Notice: Undefined index: HTTP_ACCEPT_LANGUAGE in /var/www/html/core/core.php on line 325
Esito della ricerca su Italiasalute- tvgaderummet.info
Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 134

Risultati da 1 a 10 DI 134

08/07/2016 15:57:00 Studio realizzato su donne colpite da neoplasia cervicale intraepiteliale

L'Hpv aumenta il rischio di tumori anali e genitali
Il papillomavirus umano (Hpv) non è correlato soltanto all'insorgenza del cancro dell'utero, ma aumenta anche il rischio di tumori anali e genitali. Lo dice uno studio del Copenhagen University Hospital coordinato dalla dott.ssa Susanne Krüger Kjær, che spiega: «Precedenti ricerche dimostrano che alcuni tipi di HPV causano Cin da 1 a 3, con Cin3 che esprime uno stadio precanceroso di grado elevato, con maggiori probabilità di sviluppare un cancro cervicale».
Cin è l'acronimo di neoplasia ... (Continua)

21/06/2016 16:31:38 La candidosi vaginale colpisce due donne su tre nel corso della vita

Candida, ecco cosa rende cattivo il fungo
C'è un meccanismo preciso alla base della trasformazione del fungo Candida albicans da un innocuo microrganismo alla causa di disturbi anche molto fastidiosi. Un team dell'Università di Aberdeen ha scoperto la natura di questo meccanismo che scatena la candidosi vaginale.
È tutto legato alla capacità del fungo di cambiare forma, passando dalla modalità a “sferette” alle ife allungate che generano colonie infettive. L'organismo riesce di norma a tenere sotto controllo il fungo, ma se è per ... (Continua)

07/04/2016 11:46:38 Un dispositivo consente di individuare l'infezione in un'ora

Nuova diagnosi ultra-rapida per la clamidia
Grazie a un nuovo dispositivo simile a uno smartphone, i medici potranno diagnosticare la clamidia nel giro di un'ora. Lo strumento è stato messo a punto dai ricercatori della Johns Hopkins University di Baltimora.
Jeffrey Klausner, infettivologo del Ronald Reagan Medical Center dell'Università della California di Los Angeles, spiega: «Nella maggior parte dei casi, le infezioni da clamidia non vengono diagnosticate in tempo e quindi non adeguatamente trattate, aprendo la strada a tutte le ... (Continua)

04/04/2016 16:30:00 Altra lista di procedure non necessarie, costose e pericolose

Le pratiche da evitare in medicina preventiva
Anche gli esperti di medicina preventiva hanno aderito alla campagna Choosing Wisely, stilando una lista di 5 procedure da evitare in quanto inutili, costose e potenzialmente dannose.
Ecco i 5 punti:

1) Per la prevenzione del cancro e delle malattie cardiovascolari non bisogna assumere multivitaminici, vitamina E o beta-carotene. Non esistono prove sufficienti a sostegno dell'idea di un beneficio indotto da queste sostanze. Il beta-carotene, tra l'altro, è associato a un aumento del ... (Continua)

16/03/2016 17:01:18 Boom di richieste dalle over 40 per riconquistare l'intimità perduta

Re-Vagination, il laser che ringiovanisce le parti intime
Basta con il solito ritocco al naso o l’ormai superato intervento per passare da una sobria seconda a una terza extra large. L’ultima frontiera della medicina al femminile vede come protagonista la sfera dell’intimità, all’insegna della riscoperta del benessere che sempre più donne desiderano per sé e per la propria vita di coppia.
Una tendenza in crescendo nata in Italia e arrivata fino agli States, dove attrici e cantanti non ne possono fare a meno. Il suo nome è Re-Vagination: neologismo ... (Continua)

23/02/2016 17:15:00 Il dispositivo contiene la dapivirina, antivirale che blocca l'infezione

Un anello vaginale protegge le donne dall'Hiv
Con pochi dollari si può incidere in maniera drastica sulle percentuali di diffusione dell'Hiv, soprattutto in certe zone del mondo. Lo dimostra l'anello vaginale sperimentato nell'Africa subsahariana, zona del mondo fra le più colpite dall'Hiv. Due diverse ricerche, che hanno coinvolto un totale di 4.500 donne, hanno evidenziato l'efficacia del piccolo anello in silicone contenente il medicinale antivirale dapivirina, utile a contrastare la diffusione dell'infezione.
I due studi, pubblicati ... (Continua)

18/02/2016 16:53:27 Lista di procedure dispendiose e inappropriate

Le 5 pratiche da evitare in uroginecologia
Anche gli esperti di uroginecologia hanno voluto redarre una lista di pratiche da evitare perché costose e sostanzialmente inutili. La lista, che entra a far parte delle specializzazioni comprese in Choosing Wisely, è stata realizzata dagli scienziati dell'American Urogynecologic Society.
Ecco i 5 punti:

1) Per il trattamento di prima linea di infezioni non complicate del tratto urinario, va evitato l'utilizzo di un antibiotico fluorochinolonico. Si tratta di farmaci efficaci, ma che ... (Continua)

05/02/2016 Trend in crescita per diverse ragioni

La chirurgia plastica vaginale
La chirurgia plastica vaginale è sempre più richiesta dalle donne. Le motivazioni sono molteplici, spiega la dottoressa Stefania Enginoli, medico chirurgo specializzato in chirurgia non ablativa a Milano: «I normali processi biologici come il parto e le disfunzioni ormonali collegate all’invecchiamento possono causare cambiamenti fisiologici che incidono negativamente sulla vita di una donna, come la perdita involontaria di urina, la lassità dei tessuti, la secchezza vaginale, e dare vita a ... (Continua)

04/02/2016 12:04:00 Fondamentali le modalità della nascita e l'alimentazione

Microbioma intestinale neonatale legato al parto
A determinare la composizione del microbioma intestinale nei neonati non è soltanto l'alimentazione, come si potrebbe facilmente supporre, ma anche le modalità relative al parto.
A dirlo è uno studio pubblicato su Jama Pediatrics da un team del Children's Environmental Health and Disease Prevention Research Center di Hanover, nel New Hampshire. Juliette Madan, la coordinatrice dello studio, spiega: «Si definisce microbioma il patrimonio genetico e le interazioni ambientali dei microrganismi ... (Continua)

03/02/2016 09:14:00 Pericolo dimezzato nei neonati

I probiotici in gravidanza riducono il rischio di allergia
L’uso corretto di specifici probiotici fin dalla gravidanza e la loro somministrazione al bambino nell’arco del primo anno di età può ridurre del 50% l’incidenza di allergie nei neonati ad alto rischio.
Il dato emerge dalle linee guida internazionali sui probiotici per la prevenzione delle malattie atopiche e autoimmuni promosse dalla World Allergy Organization (WAO) e dal Dipartimento di Epidemiologia Clinica e Biostatistica della McMaster University (Ontario, Canada).
Eppure sono ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale