Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1522

Risultati da 1051 a 1060 DI 1522

21/09/2009 I dispositivi di assistenza ventricolare
Alternativa al trapianto per scompenso cardiaco grave
Sono d'argento, di titanio o in materiali biocompatibili. Si tratta dei dispositivi di assistenza ventricolare (VAD) che rappresentano una concreta possibilità terapeutica, alternativa o preparatoria al trapianto di cuore, per coloro che soffrono di scompenso cardiaco grave.
Alla vigilia del 25° anniversario del 1° trapianto cardiaco in Italia, gli studi confermano che, grazie alla miniaturizzazione e all’utilizzo di materiali biocompatibili, i supporti all’assistenza ventricolare sono ... (Continua)
21/09/2009 Perdere peso dopo il parto

Recuperare la linea con la dieta post-gravidanza
Ritrovare la forma che si aveva prima della gravidanza non è sempre facile, si devono seguire piccoli accorgimenti e possibilmente praticare un po’ di sport.
Il Dottor Salvatore Ripa - Medico chirurgo, endocrinologo, medico estetico, omotossicologo - ha studiato una dieta ad hoc, in grado di risvegliare la serotonina (neurotrasmettitore che ha un’azione positiva sull’umore).
Basterà seguire questa dieta caratterizzata dai colori delle verdure che aiutano a prevenire ed evitare il ... (Continua)

21/09/2009 Ragazze e disordini alimentari

Brave a scuola a rischio anoressia e bulimia
Non star bene nel proprio corpo e non aver un buona rapporto col cibo. Mangiare troppo o troppo poco, non vendendosi mai belle e in salute. Questo capita a molte ragazze, anche giovanissime, che corrono il pericolo di cadere nell'anoressia, nella bulimia o in altri disturbi alimentari.
Le ragazze che ottengono buoni voti a scuola e provengono da famiglie con alto grado d'istruzione sono più a rischio di sviluppare disordini alimentari rispetto alle loro coetanee meno brave a scuola e/o con ... (Continua)

17/09/2009 Bambina operata a Bergamo
Intervento eccezionale al cuore su bimba di 13 mesi
Un'operazione eccezionale che ha salvato la vita della piccola Benedetta, di appena 13 mesi.
Un’aritmia ventricolare incessante, manifestatasi improvvisamente a 12 mesi, costringeva il suo cuore a battere costantemente in tachicardia, oltre i 180 battiti. Dopo due ricoveri in altrettanti ospedali del milanese, Benedetta è arrivata agli Ospedali Riuniti di Bergamo con un quadro clinico molto complesso e poche speranze di sopravvivere senza un trapianto. L’èquipe della Cardiologia, in ... (Continua)
16/09/2009 Innovativa operazione chirurgica

SuperCap nuova tecnica per chirurgia dell'anca
Una tecnica chirurgica miniinvasiva e rivoluzionaria, che consente di intervenire sul femore e sull'anca con vantaggi notevolissimi per i pazienti. Si chiama SuperCap e viene dagli Stati Uniti, dove il primo a sperimentarla è stato il dott. Stephen Murphy nel 2003, a Boston, dove il medico è direttore del Center for computer assisted and reconstructive surgery dell'ospedale New England Baptist della cittadina del Massachussetts.
In Europa SuperCap è stata introdotta da poco per il ... (Continua)

15/09/2009 Il rapporto tra il cervello e il cibo

Con poca autostima da piccoli si diventa obesi da grandi
Si diventa più facilmente obesi da grandi se da piccoli si nutriva una scarsa autostima e non si aveva un'immagine positiva di sé, del proprio corpo e delle proprie capacità e qualità.
Questo è quanto afferma una ricerca inglese, precisamente del King's College di Londra, che negli anni Settanta aveva cominciato a monitorare 6500 bambini che allora avevano dieci anni, seguendoli poi per i vent'anni successivi.
Grazie a questo screening, i ricercatori hanno potuto constatare come quei ... (Continua)

15/09/2009 Il meccanismo di fame e sazietà

I cibi grassi non saziano e ingannano il cervello
Concedersi qualche peccato di gola di troppo con cibi grassi e appetitosi fa decisamente male alla linea. Ora si scopre uno dei meccanismi che provocano questi nefasti effetti. I cibi grassi, come burro, latte, gelato, patatine fritte e formaggio, per esempio, contengono acidi grassi saturi che ingannano il nostro cervello per tre giorni dopo la loro assunzione, interferendo con i segnali cellulari che inducono il senso di sazietà. In pratica, mangiando alimenti grassi che ci piacciono, abbiamo ... (Continua)

10/09/2009 Vino rosso e gravidanza

Danni da alcol in gravidanza ma pochi col vino rosso
Il consumo di alcol in gravidanza è una delle cause maggiori di ritardo mentale dei bambini nei Paesi occidentali. Attraversando la placenta, infatti, l’etanolo presente nell’alcol può compromettere la crescita e il peso del feto, provocando danni permanenti al sistema nervoso centrale, con sottosviluppo e malformazione delle cellule e della struttura del cervello e conseguenze a livello funzionale e cognitivo: scarsa memoria, deficit di attenzione e comportamenti impulsivi.
Ma c’è un ... (Continua)

23/08/2009 Una dieta che dura nel tempo

Con il “Metodo Montignac” perdi peso mangiando
Un nuovo modo di intendere la dieta. Che si tratti di una novità è evidente anche dal fatto che l'autore non ha dato il nome di “dieta” ma di “metodo” alla ricetta proposta per perdere e mantenere il peso. A proporlo è il nutrizionista francese Michel Montignac, ex obeso e figlio di genitori obesi.
Contrario alle diete tradizionali, che "nel 95% dei casi" falliscono perché la persona recupera i chili persi appena riprende a mangiare normalmente, Montignac si è convinto che non esista alcun ... (Continua)

27/07/2009 10:31:48 

La dieta per eliminare le tossine
Chi soffre di intolleranze per mesi o addirittura per anni senza comprendere la causa dei suoi disturbi, con tutta probabilità ha un organismo intasato dall’eccesso di certi cibi, non graditi al proprio metabolismo. Per questo prima di eliminare i cibi sospetti con la dieta a rotazione, è necessario concentrare l’attenzione sulla depurazione degli organi coinvolti nell’instaurarsi dell’intolleranza, che sono l’intestino, il fegato, lo stomaco ed il sistema immunitario. Ognuno di essi è ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale