Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3095

Risultati da 1861 a 1870 DI 3095

16/12/2010 Diversi studi puntano il dito contro sigarette e tè, ma assolvono l'alcool

Artrite, fumo responsabile di un terzo dei casi
L'elenco delle conseguenze negative legate al consumo di sigarette sembra infinito. Ora, diverse ricerche giungono alle stesse conclusioni riguardo gli effetti del fumo sulle probabilità di sviluppare l'artrite reumatoide. Il fumo interferirebbe con l'espressione di diversi geni, favorendo i meccanismi patologici alla base della malattia.
In tal senso, anche la passione per il tè pomeridiano potrebbe costituire un pericolo, fattore di rischio in particolare per le donne. Al contrario, sembra ... (Continua)

15/12/2010 Uno studio per valutare l'azione protettiva

Effetti di vitamina B e omega 3 su malattie cardiovascolari
Diversi studi su larga scala hanno esaminato gli effetti della supplementazione con vitamine del gruppo B sulle malattie cardiovascolari, ma nessuno ha riportato effetti significativi sul rischio di queste malattie. Studi osservazionali hanno riportato un’associazione inversa tra malattie cardiovascolari ed assunzione o concentrazioni plasmatiche di acidi grassi omega 3 (soprattutto acido docosaesaenoico e eicosapentanoico), suggerendo che la supplementazione con acidi grassi omega 3 possa ... (Continua)

14/12/2010 Protegge dai radicali liberi più degli altri carotenoidi

Astaxantina, molecola del benessere
L’Astaxantina appartiene ad un gruppo di pigmenti naturali conosciuti come carotenoidi e si trova in molti organismi viventi. I carotenoidi si trovano principalmente nelle piante, nelle alghe e nei batteri fotosintetici e anche in alcuni batteri non fotosintetici (lieviti e muffe) dove svolgono una funzione protettiva contro il danno da luce e ossigeno.
I carotenoidi vengono incorporati dagli animali solo attraverso la dieta e forniscono loro colorazioni brillanti, agiscono come ... (Continua)

13/12/2010 Piccoli accorgimenti dietetici possono alleviare i sintomi della BPCO

Bronchite cronica, una dieta aiuta a limitarne gli effetti
Approcciare la BPCO da un punto di vista nutrizionale. È il suggerimento emerso da una ricerca proveniente dal congresso dell'American College of Chest Physicians (ACCP), i cui risultati mostrano l'importanza di un regime alimentare equilibrato per scongiurare eventuali carenze vitaminiche.
In particolare, secondo i dati, i pazienti che soffrono di BPCO hanno spesso carenze di determinati elementi vitaminici fra cui vitamina C, E, A, D e selenio. La ricerca si è basata su un gruppo di ... (Continua)

13/12/2010 I segni che le sigarette producono sulla pelle sono un deterrente per le donne

Fumo, i danni alla pelle convincono a smettere
Quando si dice la potenza delle immagini. Stando ai risultati di una ricerca pubblicata sul British Journal of Health Psychology, di fronte all'evidenza dei danni provocati dalle sigarette sulla pelle – secchezza, rugosità, colorito pallido e giallastro –, le donne sono spinte ad astenersi dal fumo. Gli psicologi della Staffordshire University hanno coinvolto un gruppo di 47 donne dai 18 ai 34 anni, sottoponendo loro una serie di immagini che ricostruivano l'aspetto delle stesse in un prossimo ... (Continua)

10/12/2010 Tecnica di stimolazione risveglia un paziente dallo stato vegetativo

Viaggio di andata e ritorno dal coma
Risvegliarsi dal coma, seppure solo per qualche ora. È ciò che è capitato a un uomo di 70 anni, ricoverato all'ospedale San Camillo di Venezia e ridotto a uno stato vegetativo di minima coscienza ormai da cinque anni. Il paziente è stato svegliato grazie alla stimolazione magnetica transcranica (Tms) e il caso è stato pubblicato sulla rivista della Federazione mondiale di neuroriabilitazione, Neurorehabilitation and Neural Repair.
Per la prima volta al mondo, la Tms è riuscita a far ... (Continua)

09/12/2010 Ipotesi psicologica per una delle patologie più ostiche da curare

Stanchezza cronica, problema di personalità
Un gruppo di scienziati utilizza la categoria psicologica per spiegare la stanchezza cronica. Sulle pagine della rivista di settore Journal of Psychotherapy and Psychosomatics, gli autori sostengono che il senso permanente di spossatezza al quale molti non sanno reagire potrebbe essere indotto da disturbi della personalità. Nello specifico, chi ha una predisposizione ai sintomi depressivi, all'introversione, a comportamenti ossessivo-compulsivi è propenso più degli altri ad ammalarsi di ... (Continua)

07/12/2010 Attività fisica leggera per prevenire l'artrite al ginocchio

Quando lo sport facilita l'artrite
Sì all'attività fisica, ma senza esagerare. Se infatti praticare sport leggeri può prevenire l'artrite al ginocchio, attività ad alto impatto possono invece favorirla.
Uno studio condotto dalla University of California di San Francisco, e presentato nel corso del meeting annuale della Radiological Society of North America, dimostra come un'attività fisica costante ma non ad alto impatto prevenga l'insorgenza dell'artrite al ginocchio.
I ricercatori, guidati da Thomas Link, spiegano ... (Continua)

06/12/2010 Nesso fra la diminuzione delle specie e aumento degli agenti patogeni

Salute a rischio per la perdita di biodiversità
Sarà bene modificare il nostro atteggiamento antropocentrico nei confronti dell'ecosistema se vogliamo preservare l'umanità da rischi per la salute sempre maggiori. Un nuovo studio angloamericano dimostra infatti che la perdita di biodiversità, compresa quella di mammiferi e batteri benefici, pone dei rischi per la salute umana.
Pubblicata sulla rivista Nature, la ricerca mette in luce l'importante correlazione tra la conservazione della biodiversità e la malattia: la scomparsa di specie ... (Continua)

06/12/2010 Secondo uno studio inglese il numero di nei sulla pelle è indice di longevità

Nei, chi ne ha tanti vive più a lungo
Le persone che hanno molti nei vivono più a lungo.
È quanto emerge da uno studio effettuato da ricercatori del King's College di Londra.
Il team ha confrontato le caratteristiche fisiche di 1.200 gemelle e ha scoperto che, tra loro, chi aveva oltre cento “macchie” sulla pelle aveva anche organi più sani, oltre ad un aspetto molto più giovanile.
Il segreto di questo fenomeno risiederebbe nei cromosomi e più precisamene nelle loro estremità. Nelle donne con molti nei queste sono ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale