Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2155

Risultati da 1391 a 1400 DI 2155

24/11/2010 Alla ricerca di nuovi materiali, coltivazione di cellule della mucosa buccale
La ricostruzione dell’uretra
Oggi è possibile la coltivazione cellulare in vitro di cellule di Mucosa Buccale prelevate dallo stesso paziente tramite biopsia, che poi vengono ri-trapiantate sullo stesso paziente .
La Chirurgia Uretrale è una branca superspecialistica che si occupa della riparazione dell’uretra, l'ultimo tratto delle vie urinarie, nei casi di Stenosi uretrale e di Ipospadia. Da sempre i chirurghi devono far fronte al problema di trovare un adeguato materiale per la ricostruzione dell’uretra. La storia ... (Continua)
16/11/2010 Studio sulle modalità di attivazione e differenziamento delle cellule
Cellule staminali pluripotenti nel fegato
Le vie biliari umane vengono distinte anatomicamente in due porzioni: le vie biliare intra-epatiche e le vie biliari extra-epatiche. In entrambe le porzioni delle vie biliari è recentemente stata identificata la nicchia di cellule staminali/progenitrici. Lo studio di questa nicchia e l’isolamento di tali cellule rappresentano un obiettivo della ricerca scientifica in ambito epatologico, poiché tali cellule potrebbero rappresentare un target per lo sviluppo di terapie farmacologiche e cellulari. ... (Continua)
15/11/2010 Farmaci antidiabetici, uno studio basato sulla popolazione
Pancreatite acuta in associazione a diabete di tipo 2
Il diabete di tipo 2 potrebbe essere associato ad un lieve incremento del rischio di pancreatite acuta. Tale rischio è più elevato nei pazienti più giovani.
La pancreatite acuta viene definita come un processo infiammatorio acuto del pancreas.
Da quanto riportato in letteratura, questa patologia mostra variazioni geografiche nella popolazione generale con tassi di incidenza nei paesi occidentali che risultano compresi tra 4 e 100 casi per 100.000 anni-persona. È stato tra l’altro ... (Continua)
13/11/2010 L’Omotossicologia associata alla tecnologia bio-medica più recente

Bio rivitalizzazione per un viso più giovane
È ora possibile eliminare o correggere gli inestetismi del viso senza ricorrere alla chirurgia e senza interrompere le normali attività della nostra vita. Il dott. Salvatore Ripa spiega come funziona la bio-rivitalizzazione, tecnica che mira a una maggior efficacia e che soprattutto si rivela indolore. “Alle donne piace sempre di più la possibilità di ricorrere a soluzioni facili, naturali ed efficaci – spiega il dott. Ripa – La mia raccomandazione resta comunque sempre quella di associare alla ... (Continua)

12/11/2010 Monitoraggio, movimento, mangiare e medicine

Diabete, le “4M” per gestire alti e bassi della glicemia
Quattro “emme” per combattere il diabete e mettere un freno agli alti e ai bassi della glicemia, la quantità di zucchero contenuta nel sangue: Monitoraggio della glicemia, Movimento (attività fisica), Mangiare (bene e sano) e – se necessario – Medicine (ipoglicemizzanti o insulina).
Domenica prossima, 14 novembre, si celebra la Giornata Mondiale del Diabete e gli esperti riassumono nelle “4M” la ricetta per la buona gestione della malattia, una condizione cronica che colpisce 285 milioni di ... (Continua)

12/11/2010 Aumenta la percentuale di donne che si regalano un ritocco alla fine di un amore

Dal chirurgo estetico per festeggiare un divorzio
Aumenta la percentuale di donne che si regalano un ritocco alla fine di un amoreIl divorzio ti fa bella? Pare proprio così. Perché con la fine di una relazione la donna cerca una nuova vita e sempre più spesso, lo fa partendo dal proprio aspetto fisico. Infatti piacersi è solo il primo passo per poter riacquistare fiducia in se stesse. E davanti ad un aumento di matrimoni che arrivano al capolinea, aumentano anche le donne che cercano di piacersi un po' di più, disposte a sottoporsi a qualche ... (Continua)

11/11/2010 Il tasso di mortalità raddoppia nelle persone che ne hanno già subito uno

Predisposizione all'infarto
Il rischio di un nuovo attacco è più elevato per chi ha già subito un infarto. È l'allarme lanciato oggi dall'Anmco, l'Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri, che assieme alla fondazione "Per il tuo cuore" e con il supporto di AstraZeneca, darà il via dal 20 dicembre la campagna "Il valore della Vita", per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della prevenzione e sui rischi del dopo infarto.
Ogni anno, solo nel nostro paese, oltre 150mila persone vengono colpite ... (Continua)

11/11/2010 Ed è una capacità innata

Ridere migliora l'umore, l'appetito e il sonno
Ridere fa bene ed è una capacità del tutto innata. Il primo vocalizzo che emettiamo venendo al mondo è il pianto disperato, eppure questo non deve indurre a credere che piangere sia più naturale del riso. Quel pianto non è sintomo di tristezza ma è solo una reazione provocata dallo choc o dalla ricerca di ossigeno.
Siamo invece nati per ridere e lo dimostra il fatto che quando assistiamo ad una scena comica o ci fanno il solletico, il sorriso arriva spontaneo sulle nostre labbra.
Al ... (Continua)

10/11/2010 Identificata proteina responsabile del “suicidio” dei neuroni

Nuova scoperta sull'Huntington
Scoperta una proteina implicata nei meccanismi che portano alla morte le cellule nervose nei pazienti affetti da corea di Huntington (HD). Il lavoro porta la firma di un ricercatore italiano, Luca Scorrano, dell'Istituto Telethon Dulbecco, che lavora a Padova presso l'Istituto veneto di medicina molecolare. La notizia è stata pubblicata sulle pagine di EMBO Molecular Medicine.
La HD è una grave malattia degenerativa del sistema nervoso che, pur essendo ereditaria, inizia a manifestarsi ... (Continua)

09/11/2010 Aggiungere la chemioterapia alla terapia ormonale salva il 43% dei malati

I progressi nella cura del tumore alla prostata
Il cancro alla prostata è il tipo di tumore più diffuso nel sesso maschile e circa 36.000 casi vengono diagnosticati ogni anno, un terzo dei quali in stadio già avanzato.
Le morti per questa neoplasia possono essere quasi dimezzate se si aggiunge la radioterapia a quella ormonale. Lo ha dimostrato uno studio presentato alla conferenza del National Cancer research Institute a Liverpool. I ricercatori hanno esaminato un campione di 1.200 uomini che avevano un tumore alla prostata che si era ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale