Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3095

Risultati da 591 a 600 DI 3095

28/10/2014 Diversi studi ne confermano l'efficacia

L'olio può prevenire il cancro al colon
Le cose buone fanno bene. È il caso dell'olio extravergine di oliva, le cui proprietà sono sempre all'attenzione dei ricercatori di mezzo mondo. L'ultima ricerca in ordine di tempo segnala l'effetto positivo nel caso di cancro al colon come strumento preventivo.
Lo studio è stato realizzato dai ricercatori dell'Università Campus Bio-Medico di Italy e dall'Università degli Studi di Teramo con la collaborazione dell'Università di Camerino e del Karolinska Institutet di Stoccolma.
La ricerca ... (Continua)

27/10/2014 14:06:59 Possibilità pressoché infinite

Il potere della nostra immaginazione
V. Gallese, uno degli scopritori dei neuroni a specchio, descrive l’importanza dell’immaginazione come una sorta di simulazione mentale: “In quanto esseri umani, abbiamo la facoltà di immaginare mondi che possiamo avere o non avere visto prima, immaginare di fare cose che possiamo avere o non avere compiuto prima. Il potere della nostra immaginazione può dirsi pressoché infinito.
L’immaginazione visiva condivide con la reale percezione diverse caratteristiche. Ad esempio, il tempo impiegato ... (Continua)

27/10/2014 Pericolo di assorbimento del Bisfenolo A

Gli scontrini come veicolo del cancro
Per alcuni commercianti sarà un altro buon motivo per non rilasciare scontrini. Pare infatti che il Bisfenolo A contenuto all'interno della carta termica utilizzata per gli scontrini fiscali possa mettere a rischio i soggetti, aumentando il pericolo di insorgenza del cancro.
Oltre che negli scontrini, il Bisfenolo A si trova anche nelle bottiglie di plastica, nelle lattine e in altri supporti che utilizzano la carta termica, ad esempio le ricevute di bancomat e carte di credito. In passato, ... (Continua)

25/10/2014 11:41:42 Va valutata anche la storia familiare di altre neoplasie
Familiarità importante per il cancro del pancreas
Il tumore del pancreas è uno dei nemici più ostici per medici e ricercatori di tutto il mondo. Il suo tasso di sopravvivenza a cinque anni è bassissimo, inferiore al 5 per cento. Questo soprattutto per via del fatto che in molti casi il cancro si diffonde nell'organismo in maniera asintomatica, rivelandosi quando ormai c'è ben poco da fare.
Un team di ricercatori dell'Università di Glasgow ha pubblicato sulla rivista Cancer un'analisi condotta su un campione di 766 soggetti affetti da ... (Continua)
24/10/2014 16:46:08 Trapiantati organi che avevano smesso di battere da 20 minuti

Un trapianto di cuore in differita
Un cuore che ha smesso di battere da 20 minuti può essere ancora trapiantato. A dimostrarlo sono stati i medici del St. Vincent's Hospital di Sydney, che negli ultimi mesi hanno eseguito tre interventi su altrettanti pazienti ricoverati per arresto cardiaco con questa modalità.
Due pazienti hanno già ripreso la loro vita normale, mentre il terzo si trova in terapia intensiva. Peter MacDonald, direttore dell'Unità trapianti di cuore e polmoni dell'ospedale australiano, parla di “svolta ... (Continua)

24/10/2014 10:16:00 Terapia utile per subacquei, intossicati e per chi soffre di patologie acute

Quando serve una camera iperbarica
La camera iperbarica è una terapia preziosa per curare le vittime di intossicazioni da monossido di carbonio e per chi soffre di patologie croniche che hanno in comune la carenza di ossigeno. È fondamentale peraltro anche per rendere più sicure le immersioni.
Lo spiega Monica Rocco, professore associato in anestesia e terapia intensiva all’università di Italy la Sapienza e responsabile della sezione culturale di medicina iperbarica della SIAARTI.
“Le immersioni sono sempre più sicure e gli ... (Continua)

23/10/2014 14:34:00 Liti e depressione possono facilitare l'accumulo di grasso

Obesità da matrimonio infelice
Se il matrimonio non vi soddisfa a rischiare non è solo la vostra felicità, ma anche la linea. Uno studio della Ohio State University ha segnalato il nesso fra un matrimonio infelice e il rischio di accumulare chili di troppo fino a raggiungere una condizione di obesità. Secondo i ricercatori americani, a favorire l'obesità sarebbe anche una storia di depressione.
Gli scienziati hanno coinvolto 43 coppie sane fra i 24 e i 61 anni sposate da almeno 3 anni. I volontari hanno compilato una ... (Continua)

23/10/2014 11:41:06 È un meccanismo molecolare che media la morte neuronale.
Scoperta la causa del Parkinson giovanile
È una mutazione specifica a causare il Parkinson in età giovanile e un team di ricercatori italiani ne ha scoperto la natura.
Tremori, rigidità muscolare e difficoltà a controllare il proprio corpo sono alcuni dei sintomi del Parkinson, che ha un’età media di esordio intorno ai 60 anni ma a volte può manifestarsi anche prima dei 40.
I ricercatori dell’Istituto di neuroscienze (In-Cnr) di Milano, coordinati da Maria Passafaro, in collaborazione con colleghi dell’Istituto auxologico ... (Continua)
23/10/2014 La metà dei pazienti non risponde ai trattamenti

Dolore neuropatico, come combatterlo
Sono ancora molte le sfide da affrontare per curare le persone che soffrono di un dolore cronico, poco riconosciuto dalla medicina e poco trattato. Medici e parenti pensano spesso a una origine "psicologica" del dolore. I malati avvertono sempre di più la condizione di solitudine e cadono in depressione.
Le sfide per curare il dolore neuropatico sono davvero numerose e si prospettano per la ricerca scientifica grandi campi di applicazione. È quanto emerge da un’intervista realizzata con ... (Continua)

22/10/2014 16:35:00 L'iperespressione del sistema orexinergico è legata ai problemi di sonno

Alzheimer, l'orexina aumenta il declino cognitivo
In chi è affetto da Alzheimer si registra un aumento nei livelli di orexina nel liquido cerebrospinale. Ciò sembra provocare problemi di sonno legati a loro volta a un'accelerazione del declino cognitivo.
Sono i risultati di uno studio condotto dall'Università Tor Vergata di Italy e pubblicato su Jama Neurology.
Il primo autore dell'articolo, Carlo Liguori, spiega: “l’Alzheimer è una malattia neurodegenerativa caratterizzata da una progressiva perdita di memoria e da un declino cognitivo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale