Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1522

Risultati da 661 a 670 DI 1522

05/02/2013 12:01:28 Al posto di ricorrere alla protesi di metallo, bisogna prevenire il danno

L'artroscopia d'anca, una cura efficace
Molti pazienti trascurano i primi dolori all’anca, rendendo difficile il successivo intervento.
Invece, grazie all'artroscopia d'anca, si ritarda o addirittura si evita il ricorso alla protesi. A condizione di intervenire prima che si sia sviluppata l'artrosi.
Le indicazioni all’artroscopia dell’anca sono molteplici e si rivolgono all’articolazione nel suo complesso. Si possono valutare sia le strutture articolari in senso stretto (il cosiddetto compartimento centrale), sia le strutture ... (Continua)

04/02/2013 L'indice di massa corporea si aggiorna per acquisire maggior precisione

Caccia al peso forma, il Bmi cambia formula
Utilizzare il vecchio indice di massa corporea per capire se e quanto dobbiamo dimagrire non basta più. Ne sono convinti i ricercatori della Oxford University guidati da Nick Trefethen, che hanno realizzato un nuovo calcolo più complesso per dare un'idea della condizione fisica del soggetto.
La nuova formula prevede la moltiplicazione del peso per 1,3 e la divisione del risultato per l'altezza elevata a 2,5. Come noto, la vecchia formula, inventata dallo scienziato belga Adolphe Quetelet nel ... (Continua)

04/02/2013 Gli esperti americani emanano le linee guida per questo nuovo fenomeno

Nuove linee guida per il diabete di tipo 2 nei bambini
Negli ultimi trent’anni la prevalenza di obesità tra i bambini ha raggiunto proporzioni sconvolgenti, soprattutto negli Stati Uniti, dove anche la First Lady Michelle Obama è scesa in campo per sensibilizzare opinione pubblica e genitori all’importanza di vigilare sulle corrette abitudini alimentari e di stile di vita dei propri figli, dando lei per prima come prima mamma d’America il buon esempio. E purtroppo lo tsunami obesità sta travolgendo anche l’Europa e l’Italia in particolare, anche e ... (Continua)

31/01/2013 Meglio non posticipare troppo l'ora dei pasti

Mangiare presto per dimagrire
Dimagrire, si sa, è un percorso lungo e complicato, nel quale entrano in gioco tanti fattori diversi. Un altro aspetto da considerare quando si comincia una dieta dimagrante sarebbe quello dell'orario dei pasti.
Secondo lo studio di un gruppo di ricercatori del Brigham and Women's Hospital di Boston, per rispettare una corretta alimentazione è fondamentale anche mangiare relativamente presto e non indulgere quindi in orari di tipo spagnolo.
Sulle pagine dell'International Journal of ... (Continua)

29/01/2013 Problema di connessioni fra due aree del cervello

Anoressia, nuova ipotesi sulle cause
Mancanza di comunicazione. Sarebbe questo il problema alla base dell'insorgenza dell'anoressia nervosa. Per l'esattezza, le persone che ne soffrono sarebbero colpite da un'alterazione nelle connessioni fra due aree del cervello che regolano la percezione del proprio corpo.
Lo studio di alcuni ricercatori tedeschi della Ruhr-Universität di Bochum ha utilizzato le risonanze magnetiche funzionali condotte su un campione di 10 donne anoressiche e di 15 donne prive di disturbi ... (Continua)

29/01/2013 Effetti collaterali pericolosi per l'antiacne usata come anticoncezionale

Pillola Diane potenzialmente mortale
Allarme su una pillola anticoncezionale, la Diane 35. Il farmaco, ideato in realtà come rimedio contro l'acne, sarebbe associato ad alcuni decessi per trombosi venosa secondo quanto riferito dall'Agenzia nazionale per la sicurezza del farmaco francese, l'ANSM.
Secondo i dati, in Francia negli ultimi 25 anni la pillola avrebbe causato quattro morti, anche se il quotidiano Le Figaro parla di 7 donne decedute a causa di effetti collaterali dovuti all'assunzione del medicinale.
Diane 35, ... (Continua)

29/01/2013 Fenomeno associato all'aterosclerosi
Il cuore di chi russa corre più rischi
Russare mette a rischio il cuore. È il monito lanciato da una ricerca condotta presso l'Henry Ford Hospital di Detroit, secondo cui la rumorosa abitudine è associata con seri rischi per la salute di alcune categorie di persone, fra le quali i fumatori, i soggetti in sovrappeso e chi è affetto da ipercolesterolemia.
Il rischio più alto è legato all'ispessimento e alle anomalie carotidee, precursori dell'aterosclerosi, ovvero l'indurimento delle arterie alla base di molte patologie ... (Continua)
28/01/2013 10:35:52 Migliori emozioni con frutta e verdura

Una mela per i giorni grigi
Mangiare frutta e verdura può donare maggior calma ai giovani rendendo più felice ed energica la loro vita quotidiana.
Questo è quanto concludono i ricercatori Tamlin Conner, Caroline Horwath e Bonnie Bianco del Dipartimento di Nutrizione Umana di Otago nello studio della relazione tra il consumo di cibo e le emozioni giornaliere.
Lo studio, pubblicato sul British Journal of Health Psychology è stato condotto su 281 giovani (con un'età media di 20 anni) che attraverso un diario ... (Continua)

24/01/2013 Rischio malnutrizione legato alla scarsità di risorse

La crisi pregiudica la dieta dei bambini
In tempo di crisi, i consumi calano e le scelte alimentari degli italiani si rivolgono più facilmente a cibi di scarsa qualità, gustosi, poco costosi ma ad elevata densità energetica, anche quando si tratta di bambini.
Quando le risorse economiche diminuiscono, cibi ricchi di grassi e zuccheri, snack e merendine e succhi di frutta zuccherati prendono il posto di alimenti più salutari, come cereali, pesce, frutta fresca e verdura.
A preoccupare i pediatri della Società Italiana di ... (Continua)

22/01/2013 17:08:41 Chi ne soffre salta le iniezioni di insulina per dimagrire

Diabulimia, un altro disturbo dell'alimentazione
Sembrano infinite le varianti a disposizione dell'uomo per procurarsi male. Ora dall'Inghilterra arriva l'allarme riguardante un nuovo disturbo dell'alimentazione, la diabulimia, inquietante neologismo nato dalla fusione di “diabete” e “bulimia”.
In sostanza, si tratta di un disturbo dell'alimentazione che si aggiunge e complica una condizione clinica già pregiudicata dalla presenza del diabete. Il disturbo colpisce soprattutto donne diabetiche giovani che, allo scopo di perdere peso, non ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale