Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 36

Risultati da 1 a 10 DI 36

04/07/2016 09:20:00 Al San Raffaele di Milano il primo intervento in Italia
Il microchip che sconfigge la cecità
Pazienti affetti da cecità potranno recuperare la propria vista, almeno in parte. È il risultato di un nuovo dispositivo tecnologico che si chiama Alpha AMS, prodotto dalla compagnia tedesca Retina Implant AG.
Il primo centro italiano a impiantare l'avveniristico microchip all'interno dell'occhio di un paziente cieco sarà l'IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano. L’Unità di Oculistica e Oftalmologia del nosocomio milanese, diretta dal professor Francesco Maria Bandello, è un centro di ... (Continua)
10/06/2016 12:13:50 Il progetto Ultraplacad alla ricerca di un sistema diagnostico innovativo

Tumore del colon, un biosensore ne rivela la presenza
Un biosensore nano-fotonico capace di sfruttare la luce per rilevare infinitesimali quantità di marcatori tumorali. È l’idea progettuale ritenuta migliore fra oltre 450 proposte pervenute all’Unione Europea nell’ambito del prestigioso schema di finanziamento Horizon 2020.
ULTRAPLACAD, un consorzio europeo formato da 13 centri di eccellenza mondiale, svilupperà entro il 2017, con il supporto della Commissione Europea, un prototipo industriale di laboratorio che sarà testato clinicamente ... (Continua)

12/05/2016 12:25:13 Messo a punto da ricercatori spagnoli

Epilessia, un algoritmo per prevedere le crisi
Un algoritmo potrebbe aiutare pazienti e medici a prevedere con un buon margine di anticipo l'arrivo di una crisi epilettica. È il risultato di uno studio condotto dall'Università di Valencia, i cui scienziati hanno messo a punto un modello matematico in grado di avvisare i pazienti affetti da epilessia dell'arrivo di una crisi con un anticipo di circa 20 minuti.
Ovviamente, la possibilità di sapere in anticipo che si dovrà affrontare una crisi può migliorare in maniera significativa la ... (Continua)

14/01/2016 Diagnosticare il cancro in 30 minuti

Un test del sangue per scoprire i tumori
Il futuro delle diagnosi per quanto riguarda il cancro non appartiene alle biopsie. Illumina Inc., un'azienda specializzata nel sequenziamento del genoma, sta studiando un nuovo esame del sangue in grado di diagnosticare un tumore in maniera precoce. Per farlo si servirebbe di frammenti di geni provenienti dalle cellule tumorali presenti nel sangue.
Il lavoro di realizzazione del test è iniziato 18 mesi fa. Jay Flatley, direttore esecutivo di Illumina, ha detto che ci vorrà almeno un altro ... (Continua)

10/12/2015 11:26:00 Studiata per facilitare la vita dei pazienti amputati

Arriva i-Limb, la mano robot che si attiva con un'app
Basta scaricare un’app sul proprio smartphone per mettere in funzione i-Limb, nuova protesi robotica di ultima generazione, sviluppata dall’azienda inglese Touch Bionics.
I-Limb, messa a punto per i militari reduci dall’Afghanistan, è in grado infatti di attivarsi in wi-fi sfruttando la tecnologia mioelettrica.
Questo tipo di tecnica, utilizzata in bioingegneria, sfrutta le deboli correnti bioelettriche generate dall’attività muscolare che, opportunamente amplificate e integrate, ... (Continua)

30/09/2015 15:13:00 Più sicure, con materiale performante e microchip
Una nuova generazione di protesi al seno
Più tecnologiche, più sicure e più performanti. Sono una novità per l’Italia le protesi al seno con carta d’identità incorporata Motiva.
“Queste protesi di nuova generazione sono le prime a contenere un microchip che racchiude una carta d’identità che il medico potrà 'leggere' grazie a un apposito scanner. Si evita così il cartellino di riconoscimento cartaceo che, in precedenza, si consegnava alla paziente perché lo conservasse, con tutti i limiti che questo sistema presentava. Ma le novità ... (Continua)
17/07/2015 11:00:00 Diagnosi precoce per il temibile virus

Nuovo test rapido per l'Ebola
ReEBOV è il nome del nuovo test rapido per l’individuazione del virus Ebola. A metterlo a punto è l’azienda Corgenix Medical Corporation di Broomfield, in Colorado, i cui ricercatori hanno pubblicato su The Lancet i dettagli dell’analisi. Il test si rivela più veloce e sensibile di quello di laboratorio attualmente in uso.
Nira Pollock, coautrice dell’articolo e direttore del Laboratorio di Malattie infettive dell’Ospedale di Boston, spiega: “questo nuovo esame potrebbe ridurre i tempi di ... (Continua)

10/07/2015 10:24:00 Se si beve troppo si colora di blu

Il tatuaggio che salva la vita
Un’idea per ridurre al minimo le tanto famigerate stragi del sabato sera. Due studenti americani della Miami Ad School – Chennai Divay Seshadri e Megan O’Neill – hanno ideato un tatuaggio che si colora di blu quando la persona beve troppo, dando così un segnale evidente del pericolo potenziale che si corre mettendosi al volante.
I due studenti si sono serviti di una tecnologia già disponibile che viene utilizzata nei test per i diabetici allo scopo di misurare il tasso alcolemico nel sangue. ... (Continua)

06/05/2015 14:23:00 Un team australiano progetta un nuovo dispositivo

Alla ricerca dell'occhio bionico
Un team di ricercatori australiani ha messo a punto un nuovo tipo di occhio bionico. Gli scienziati della Monash University di Melbourne, guidati da Jeffrey Rosenfeld, hanno già realizzato un prototipo che funziona in laboratorio.
L'occhio bionico sfrutta la tecnologia di una cinecamera digitale montata su degli occhiali per catturare le immagini, che vengono poi trasferite a un dispositivo grande come un cellulare preposto all'elaborazione dei dati. Una volta elaborata, l'immagine viene ... (Continua)

27/11/2014 16:15:00 Ma un nuovo Dna device può scongiurare il peggio

La morte cardiaca improvvisa è difficile da prevedere
Gli episodi di morte improvvisa cardiaca che riguardano giovani atleti sono pochi, ma rimangono impressi a fuoco nella mente di ognuno di noi. È il caso ad esempio di Piermario Morosini, centrocampista del Livorno morto all'età di 25 anni durante una partita contro il Pescara.
Come lui, altri se ne sono andati per morte improvvisa: nel marzo del 1969 Giuliano Taccola, attaccante della Italy, di 25 anni. Nel 1977 anche Renato Curi si accascia improvvisamente a terra dopo uno scatto. Muore a ... (Continua)

  1|2|3|4

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale