Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1522

Risultati da 561 a 570 DI 1522

20/09/2013 Diversi studi hanno dimostrato che andare in bici fa bene alla salute

La bici per tonificarsi e dimagrire divertendosi
Andare in bici ha tante conseguenze positive sulla nostra salute. Aiuta ad esempio a prevenire le malattie cardiovascolari. Secondo la famosa British Medical Association, pedalando mezz'ora al giorno il rischio si riduce del 50%. Abituandosi progressivamente allo sforzo, il cuore batte meno velocemente, i polmoni sono ventilati e i muscoli ossigenati.
La bicicletta migliora anche il metabolismo. Come tutte le attività di resistenza, cioè moderate, regolari e di lunga durata, il ciclismo ... (Continua)

20/09/2013 Consigli alimentari e farmacologia per ridurre i sintomi
Prevenire la cecità grazie a screening e diagnosi precoce
Il Forum europeo contro la cecità (EFAB) ha reso noti oggi i risultati di uno studio che analizza l'impatto e gli oneri economici sul sistema sanitario e sulla società italiana della cecità e delle quattro principali patologie oculari, ossia cataratta, retinopatia diabetica, glaucoma e maculopatia senile essudativa (AMD umida).
Lo studio afferma che la gestione e il trattamento proattivi di queste patologie possono prevenire la perdita della vista; in Italia, con gli interventi di ... (Continua)
19/09/2013 18:58:44  La stevia potrebbe essere il nuovo zucchero del XXI secolo?
Dolcificanti naturali
In occasione ventesimo Congresso Annuale Internazionale sulla Nutrizione (ICN 2013), che ha riunito in questi giorni a Granada 5000 studiosi, il Global Stevia Institute (GSI) ha ospitato “Share the Science about Stevia”. Si è trattato di un dibattito sulla stevia, il dolcificante naturale a zero calorie, a cui ha partecipato un gruppo di nutrizionisti e professionisti del settore internazionale della salute,. La stevia si usa da secoli come sostituto naturale dello zucchero e oggi l’estratto ... (Continua)
17/09/2013 15:56:34 La depressione è tra i disturbi psicologici uno più diffusi

Terapie d’elezione nella cura degli episodi depressivi
Il recente studio pubblicato su Jama Psychiatry da William R. Beardslee e colleghi del Boston Children's Hospital col supporto del National Institute of Mental Health suggerisce come la terapia cognitivo-comportamentale (Cbp) sembri avere effetti positivi nel prevenire l'esordio di episodi depressivi in giovani a rischio.
Per dimostrare ciò, trecentosedici adolescenti (tra i 13 e 17 anni) figli di genitori con disturbi depressivi in corso o pregressi sono stati assegnati a un programma ... (Continua)

17/09/2013 13:30:13 Come il cibo che mangiamo veicola messaggi alle nostre cellule

Cos'è la nutrigenomica
Il cibo è in grado di inviare al nostro corpo messaggi di salute o malattia. Il mondo scientifico ha dimostrato con certezza non solo gli effetti nocivi dell’alimentazione moderna ma anche quelli preventivi e talvolta terapeutici dei cibi naturali.
Alcune sostanze contenute nei cibi sono capaci di interagire con i nostri geni fino a modulare le risposte cellulari: ecco cos'è la nutrigenomica.
Il cibo deve essere interpretato non più solo in termini energetico-calorici ma come strumento ... (Continua)

14/09/2013 Come evitare gli infortuni rafforzando la muscolatura

Fitness in sicurezza dopo i 40 anni
Gli articoli sui rimedi anti-età abbondano e spesso sponsorizzano i benefici del sollevamento pesi per dare una spinta al metabolismo e bruciare i grassi, aumentando la densità ossea. E se da un lato rafforzare i muscoli è la prima difesa dagli infortuni, un allenamento molto intenso deve prevedere delle accortezze.
La stanchezza è il fattore di rischio numero uno per farsi male.
“Più si va avanti con l'età, meno elastina – una proteina che rende i tendini e i legamenti flessibili – ... (Continua)

13/09/2013 19:06:06 Promettenti risultati con gli inibitori SGLT2
Terapia del diabete di tipo 2
Il Diabete di tipo 2 è una malattia progressiva in cui nei primi tempi si riesce a gestire adeguatamente l'iperglicemia con un corretto stile di vita stile di vita ed usando un solo farmaco. Con il passare del tempo i pazienti spesso hanno bisogno di trattamenti che prevedono la combinazione di due o più farmaci per mantenere la glicemia sotto controllo. La metformina è generalmente considerato il farmaco da utilizzare per primo. Quando la metformina non è più in grado di svolgere ... (Continua)
12/09/2013 Guida all'inestetismo più detestato dalle donne

Cause e rimedi della cellulite
La cellulite è un inestetismo molto diffuso che riguarda moltissime donne senza distinzione di età, chili in più o in meno. Statisticamente sono veramente poche le donne non colpite da tale inestetismo. Non è un problema che riguarda gli uomini in quanto gli ormoni femminili (estrogeni) agiscono in modo differente rispetto a quelli maschili. Gli estrogeni, infatti, favoriscono il deposito di grasso.

Le zone più colpite sono cosce e glutei. Le cause sono molteplici: si può avere una ... (Continua)

12/09/2013 Stili di vita sani e cicli di trattamento con prodotti specifici

La cellulite si combatte tutto l’anno
Nemica per antonomasia di tutte le donne, la cellulite – o più correttamente Panniculopatia Edemato Fibro Sclerotica (PEFS) – è qualcosa di più della semplice “buccia d’arancia” che si evidenzia con eccessi volumetrici localizzati soprattutto a livello delle cosce, dei glutei e dei fianchi: è un complesso di alterazioni del derma e dell’ipoderma (lo strato più profondo della cute), che inizia da stati di ritenzione idrica ed evolve verso la fibrosi e la sclerosi.

La cellulite interessa ... (Continua)

11/09/2013 16:25:02 Probabilità ridotte del 40 per cento di sviluppare la malattia

Diabete lontano andando a piedi al lavoro
Andare al lavoro a piedi? Potrebbe essere un’ottima scelta, e non solo per motivi economici o ecologici, ma anche per il nostro benessere. Recarsi sul posto di lavoro camminando favorisce infatti un abbattimento delle possibilità di insorgenza del diabete pari al 40 per cento.
A dirlo è uno studio condotto dall’Imperial College e dallo University College di Londra, che si sono serviti per la loro analisi dei dati di un sondaggio sulle abitudini di 20mila persone in tutto il Regno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale