Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2155

Risultati da 521 a 530 DI 2155

05/09/2014 16:01:00 Importante anche una giusta supplementazione
Celiachia, eliminare il glutine non basta
Ai soggetti celiaci non basta seguire alla lettera una dieta completamente priva di glutine. Sul lungo termine una dieta così restrittiva può causare problemi di altra natura e addirittura complicazioni legate alla malattia stessa.
A sostenerlo sono alcuni ricercatori dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Italy, che hanno pubblicato sul Journal of Medicinal Food una dissertazione sull'argomento.
La dott.ssa Sara Farnetti e i suoi colleghi analizzano nell'articolo la natura dei ... (Continua)
05/09/2014 14:18:00 Il farmaco efficace anche nei confronti dell'uveite
Ozurdex cura anche l'edema maculare diabetico
L’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha approvato l’estensione delle indicazioni terapeutiche di OZURDEX (desametasone – 700 microgrammi impianto intravitreale in applicatore): “per il trattamento di pazienti adulti con riduzione della capacità visiva dovuta a edema maculare diabetico (DME) in pazienti pseudofachici, o in pazienti che si ritiene abbiano una risposta insufficiente o siano non adatti ad una terapia non-corticosteroidea”.
Inoltre, in Italia, su richiesta della SOI - Società ... (Continua)
05/09/2014 12:12:00 La lenalidomide si rivela ancora una volta efficace

Mieloma, nuove conferme su Revlimid
Sono stati pubblicati sul New England Journal of Medicine i risultati dello studio FIRST su Revlimid (lenalidomide) in associazione a desametasone per il trattamento del mieloma multiplo.
L'associazione è indicata per quei pazienti con nuova diagnosi di mieloma multiplo non candidati al trapianto di cellule staminali.
I risultati iniziali, che prevedevano il raggiungimento dell’endpoint primario dello studio – significativo miglioramento della sopravvivenza libera da progressione (PFS), ... (Continua)

04/09/2014 12:09:00 Variazione approvata dal CHMP

Gardasil, ecco i dati di protezione a lungo termine
Giungono nuovi dati sulla protezione a lungo termine assicurata da Gardasil, il vaccino contro il papillomavirus umano (HPV). Ad annunciarlo è la casa produttrice Sanofi Pasteur MSD che ha provveduto ad aggiornare il Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto dopo l'approvazione del CHMP, il Comitato Europeo per i Medicinali per Uso Umano.
La durata della protezione di Gardasil è monitorata attraverso diversi studi di follow-up a lungo termine dalle sperimentazioni cliniche condotte in un ... (Continua)

04/09/2014 10:52:00 L'azione delle mesenchimali caricate di antitumorali

Dalle staminali un nuovo veicolo per i chemioterapici
È noto che le cellule stromali mesenchimali (meglio note come “staminali mesenchimali”), presenti in molti tessuti umani adulti, in particolare nel midollo osseo e nel tessuto adiposo, sono in grado di rigenerare e riparare tessuti organici danneggiati. Recentemente, si è scoperto che queste stesse cellule possono essere utilizzate anche come “veicoli” per trasportare farmaci e avere una maggiore efficacia terapeutica grazie alla loro specifica capacità di raggiungere in modo mirato l’organo ... (Continua)

03/09/2014 14:25:16 Un decalogo sui luoghi comuni più diffusi

I 10 miti da sfatare della chirurgia plastica
La chirurgia plastica è senza dubbio un argomento che fa discutere, anche se spesso se ne parla in modo improprio: per questo l’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (Aicpe) ha stilato una lista delle convinzioni errate più diffuse sul tema.
«La chirurgia plastica è spesso collegata agli eccessi, come quelli della donna-gatto o di vip che si sono fatti prendere un po’ troppo la mano – afferma il segretario di Aicpe, Pierfrancesco Cirillo -. In realtà la stragrande maggioranza ... (Continua)

03/09/2014 12:39:00 Nuova potenziale arma contro l'infezione

La cipargamina efficace contro la malaria
Sono stati pubblicati oggi dal New England Journal of Medicine i risultati di studi clinici che dimostrano come KAE609 (cipargamina), un nuovo e potente candidato farmaco antimalarico sviluppato da Novartis, abbia liberato rapidamente dai parassiti i pazienti affetti da malaria non complicata causata da Plasmodium falciparium (P.falciparium) e Plasmodium vivax (P.vivax).
Novartis sta attualmente sviluppando due candidati farmaci, KAE609 e KAF156. Entrambi appartengono a nuove classi di ... (Continua)

03/09/2014 10:19:00 Terapia per pazienti con decorso di malattia recidivante remittente
Sclerosi Multipla, nuova cura con teriflunomide
Disponibile anche in Italia teriflunomide, nuova terapia orale per il trattamento dei pazienti adulti affetti da sclerosi multipla recidivante remittente.
Teriflunomide, già utilizzato in diversi paesi europei fra cui Germania, Austria, Olanda e Svizzera, potrà essere prescritto da tutti i Centri Nazionali per il trattamento della Sclerosi Multipla definiti a livello regionale in base alla nota AIFA 65. La nuova terapia ha infatti ricevuto da AIFA tutte le indicazioni su regime di ... (Continua)
03/09/2014 09:47:00 Una possibilità che riaccende le speranze di diventare padre

Infertilità maschile, ci pensa la microchirurgia
La microchirurgia riaccende una concreta speranza di diventare padri anche nei casi più difficili e complessi di infertilità maschile. In generale, troppo spesso, in caso di mancata gravidanza, le cause maschili vengono sottovalutate.
Si stima che in almeno due coppie su tre con problemi di infertilità, l’uomo possa essere responsabile o corresponsabile dei fallimenti. Ma i casi più complicati sono le azoospermie, cioè quelli con documentata e costante assenza di spermatozoi nel liquido ... (Continua)

03/09/2014 09:29:00 Nuovo studio rivela l'efficacia della bevanda

Il tè riduce la mortalità
Un nuovo studio conferma i benefici legati all'assunzione di tè per il nostro organismo, segnalando una riduzione del rischio di mortalità non cardiovascolare. La ricerca, presentata nel corso dell'ultimo congresso della European Society of Cardiology, è firmata dal prof. Nicolas Danchin del centro di Medicina preventiva di Parigi.
Secondo le conclusioni dello studio, il tè abbasserebbe del 24 per cento la probabilità di morire precocemente per cause non cardiovascolari.
«Se dovete ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale