Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2155

Risultati da 701 a 710 DI 2155

18/01/2014 11:15:44 Pritelivir si dimostra efficace nel frenare l'infezione
Un farmaco per l'herpes genitale
L'infezione da herpes simplex che colpisce i genitali può essere curata con un nuovo farmaco denominato pritelivir. Un gruppo di ricercatori americani ne ha valutato l'efficacia in uno studio controllato pubblicato sul New England Journal of Medicine.
Oltre a frenare la diffusione virale nelle persone già colpite dal virus, pritelivir sembra in grado di dimezzare la vitalità del virus stesso, riducendo così di molto le possibilità di un contagio.
Gli scienziati hanno coinvolto 156 ... (Continua)
17/01/2014 12:45:00 Problemi cardiovascolari con la sua assunzione

Osteoporosi, no al ranelato di stronzio
L'Agenzia europea del farmaco ha raccomandato la sospensione dell'uso del ranelato di stronzio per la cura dell'osteoporosi. La raccomandazione viene dal Comitato di valutazione dei rischi per la farmacovigilanza (Prac) dell'Ema ed è in relazione con il rischio di problemi cardiaci connesso all'utilizzo del medicinale.
“Il Prac – si spiega in una nota dell'Ema - ha condotto una revisione approfondita prendendo in considerazione i dati disponibili sui benefici e sui rischi del medicinale”, ... (Continua)

17/01/2014 Nuove pillole per aumentare il desiderio femminile

Anche per le donne arriva il viagra
Nell'epoca delle pari opportunità, neanche la ricerca farmacologica sfugge alla regola. È solo questione di mesi, ormai, per l'entrata in commercio di una pillola che promette di aumentare il desiderio femminile, tanto che è stata già ribattezzata “viagra rosa”.
In questo caso, tuttavia, il medicinale, com'è ovvio, agirebbe solo sul desiderio percepito, esercitando comunque altri effetti collaterali positivi, primo fra tutti la riduzione del senso dell'appetito.
A sviluppare il nuovo ... (Continua)

16/01/2014 15:16:06 L'antipertensivo efficace e con pochi effetti collaterali

Candesartan utile in caso di emicrania
Un farmaco utilizzato per il trattamento dell'ipertensione si è rivelato utile anche per il mal di testa. Il medicinale si chiama candesartan ed è un inibitore dell'angiotensina. Sembra in grado di prevenire l'emicrania ottenendo risultati simili al propranololo, principio attivo comunemente usato per il trattamento della cefalea.
Una ricerca del Norwegian National Headache Centre diretta da Lars Jacob Stovner ha mostrato l'efficacia del farmaco anche in quelle persone che non trovano ... (Continua)

14/01/2014 14:21:00 Benefici per i più anziani ma inutile nella popolazione adulta

Il ruolo della vitamina D nella prevenzione delle fratture
Si può ridurre il rischio di fratture negli anziani garantendo loro un giusto apporto di vitamina D, in una quantità pari a circa 30 ng/mL. A stabilirlo è una relazione dell'American Geriatrics Society (AGS).
James Judge, presidente del gruppo di lavoro AGS sull'integrazione di vitamina D negli anziani, spiega: “negli studi in cui si sono raggiunti livelli medi sierici superiori a 25 ng/mL, i tassi di cadute e fratture sono significativamente diminuiti”.
Secondo il documento, una dose ... (Continua)

11/01/2014 12:53:19 Risultati promettenti da un nuovo trattamento

Terapia genica per il Parkinson
Un team anglo-francese ha posto le basi per una nuova terapia genica atta a trattare il morbo di Parkinson. Lo annuncia la rivista Lancet, che ha pubblicato gli esiti di uno studio condotto in collaborazione fra l'Ospedale Henri Mondor di Créteil e l'Ospedale Adenbrookes di Cambridge.
I due team, coordinati dal prof. Francese Stéphane Palfi, hanno messo a punto una terapia che non ha come obiettivo la cura del Parkinson, ma ne riduce i sintomi in maniera rilevante.
Nei malati di Parkinson ... (Continua)

10/01/2014 09:44:56 La pianta Corydalis appartiene alla famiglia del papavero

Una pianta contro il dolore dell'artrite
Il dolore cronico e quello causato dall'artrite potrebbero trovare soluzione grazie a una pianta chiamata Corydalis. A dirlo è uno studio dell'Università della California Irvine che ha isolato dalle radici di questa pianta appartenente alla famiglia del papavero un potente composto antidolorifico.
I ricercatori, che hanno pubblicato l'esito dello studio condotto su modello animale su Current Biology, hanno riscontrato l'efficacia del composto nei confronti di tre tipi diversi di dolore, ... (Continua)

09/01/2014 18:52:23 Il Prof. Luca Gallelli illustra gli studi a favore dei farmaci brand

Superiorità dei farmaci di marca sui generici
L’effettiva equivalenza tra farmaci generici e farmaci di marca è uno degli argomenti più dibattuti e controversi in ambito farmacologico. I parametri in base ai quali viene giudicata l’efficacia di un farmaco generico sono la quantità di principio attivo presente nel medicinale stesso e quella riscontrabile nel sangue (bioequivalenza) rispetto all’originale.
Al contrario, i dati statistici presenti nella letteratura medica non sono stati finora considerati come punto di riferimento valido ... (Continua)

09/01/2014 16:30:00 Grazie alle cellule staminali si ricrea la normale giunzione epidermico-cutanea
Rigenerare la pelle per curare l'epidermolisi
Uno studio italiano ha dimostrato che le cellule staminali possono rigenerare una normale giunzione epidermico-cutanea, dando così una speranza a chi è affetto da epidermolisi bollosa, un complesso di malattie genetiche dalle pesanti conseguenze dermatologiche.
La ricerca, condotta da Michele De Luca del Centro di medicina rigenerativa “Stefano Ferrari” presso l'Università di Modena, è stata pubblicata sulla rivista Stem Cell Reports. Nel giro di un mese l'epidermide umana si rinnova grazie ... (Continua)
09/01/2014 11:46:16 Aumento del 50 per cento del rischio di eventi cardiovascolari

Al cuore non piacciono i sonniferi
Non è solo il fenomeno della dipendenza a dover preoccupare i consumatori abituali di sonniferi. Secondo un team di scienziati della China Medical University di Taiwan, infatti, il consumo di questo genere di farmaci è associato a un aumento del rischio di eventi cardiaci potenzialmente letali pari anche al 50 per cento.
Lo studio è stato presentato nel corso del convegno annuale dell'American Heart Association che si è tenuto in Texas. I ricercatori hanno coinvolto 5mila vittime di crisi ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale