Più lette

I segni che indicano la morte imminente in oncologia  89392
Studio evidenzia la comparsa di segni fisici nei malati di cancro

Ogni malattia ha il suo odore  36951
Alito, sudore e urine indicano la presenza o meno di patologie

Come superare la depressione post separazione  34712
La fine di un matrimonio, una sofferenza sottovalutata

Dapoxetina contro l’eiaculazione precoce  34229
Il primo e unico farmaco orale contro una delle più comuni disfunzioni sessuali

Parto prematuro, come ridurne di un terzo i casi  34227
Presentate le nuove indicazioni terapeutiche

Gonartrosi, cos'è e come si cura  33747
Informazioni sulla più comune malattia degenerativa da usura del ginocchio

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.