Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 353

Risultati da 141 a 150 DI 353

16/04/2013 Effetto positivo delle nenie cantate dai genitori

Con le ninne nanne i neonati prematuri crescono
Le ninne nanne intonate dai genitori sono davvero musica per le orecchie dei neonati pretermine. Uno studio del Beth Israel Medical Center di New York sostiene che il canto dei genitori abbia come effetto di rilassare il bambino, rallentandone il battito cardiaco e la respirazione e aiutandolo a prendere sonno e a sviluppare la suzione. In tal modo, si aiuta indirettamente il bambino a crescere.
Lo studio, pubblicato su Pediatrics, ha coinvolto 272 bambini nati prematuri, che sono stati ... (Continua)

16/04/2013 Sviluppo della malattia prevedibile grazie a squilibri microbici

Enterocolite necrotizzante, scoperti due biomarcatori
Un team di ricerca del Cincinnati Children's Hospital Medical Center ha scoperto l'esistenza di due possibili biomarcatori dell'enterocolite necrotizzante, una patologia che colpisce i neonati prematuri provocandone la morte in un terzo dei casi. La necrosi intestinale provoca letargia, acidosi metabolica e febbre.
L'insorgenza della patologia può essere prevista grazie all'analisi di due distinti squilibri microbici del tratto digestivo, elementi altamente predittivi dello sviluppo di ... (Continua)

12/04/2013 Disturbo comune che può essere facilmente curato

Anchiloglossia e difficoltà nell'allattamento
Non essere in grado di allattare un neonato al seno correttamente e non riuscire a comprenderne il motivo è un incubo per qualsiasi madre che in molti casi potrebbe essere scongiurato grazie a una diagnosi precoce e al trattamento della malformazione.
Una maggiore consapevolezza da parte di genitori e medici delle implicazioni dell'anchiloglossia in termini di difficoltà di allattamento al seno aiuterebbe inoltre ad alleviare i problemi. Purtroppo l'anchiloglossia spesso non risulta ... (Continua)

29/03/2013 Un sondaggio fa il punto sulla cultura preconcezionale

Al bando le cattive abitudini in gravidanza
La nascita di un bambino sano è un evento le cui radici affondano ben al di là del momento del concepimento, ma riguardano anche la fase precedente. Per questo si parla di cultura preconcezionale, proprio per sottolineare l'importanza di comportamenti adeguati per ridurre al minimo il rischio di problemi per la salute del piccolo.
Il mese di aprile sarà dedicato alla salute riproduttiva. Un'indagine promossa da Icbd (Alessandra Lisi International Centre on Birth Defects and Prematurity), ... (Continua)

27/03/2013 Una lieve esposizione agli allergeni riduce il rischio di asma

Asma, fondamentali i primi 12 mesi di vita
La bassa esposizione agli allergeni comuni durante il primo anno di vita protegge i neonati dal rischio di asma. A dirlo è una ricerca condotta dall'Università di Southampton anticipata dal Telegraph, secondo cui i bambini esposti a basse concentrazioni di allergeni quali gli acari della polvere godrebbero di una minor propensione allo sviluppo dell'asma in età adulta.
Gli scienziati inglesi hanno monitorato per un periodo di 23 anni un gruppo di 120 soggetti esposti dalla nascita a livelli ... (Continua)

19/03/2013 Allergie in forte aumento, inquinamento e fumo di sigaretta i responsabili

Le allergie nei bambini, come prevenirle e riconoscerle
Piante e fiori rinascono, il polline si diffonde nell’aria, è arrivata la primavera!
Per molte persone, però, la stagione mite coincide con la comparsa delle allergie: starnuti, occhi arrossati, naso gocciolante, prurito, lacrimazione degli occhi, tosse continua sono i primi sintomi di una patologia che può condurre, in alcuni casi, a problemi respiratori più gravi, fino alla comparsa di asma.
“Le allergie – ha dichiarato Daniele Ghiglioni pediatra allergologo e dirigente dell’Azienda ... (Continua)

15/03/2013 In caso di depressione gli effetti collaterali sono piuttosto pesanti

Gli antipsicotici non migliorano la qualità della vita
Un lieve miglioramento dei sintomi depressivi contrasta con effetti collaterali importanti che riducono la qualità di vita complessiva dei pazienti. È quanto sintetizzato da una ricerca pubblicata su PLoS Medicine riguardo gli antipsicotici, che se da una parte agiscono sui sintomi causati dalla depressione producendo miglioramenti da piccoli a moderati, dall'altra provocano spesso aumento di peso e sedazione.
Lo studio è stato effettuato da un team della Metropolitan State University di St. ... (Continua)

14/03/2013 L'Agenzia europea del farmaco ne raccomanda l'approvazione
Hexyon, il vaccino pediatrico esavalente
Entrerà presto in commercio il nuovo vaccino pediatrico esavalente Hexyon. Il Comitato per i prodotti medici di uso umano (CHMP) dell'Agenzia europea del farmaco (EMA) ha raccomandato l'autorizzazione all'immissione in commercio dell'innovativo vaccino prodotto da Sanofi Pasteur.
Il nuovo vaccino esavalente sarà commercializzato in Europa sotto due diversi brand e due diversi nomi. In Europa occidentale sarà immesso sul mercato con il marchio Hexyon, mentre in Europa orientale sarà ... (Continua)
14/03/2013 Sostanze potenzialmente pericolose nei prodotti cosmetici per bambini

Neonati, l'insidia delle creme protettive
A dispetto del nome e della funzione dichiarata, le creme protettive per i neonati sono pericolose e potenzialmente nocive? Sembrerebbe di sì, stando alla raccomandazione emanata dell'Agenzia nazionale francese per la sicurezza dei medicinali e dei prodotti sanitari (Ansm), che ha puntato il dito contro il phenoxyethanolo, un conservante utilizzato nell'industria cosmetica. Il settimanale Il Salvagente ha proposto l'analisi di 15 prodotti specifici per la pelle dei bambini. Si tratta di paste ... (Continua)

08/03/2013 18:26:34 Smentita la convinzione di una correlazione tra madri grasse e peso dei neonati

Massa magra materna e rischio di macrosomia neonatale
È la massa magra, più del grasso corporeo, a influenzare il peso dei neonati alla nascita. Le donne che al terzo mese di gravidanza hanno una percentuale di massa magra tale da rientrare nel quartile più alto, hanno una probabilità quasi quattro volte maggiore, rispetto alle donne appartenenti al primo quartile, di avere un figlio che pesi oltre i 4 kg. I ricercatori del Centre for human reproduction (Ucd) del Coombie University Hospital di Dublino, guidati da Etaoin Kent, hanno condotto uno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale