Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2155

Risultati da 211 a 220 DI 2155

24/11/2015 10:31:31 Un processo biologico permette alle ossa di crescere correttamente

Scoperto meccanismo responsabile della crescita delle ossa
Un gruppo di ricercatori dell’Istituto Telethon di Pozzuoli coordinati da Carmine Settembre ha scoperto per la prima volta che un meccanismo biologico noto come “autofagia”, fondamentale per il funzionamento di molti tessuti dell’organismo, è coinvolto nella crescita delle ossa durante il periodo post-natale.
I ricercatori, inoltre, hanno individuato dei fattori che regolano l’autofagia durante l’accrescimento scheletrico aprendo la strada alla possibilità di sperimentare farmaci per la cura ... (Continua)

19/11/2015 10:00:00 Indagato il ruolo chiave del sistema immunitario

Nuovi studi sul tumore del seno
Nel tumore al seno il sistema immunitario può contribuire a identificare le pazienti che possono trarre maggior beneficio dai trattamenti disponibili e a definire le pazienti ad alto e basso rischio di una recidiva, offrendo la possibilità di impiegare nuove terapie immunoterapiche.
Questo è quanto emerge da due importanti studi pubblicati sulle riviste scientifiche Annals of Oncology e Clinical Cancer Research, condotti dai ricercatori del Dipartimento di Oncologia Medica dell’IRCCS ... (Continua)

18/11/2015 12:26:58 I risultati di uno studio multicentrico italiano

Parkinson, alterazioni posturali e fattori di rischio
Il morbo di Parkinson è segnato da un graduale incremento del grado di disabilità del paziente dovuto all’insorgenza di disturbi non-motori (disturbi dell’umore, del sonno e cognitivi) e motori tra cui alterazioni posturali, spesso invalidanti, quali la deviazione laterale del tronco (Pisa Syndrome), la flessione anteriore del tronco (Camptocormia) e del collo (Anterocollo).
Il rapido riconoscimento dei disturbi posturali e l’adozione di specifiche procedure farmacologiche e riabilitative ... (Continua)

18/11/2015 11:37:00 Per il tumore al polmone non a piccole cellule

AZD9291 approvato per il cancro del polmone
La Food and Drug Administration ha approvato il farmaco AZD9291 per il trattamento dei pazienti per il trattamento dei pazienti con tumore al polmone non a piccole cellule (NSCLC) in fase metastatica.
La sostanza è indicata per quei soggetti positivi alla mutazione del recettore del fattore di crescita epidermico (EGFRm) e alla mutazione T790M, che sperimentano una progressione della malattia durante o in seguito alla terapia con gli inibitori della proteina tirosina-chinasi (TKI) ... (Continua)

17/11/2015 09:32:00 Identificata nuova famiglia di cellule
Le staminali che riparano i muscoli
Un team di ricercatori italiani ha scoperto l'esistenza di una nuova classe di cellule staminali in grado di riparare i danni prodotti da gravi lesioni o ferite. La scoperta è opera degli scienziati del Dipartimento di Medicina Sperimentale (Dimes) dell’Università presso l’Ospedale San Martino-Ist di Genova guidati dal prof. Ranieri Cancedda.
Le nuove cellule staminali sono state osservate su modello murino. Avrebbero la capacità di crescere all'interno del tessuto connettivo, in particolare ... (Continua)
16/11/2015 12:19:00 L’indicazione di azacitidina si estende ai pazienti più anziani

Vidaza per la leucemia mieloide acuta
È stato approvato l'utilizzo di Vidaza per il trattamento della leucemia mieloide acuta (LMA) nei pazienti più anziani. Lo ha comunicato la casa produttrice Celgene, annunciando che il trattamento è ora indicato anche per quei pazienti di età uguale o superiore a 65 anni non eleggibili al trapianto di cellule staminali emopoietiche (HSCT).
L’autorizzazione all’immissione in commercio per Vidaza (azacitidina per iniezione) è stata aggiornata per includere questa nuova indicazione nella LMA ... (Continua)

13/11/2015 12:40:00 Il supporto delle cure primarie può essere fondamentale

Medici di famiglia importanti per ridurre l'uso di droghe
Ridurre l'uso delle droghe è possibile anche utilizzando le cure primarie. Lo sostiene uno studio pubblicato sulla rivista Addiction da un team dell'Università della California di Los Angeles coordinato da Lillian Gelberg.
Il trial Quit Using Drugs Intervention dimostra che i soggetti partecipanti hanno ridotto di un terzo il loro consumo di droghe dopo aver partecipato a brevi interventi di consulenza del medico di famiglia seguiti da follow up telefonici.
«Ci sono circa 68 milioni di ... (Continua)

13/11/2015 10:44:01 Meglio ridurre il ricorso a tomografia computerizzata e D-dimero plasmatico

Esami eccessivi per l'embolia polmonare
Esami come la tomografia computerizzata (Tc) e il D-dimero plasmatico sono utilizzati in modo eccessivo nei confronti di pazienti con sospetta embolia polmonare. Lo dicono gli esperti dell'American College of Physicians (Acp) all'interno delle nuove linee guida sull'embolia polmonare pubblicate su Annals of Internal Medicine.
«Il dosaggio del D-dimero nel sangue è appropriato in chi ha un rischio intermedio di
embolia polmonare, mentre non è necessario se le probabilità sono basse», ... (Continua)

13/11/2015 09:28:00 Dagli interventi mutuabili alla scelta del medico

Le 5 cose da sapere sulla chirurgia estetica
Interventi a scopo estetico eseguiti in modo fraudolento in ospedale, medici senza specializzazione che rifanno nasi e seni. Il mondo della chirurgia estetica ha poche regole ed è bene fare chiarezza per aiutare i pazienti a orientarsi.
«Da tempo la nostra associazione si batte per ottenere più regole in questo settore. Intanto vogliamo dare alcune indicazioni per aiutare chi decide di approcciarsi alla chirurgia estetica a comportarsi nel modo opportuno», affermano gli specialisti ... (Continua)

11/11/2015 Ricercatori scoprono la presenza di segnali di coscienza in alcuni pazienti

Quando lo stato vegetativo non è permanente
La vita di Giorgio Grena si era fermata il 15 maggio del 2010. Vittima di un terribile incidente stradale, il ragazzo era entrato in coma, in quella condizione tristemente nota con l'espressione “stato vegetativo permanente”.
Eppure nel caso di Giorgio questa condizione non si è rivelata permanente. Trasferito a casa dopo qualche mese, il ragazzo pian piano ha ricominciato a dare segni evidenti di un ritorno della propria coscienza.
L'affetto dei familiari insieme alle terapie di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale