Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 92

Risultati da 1 a 10 DI 92

05/07/2016 10:30:00 Prima dell'intervento aumenta l'efficacia dell'immunoterapia

Chemioterapia adiuvante per il cancro ovarico
Una cura chemioterapica adiuvante prima dell'intervento chirurgico di rimozione di un cancro ovarico aumenta le possibilità di guarigione. Secondo uno studio pubblicato su Clinical Cancer Research, infatti, le pazienti trattate in questo modo mostrano alterazioni specifiche delle cellule immunitarie residenti nella neoplasia associate a una maggiore efficacia dell'immunoterapia somministrata dopo l'intervento.
La dott.ssa Frances Balkwill, docente di Biologia dei tumori presso il Barts ... (Continua)

26/05/2016 12:20:23 I due tipi di cancro potrebbero avere la stessa evoluzione

Origine simile per cancro al seno e delle ovaie
Una ricerca della Boston University School of Medicine segnala la possibilità che il cancro al seno e quello delle ovaie condividano la stessa origine. Lo studio, pubblicato sull'International Journal of Molecular Sciences, potrebbe favorire la messa a punto di nuove e più efficaci terapie per entrambe le neoplasie.
Sibaji Sarka, autore dello studio, spiega: «Anche se il cancro al seno e quello ovarico sono clinicamente distinti in modo netto, la nostra analisi ha scoperto molte ... (Continua)

03/05/2016 10:11:00 Valido per la forma legata a mutazione Brca platino-sensibile

Olaparib per il trattamento del carcinoma ovarico
Il farmaco Olaparib è ormai disponibile anche in Italia. Fra pochi giorni, infatti, ne verrà pubblicata sulla Gazzetta ufficiale l'autorizzazione al commercio. Si tratta del primo trattamento mirato per il mantenimento delle pazienti colpite da un tumore ovarico in stadio avanzato e positivo alla mutazione Brca.
Olaparib è un inibitore del poli ADP-ribosio polimerasi (PARP) che sfrutta le carenze dei meccanismi di riparazione del DNA tumorale per indurre selettivamente la morte delle cellule ... (Continua)

21/03/2016 16:28:00 Entrerà a far parte dei Livelli essenziali di assistenza

Endometriosi nei nuovi Lea
Anche l'endometriosi farà parte dei nuovi Lea, i Livelli essenziali di assistenza previsti dal Sistema sanitario italiano. Lo ha annunciato il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che spiega: «Sono molto felice di poter dire oggi che è la Giornata mondiale dedicata all'endometriosi che l'impegno che avevamo preso un anno fa è stato mantenuto e che la promessa fatta è diventata realtà. Con la conclusione dell'iter di aggiornamento dei nuovi Lea, questa patologia rientrerà infatti nell'elenco ... (Continua)

18/02/2016 16:53:27 Lista di procedure dispendiose e inappropriate

Le 5 pratiche da evitare in uroginecologia
Anche gli esperti di uroginecologia hanno voluto redarre una lista di pratiche da evitare perché costose e sostanzialmente inutili. La lista, che entra a far parte delle specializzazioni comprese in Choosing Wisely, è stata realizzata dagli scienziati dell'American Urogynecologic Society.
Ecco i 5 punti:

1) Per il trattamento di prima linea di infezioni non complicate del tratto urinario, va evitato l'utilizzo di un antibiotico fluorochinolonico. Si tratta di farmaci efficaci, ma che ... (Continua)

12/01/2016 12:36:00 In caso di mutazione genetica BRCA1

Tumore ovarico, utile un farmaco per l'artrite
Auranofin, un farmaco già in uso per l'artrite, si sarebbe rivelato efficace nel contrastare la diffusione del tumore ovarico nelle donne che presentano la mutazione genetica BRCA1. A dimostrarlo è un gruppo di ricercatori della Plymouth University, nel Regno Unito.
BRCA1 è un gene legato alla riparazione del Dna presente in forma mutata nel 20 per cento circa dei casi di cancro alle ovaie. Gli scienziati inglesi hanno scoperto che il farmaco Auranofin riesce a ridurre del 37 per cento il ... (Continua)

07/01/2016 16:47:00 Chi ha un gemello malato rischia di più rispetto alla media

Cancro e gemelli, uno studio analizza il legame
Avere un gemello affetto da cancro non è un buon viatico per la propria salute. Il rischio di insorgenza della stessa malattia, infatti, aumenta anche nel secondo fratello. A dirlo è un vasto studio pubblicato su Jama da ricercatori della Harvard T.H. Chan School of Public Health, dell'Università della Danimarca meridionale e di Helsinki.
Per la prima volta, lo studio ha anche dimostrato che nelle coppie di gemelli in cui entrambi hanno sviluppato un cancro, le forme neoplastiche si ... (Continua)

21/12/2015 12:37:55 Si rivela efficace in aggiunta alla chemioterapia di prima linea

Nintedanib cura il cancro delle ovaie
Il farmaco Nintedanib sembra efficace per il trattamento del tumore ovarico avanzato in combinazione con la normale chemioterapia di prima linea. È uno studio di fase III pubblicato su The Lancet Oncology a sottolineare i buoni risultati della molecola in aggiunta a carboplatino e paclitaxel. La terapia ha consentito di migliorare la sopravvivenza libera da progressione senza effetti indesiderati particolarmente gravi.
Andreas du Bois, coordinatore dello studio che lavora presso l'Oslo ... (Continua)

06/11/2015 14:48:00 La scoperta consente di intervenire con farmaci specifici
Tumore ovarico, l’endotelina favorisce le metastasi
È un insieme di segnali nelle cellule tumorali a dare il via alla corsa delle cellule stesse verso l’invasione dei tessuti che le circondano. Un team di ricercatori dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena (IRE) di Italy ha scoperto un nuovo meccanismo molecolare che spiega come l’endotelina promuove la formazione delle metastasi.
Lo studio condotto da Laura Rosanò, pubblicato sulla rivista Oncogene, ha messo in luce il ruolo dell’endotelina e della proteina adattatrice beta-arrestina ... (Continua)
08/10/2015 16:51:12 Per le donne colpite da cancro

Funziona il trapianto di tessuto ovarico
Una donna colpita da un tumore alle ovaie deve far fronte non solo alla preoccupazione per la salute, ma anche per la propria fertilità a rischio. Uno studio pubblicato su Human Reproduction svela però l'efficacia dell'autotrapianto di tessuto ovarico come sistema per conservare le possibilità di fecondazione.
La metanalisi prodotta dai ricercatori del Rigshospitalet di Copenhagen guidati da Annette Jensen dimostra che il tessuto ovarico trapiantato può durare anche 10 anni. La tecnica, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale