Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3095

Risultati da 3021 a 3030 DI 3095

15/01/2002 

L'otoplastica
L'intervento che più di frequente interessa le orecchie è chiamato "otoplastica" e consiste nella eliminazione delle cosiddette "orecchie a sventola", forma che sin dalla nascita esse assumono staccate dalla testa.
L'età ideale per sottoporsi a tale intervento è prima che il piccolo vada a scuola, cioè verso i 6 anni. Non vi è alcun pericolo di interferire con lo sviluppo successivo delle orecchie poiché a questa età più dell’80% della cartilagine auricolare si è già formato. La ... (Continua)

02/01/2002 
Bocca: collutori cancerogeni con sanguinarina
Il pericolo che si annida dietro alcuni collutori per l'igiene della bocca si chiama nientemeno che "cancro".
L'atto di accusa giunge da uno studio americano che ha scoperto, nei prodotti orali che contengono 'sanguinarina' (sostanza 'salva alito' e con proprietà anti-batteriche), un rischio di lesioni precancerose alla mucosa della bocca. Tale rischio è stato stimato superiore di ben dieci volte rispetto agli altri che al contrario sono privi di questo anti-batterico.
Nello ... (Continua)
21/12/2001 
Malattie rare: la Sindrome di Marfan
Ci interessiamo in questa circostanza di una malattia ereditaria - che in Italia affligge circa 12-20.000 persone - del tessuto connettivo che intacca il cuore e i vasi sanguigni, le ossa e i legamenti, gli occhi e i polmoni.
Nel 1992 è stato identificato uno dei geni principali che causano la sindrome di Marfan: la fibrillina 1, localizzato sul cromosoma che codifica per un micro-filamento importante costituente del tessuto elastico. Questo gene, e la proteina che viene da lui ... (Continua)
21/12/2001 
La malattia tromboembolica venosa
Sono due le sue manifestazioni cliniche: la trombosi venosa profonda e una complicanza, l’embolia polmonare. Il trombo è costituito da un coagulo di fibrina, piastrine, globuli rossi e globuli bianchi che si forma in tratti venosi con flusso rallentato. Questo coagulo può occludere parzialmente o totalmente i vasi.
E’ importante differenziare le flebiti superficiali dalle trombosi venose profonde. Le prime costituiscono una patologia più benigna, legata alla trombosi di un tratto più o ... (Continua)
20/12/2001 
Le malattie della tiroide
Trattiamo di una ghiandola endocrina (significa "a secrezione interna") che si trova nel collo, sotto il "pomo di Adamo"). Essa assume rapporti laterali col muscolo sternocleidomastoideo e con le carotidi, posteriormente col nervo laringeo-ricorrente, con la trachea e con l’esofago.
La ghiandola produce ormoni, la tiroxina (T4) e la triodotironina (T3), per il 65% costituiti da iodio. L’assunzione giornaliera dello iodio è fondamentale per la costituzione degli ormoni; nelle zone dove ... (Continua)
18/12/2001 
La pirosi, bruciore di stomaco
Durante la gravidanza, la sensazione di bruciore che la donna prova - dopo aver mangiato - può essere sintomo di pirosi. Molte donne ne soffrono e, benché sia un disturbo tanto comune quanto innocuo, può spaventare oltre che arrecare fastidio.
Parleremo di pirosi per indicare quella sensazione di bruciore che si estende dal basso dello stomaco fino alla parte inferiore dello sterno. Le sue cause sono da attribuire ai cambiamenti ormonali e fisici del corpo, sopraggiunti in concomitanza ... (Continua)
17/12/2001 
Anemia falciforma: terapia ok in topi
La patologia è stata sconfitta per la prima volta utilizzando il virus dell'Aids modificato come vettore per sostituire i geni malati con quelli sani.
Un'équipe di ricercatori inglesi è riuscita a curare, grazie alla terapia genica, i topi fatti ammalare di anemia falciforme. Si spera adesso di poter replicare tale successo sull'uomo anche se si sa già che ci vorranno almeno due anni prima di far partire i test.
Si tratta di una forma di anemia ereditaria e incurabile - dovuta a ... (Continua)
17/12/2001 
Aids: mutazioni geniche rallentano virus
Le mutazioni dei geni dei recettori delle chimiochine "CCR5" e "CCR2" rallentano la progressione dell'infezione dell'Hiv. E' questo il risultato di un'analisi internazionale condotta su un totale di 19 studi europei, americani e australiani.
Si è pervenuto a tal riscontro notando che i pazienti eterozigoti (cioè con una sola delle due copie del gene mutato) per la mutazione delta-32 nel gene CCR5 e 64-I nel gene CCR2 avevano un rischio ridotto rispettivamente del 26% e del 24% rispetto ... (Continua)
14/12/2001 

Chirurgia, ecco occhiali-microscopio
Sono "l'ultimo grido" in fatto di innovazione medica. Appena saranno a disposizione dei "maestri del bisturi", daranno ai loro utilizzatori una eccessiva libertà di movimento.
L'anteprima è avvenuta a Italy, in occasione del XIX Congresso Nazionale della Società italiana di micro-chirurgia. Il nome di battesimo di questo nuovo strumento è 'varioscopio AF3' e si indossa sugli occhi proprio come un paio di normali occhiali da vista. "Solo che ha uno zoom capace di ingrandire quello che ... (Continua)

13/12/2001 

Acqua potabile causa di morte in culla
Medici svedesi sostengono che il fenomeno della "morte in culla" - sindrome che colpisce improvvisamente e senza alcuna spiegazione i neonati - possa essere addebitato all'acqua che esce fuori dai nostri rubinetti.
Dalla collaborazione fra specialisti e geologi scandinavi, è venuto fuori un legame tra le 636 morti in culla, verificatesi nel Paese nordico nel periodo compreso fra il 1990 e il 1996, e i livelli di nitrati nell'acqua del rubinetto. In questo specialissimo studio, infatti, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale