Il portale della salute
Ricerca Notizie
    Ricerca Farmaco

Torna alla Home page

Le ultime notizie di salute e medicina l quotidiano per il tuo benessere, estetica, sessualità, diete, fitness Gli approfondimenti sulla salute, i sintomi, le malattie, primo soccorso I medici a tua disposizione,  analisi a casa tua, ecografia, gli ospedali Il forum di Italiasalute.it La tua para farmacia online prezzi scontatissimi !! Condizioni di vendita e informazioni, anche tel. 06 33.33.437
Infettivologo mail

Farmacia On-Line

Cerca un prodotto

  

Newsletter

Registrazione
Utenti

Ricerca nel sito

 


Ricerca sul Web


INFETTIVOLOGO MAIL

D: Da circa un anno soffro di stanchezza cronica con dolori diffusi ai muscoli e alle articolazioni e continue faringiti, facile affaticamento dei muscoli dopo un sforzo fisico. Tale sindrome porta dolore alle linfoghiandole e relativo ingrossamento.

R: Lei indica una sintomatologia complessa, faringite, artrite e debolezza muscolare potrebbero essere associate e necessitare di indagini specifiche e di trattamenti antibiotici. Consulti il suo medico ed esegua eventualmente un tampone faringeo, una Ves, un Emocromo e un titolo Antistreptolisinico ed un Monotest per valutare l'eventuale infezione da Streptococco-beta emolitico di gruppo A o da Virus di Epstein-Barr (mononucleosi). Le linfoghiandole ingrossate, se sono solo a localizzazione cervicale possono essere segno di reattività alla faringite, se sono interessate più stazioni possono essere segno di attivazione macrofago-linfocitaria più generalizzata e perciò meritevole di indagini più accurate.

D: ho da poco effettuato una terapia antibiotica con Ciprofloxacina e sento un dolore alla gamba quando faccio jogging, può essere correlato alla terapia suddetta?

R: Si, può essere correlato. Gli antibiotici fluorochinolonici di cui la ciprofloxacina fa parte possono causare infiammazioni o lesioni a livello dei tendini specialmente se questi vengono messi sotto sforzo. Tra i più colpiti è il tendine calcaneale (tendine "d'Achille") che sopporta appunto lo sforzo durante la marcia e la corsa. Come consiglio specifico: limitare l'attività di jogging per 1-2 settimane e assumere antiinfiammatori (anche steroidei) se c'è un dolore importante


D: Da alcune settimane ho una febbricola (37-37.5) che viene in genere di pomeriggio o sera. Anche se non avevo mal di gola ma solo lievi dolori alla schiena e alle articolazioni, ho preso degli antibiotici per 7 giorni, ma la febbre non è regredita. Cosa devo fare, prendere un antibiotico diverso?

R: La febbre non sempre è segno di malattie infettive in atto, esistono altri fattori che possono causare febbre, specialmente quando questa è di entità moderata e non associata ad altri segni di infezione in atto. Perciò le consiglio di eseguire una serie di indagini per valutare oltre alle eventuali patologie infettive anche patologie di tipo reumatico, immunologico ed oncologico. Prima indagine da fare, specialmente se è fumatore, è una radiografia del torace. A volte per diagnosticare la causa delle febbri di natura indeterminata è necessario un breve ricovero ospedaliero dove potranno essere effettuati agevolmente e rapidamente molti esami clinici specifici.

Torna Indietro

 

Sono graditi commenti: redazione@italiasalute.it
tvgaderummet.info
Via G.Calderini 68, 00196 Italy
TEL.  (06) 32.65.25.00