Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2155

Risultati da 891 a 900 DI 2155

11/04/2013 Al via studio sul trattamento della paralisi sopranucleare progressiva (psp)

Staminali per curare la forma più grave di Parkinson
È stato autorizzato l'avvio di una sperimentazione che prevede l'utilizzo delle cellule staminali per il trattamento della Paralisi Supranucleare Progressiva (PSP), uno dei parkinsonismi più gravi.
L'Istituto Superiore di Sanità ha autorizzato il progetto di ricerca finanziato dalla Fondazione Grigioni e realizzato grazie al lavoro della Fondazione Ca' Granda Policlinico di Milano.
“Su richiesta dell’Istituto Superiore di Sanità, lo studio ha recentemente preso il via con una prima fase ... (Continua)

10/04/2013 Nesso fra il disturbo e lo scadimento dell'attività sessuale

Le apnee del sonno minacciano la sessualità femminile
È ormai noto come le OSAS, ovvero le apnee ostruttive del sonno, possano generare una serie di problematiche, legate in particolare all'aspetto cardiovascolare.
Un nuovo studio, tuttavia, segnala anche l'effetto negativo che il disturbo esercita sulla vita sessuale delle donne. In alcuni casi, infatti, le apnee determinano disfunzioni dell'apparato sessuale femminile tali da metterne a repentaglio il corretto funzionamento, minacciando così il livello di ... (Continua)

09/04/2013 Sapacitabina e seliciclib per un nuovo trattamento

Combinazione di farmaci valida contro i tumori
Due farmaci combinati possono contrastare con più efficacia il cancro in pazienti portatori di una mutazione dei geni BRCA. A scoprirlo è una ricerca del Dana-Farber Cancer Institute presentata durante il convegno annuale dell'American Association for Cancer Research di Washington.
I due farmaci sono la sapacitabina e il seliciclib, medicinali orali somministrati in sequenza nella fase 1 di uno studio che ha reclutato pazienti i cui tumori erano mancanti delle funzioni dei geni BRCA per via ... (Continua)

09/04/2013 Lo screening in età pediatrica può salvare delle vite

La morte improvvisa fra i bambini si può prevenire
La morte improvvisa colpisce bambini apparentemente sani nella misura di 5 su 100 mila ogni anno. Nel 10-15 per cento dei casi la crisi si verifica nel corso di un'attività fisica, mentre nel 90 per cento dei casi è attribuibile a problemi cardiaci che possono essere individuando in maniera preventiva attraverso uno screening elettrocardiografico.
L'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Palidoro con la collaborazione del Comune di Santa Marinella, in provincia di Italy, ha deciso di avviare un ... (Continua)

08/04/2013 19:09:25 Utilizzato lo studio combinato del genoma e del fenoma
Identificati nuovi marker di rischio di aritmia
La durata del complesso QRS dell'ECG, una misura della conduzione cardiaca intraventricolare, può variare anche di 2 volte nei soggetti senza malattia cardiaca. Una conduzione più lenta, però, può promuovere le aritmie.
Proprio per per identificare i marcatori genomici di durata del QRS è stato condotto uno studio coordinato dalla Vanderbilt University School of Medicine di Nashville, Tennessee, e pubblicato su Circulation. «I parametri elettrocardiografici della conduzione cardiaca, come ... (Continua)
08/04/2013 Allo studio materiali di nuova fattura per impianti più efficaci

Il biovetro aiuta a riparare le ossa
Le ossa hanno una sorprendente capacità di rigenerarsi dopo aver subito lievi danni. Oltre un certo punto tuttavia, questo processo di guarigione naturale è messo davvero a dura prova. Quando le fratture sono troppo grandi, le ossa necessitano di un aiuto, di una vite o di un chiodo.
Nonostante vi siano stati grandi progressi nella medicina rigenerativa, ancora oggi vengono usati degli inserti metallici per riparare le ossa fratturate. Anche se questi inserti hanno dimostrato nel tempo di ... (Continua)

03/04/2013 14:49:32 Fra i trattamenti più richiesti nell'ultimo periodo

L’ossigenoterapia per il viso
Quest’anno più che dalla prova costume le donne sembrano essere ossessionate dalla perfezione della pelle del viso. In primavera, in particolare, crescono le richieste di trattamenti specifici per il viso e per il collo per arrivare all’estate con una ritrovata luminosità e con un colorito ravvivato, grazie all’intervento della medicina estetica.
Abbondano creme e sieri (ultimo ritrovato, purtroppo non alla portata di tutti, la crema al veleno di api, detta anche "botox naturale" per gli ... (Continua)

29/03/2013 Utilizzato l'impianto di fili sottocutanei

Nuova tecnica di lifting non chirurgico
JBP V-LIFT è una nuova tecnica per il trattamento dei cedimenti della cute del viso e del collo, fenomeni che si producono nel corso degli anni per effetto gravitazionale e per l’usura dei tessuti, in particolare il collagene e l’elastina.
La forma naturale del viso nei soggetti giovani è paragonabile ad una ”V“, ma quando il volto invecchia si crea il processo inverso dando origine ad una ”V rovesciata“, più simile ad una “A”. Infatti molte persone tentano di combattere questo fenomeno ... (Continua)

29/03/2013 Più pericoli che vantaggi dalla rinuncia alla carne in caso di diabete

I rischi della dieta vegana per i diabetici
Chi è affetto da diabete dovrebbe evitare o no la dieta vegana? A domandarselo sono gli esperti, sollecitati da un documento, il Percorso preventivo diagnostico terapeutico, rivolto a oltre 1000 medici di medicina generale e agli specialisti ospedalieri.
Alberto Donzelli, direttore del Servizio educazione all'appropriatezza dell'Asl di Milano, ha inserito proprio la dieta vegana fra le possibili opzioni terapeutiche suggerite ai medici, citando alcuni studi nei quali l'obiettivo della ... (Continua)

28/03/2013 Aumenta l'insoddisfazione sessuale femminile in caso di diabete

Il diabete uccide il desiderio delle donne
La frequenza di disfunzione sessuale femminile (FSD), un insieme complesso di condizioni che si può riassumere nella riduzione del desiderio (libido) e nell’insoddisfazione del rapporto sessuale, e coinvolge i fenomeni dell’eccitazione, dell’orgasmo e del dolore genitale associato al rapporto (dispareunia), è doppia nelle donne con diabete.
Lo evidenzia uno studio, in via di pubblicazione sul Journal of Sexual Medicine, dell’équipe di Antonio E. Pontiroli, Cattedra di medicina interna, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale