Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3095

Risultati da 1561 a 1570 DI 3095

06/12/2011 Il punto sulla ricerca dalla riunione dei massimi esperti della materia

Orizzonti terapeutici per la fibrosi cistica
Ci sono novità importanti sulla ricerca che tenta di trovare una cura per la fibrosi cistica. È ciò che scaturisce dalla IX Convention dei Ricercatori in fibrosi cistica, appuntamento di rilevanza internazionale che ha riunito a Verona i massimi scienziati, coordinatori dei numerosi progetti di ricerca promossi e finanziati dalla FFC Onlus (Fondazione per la ricerca sulla fibrosi cistica).
Rilevante il lavoro del gruppo di Luis Galietta (Genova) che ha il merito di aver individuato due ... (Continua)

05/12/2011 12:55:40 Le mamme dal chirurgo per tornare in forma

Mommy Job, il ritocco estetico post-parto
Voler avere a tutti i costi un fisico da pin-up anche dopo una gravidanza. Questo desiderio per alcune diventa una vera e propria ossessione: per queste donne i chirurghi plastici hanno studiato il “Mommy Job”, un insieme di ritocchi estetici per tornare a sembrare delle ventenni.
Questa tendenza, nata tra le star di Hollywood, sta diffondendosi anche tra le donne comuni, specialmente tra quelle che hanno dai 20 ai 39 anni.
L’idea del Mommy Job è quella di permettere ad una donna di ... (Continua)

05/12/2011 Studio italiano punta sulla farmacogenomica

Carcinoma mammario, ora la chemioterapia personalizzata
Un team di ricerca italiano cerca una via diversa per contrastare il tumore al seno. Studiosi dell'U.O. Multidisciplinare di Patologia Mammaria dell’A.O. Istituti Ospitalieri di Cremona, in partnership con Diatech Pharmacogenetics – unica azienda in Italia che si occupa di ricerca farmacogenetica - hanno portato avanti un'analisi sul possibile legame tra la presenza di alcuni polimorfismi implicati nella risposta alle fluoropirimidine e la tossicità durante o dopo la chemioterapia con ... (Continua)

05/12/2011 Una dieta più ricca di proteine contrasta la perdita ossea

Le proteine contro l'osteoporosi
Il segreto per mantenere in salute le nostre ossa sta nell'alimentazione e per l'esattezza in una dieta più ricca di proteine e meno di carboidrati. A dirlo è una nuova ricerca pubblicata sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism da un team della canadese McMaster University.
I ricercatori hanno evidenziato come una dieta ipocalorica in cui sia presente una percentuale preponderante di proteine sia significativamente più efficace nel mantenere una buona salute delle ossa in ... (Continua)

01/12/2011 13:06:08 Una stimolazione cerebrale adeguata al bisogno individuale

Il Pacemaker intelligente per il Parkinson
Una nuova strategia terapeutica di stimolazione elettrica cerebrale in grado di adattarsi istante per istante ai sintomi della malattia di Parkinson, fornendo un trattamento sempre adatto alle esigenze del paziente. L’invenzione, che ha ottenuto il brevetto anche in Europa, è costituita da uno stimolatore collegato a elettrodi impiantati in strutture cerebrali al di sotto della corteccia che, misurando l’attività dei neuroni, consentono di monitorare le condizioni del paziente, guidando il ... (Continua)

01/12/2011 Sui pidocchi sono ancora tanti i pregiudizi e le convinzioni errate

I consigli per eliminare la pediculosi
La pediculosi è una parassitosi molto comune provocata dai pidocchi, piccoli parassiti di colore bianco-grigiastro che colpiscono principalmente i bambini in età scolare, soprattutto nella fascia di età che va dai 3 agli 11 anni e di conseguenza anche le loro famiglie.
La Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS) ha realizzato alcune pratiche "istruzioni per l'uso" con la collaborazione del Dottor Angelo Milazzo, pediatra e componente della Segreteria regionale della ... (Continua)

01/12/2011 Parere positivo per un'estensione dell'indicazione del farmaco
Rebif per la sclerosi multipla
Il farmaco Rebif per la cura della sclerosi multipla ha ricevuto il parere positivo dell'Agenzia del farmaco europea per una sua estensione di utilizzo. Il parere positivo del CHMP (la commissione che si occupa dei farmaci per uso umano) è relativo all’utilizzo di Rebif 44 microgrammi tre volte a settimana in pazienti che hanno manifestato un singolo episodio demielinizzante, segno precoce della malattia, e che sono ad alto rischio di conversione a SM.
La raccomandazione del CHMP include ... (Continua)
30/11/2011 La causa della patologia non risiede solo nel cervello
Anche i muscoli sono imputati per l'insorgenza della Sla
Uno studio italiano suggerisce la possibilità che la sclerosi laterale amiotrofica possa dipendere anche dalle condizioni dei tessuti muscolari e non soltanto quindi dalle cellule nervose del midollo spinale.
La morte dei motoneuroni non è sufficiente a spiegare l'insorgenza di questa malattia, sostiene la ricerca pubblicata su Proceedings of National Academy of Science dagli scienziati dell'Università La Sapienza di Italy.
Maurizio Inghilleri, ricercatore presso il dipartimento di ... (Continua)
30/11/2011 I dispositivi senza fili pregiudicano la qualità del liquido seminale

Il wireless mette ko gli spermatozoi
Mentre la comunità scientifica si interroga ancora sulla possibilità che i dispositivi wireless possano favorire il cancro, una ricerca spagnola mette in guardia sull'influenza negativa delle nuove tecnologie rispetto alla fertilità maschile.
Secondo uno studio della Nascentis Medicina Reproductiva di Cordoba, infatti, il wireless pregiudica la qualità del liquido seminale influenzando la capacità fecondativa dell'uomo. Per dimostrarlo, i ricercatori iberici hanno prelevato campioni di ... (Continua)

30/11/2011 Donne più vulnerabili degli uomini di fronte al virus

Donne e HIV
Le donne sono due volte più a rischio di contagio da HIV rispetto all’uomo. Quasi il 40% delle donne HIV positive scopre tardi di essere stato colpito dal virus, spesso quando l’AIDS è già in fase conclamata. In crescita e particolarmente preoccupante, è il fenomeno dei cosiddetti “late presenter”, persone che giungono tardivamente alla diagnosi. Inoltre le donne presentano condizioni biologiche che le rendono più esposte al virus. Da qui l’importanza della diagnosi precoce, anche rendendo più ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale