Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2155

Risultati da 1281 a 1290 DI 2155

23/05/2011 La resistenza alla terapia ormonale determinata da modificazioni dei recettori
Cancro al seno, proteina legata ai fenomeni di resistenza
Un team di ricerca inglese dell'Imperial College di Londra ha scoperto l'esistenza di una nuova proteina coinvolta nei fenomeni di resistenza alle terapie in caso di tumore al seno. I risultati dello studio sono stati pubblicati su Nature Medicine.
La maggior parte dei tumori che colpiscono la mammella ha bisogno di estrogeni per svilupparsi e sono dotati per questo motivo di recettori per tale tipo di ormoni che possono essere colpiti con farmaci antiestrogenici come ad esempio il ... (Continua)
19/05/2011 L’importanza di prevenire ulteriori fratture da fragilità
La frattura di femore nelle donne over 65 anni
Ogni anno, in Italia, si registrano 94.000 ricoveri per fratture di femore nella sola popolazione over 65 anni e, in 8 casi su 10 si tratta di donne. Un numero così elevato di fratture di femore, per effetto dell’invecchiamento della popolazione, è destinato, tra l’altro, ad aumentare ulteriormente nei prossimi anni.
Da queste premesse nasce il progetto educazionale integrato “Stop alle fratture”, un’iniziativa di grande rilevanza sociale firmata dalle 5 Società Scientifiche alle quali ... (Continua)
18/05/2011 Ideato da scienziati scandinavi si mostra più efficace dell'intervento standard
Nuovo metodo chirurgico per il prolasso
Un team di scienziati scandinavi ha messo a punto un nuovo metodo per curare chi soffre di prolasso degli organi pelvici. Presentato sul New England Journal of Medicine, lo studio rivela che l'uso di reti sintetiche può avere un effetto migliore sui pazienti rispetto alla tradizionale chirurgia.
Il team, condotto dal Karolinska Institutet in Svezia, afferma che la rete sintetica non solo ripristina l'anatomia genitale ma può anche fornire un più efficiente sollievo dei sintomi. Prolasso ... (Continua)
17/05/2011 Piccola dose di glucosio aumenta l'efficacia degli antibiotici

Addolcire la pillola conviene
Una piccola percentuale di zucchero migliora l'efficacia dei medicinali antibiotici, eliminando anche i batteri più resistenti. Lo ha scoperto uno studio americano della Boston University pubblicato su Nature da James Collins e dai suoi colleghi.
Secondo gli scienziati, lo zucchero avrebbe la capacità di stimolare quei batteri resistenti che per sopravvivere all'aggressione del farmaco simulano una sorta di letargo. Resi vulnerabili dal glucosio, i batteri non riescono più a reagire di ... (Continua)

12/05/2011 Soluzioni innovative per rigenerare le ossa
Plasma e cellule multipotenti per salvare ossa e tendini
Nuove tecniche per la cura di patologie tendinee, muscolari e articolari saranno presentate a breve durante il congresso della Società Internazionale di Artroscopia a Rio de Janeiro. Si tratta ad esempio del PRP (Planet Rich Plasma), cioè il plasma ricco di piastrine, e delle cellule mesenchimali staminali, cellule multipotenti che si originano nel midollo osseo con la capacità di autorinnovarsi e adattarsi a varie tipologie di tessuti riparandoli.
Nuovi approcci presentati da Alberto ... (Continua)
11/05/2011 L'uso ottimale delle staminali nella ricostruzione biologica dei tessuti
Le cellule staminali in medicina rigenerativa
La medicina rigenerativa è una nuova branca della medicina moderna che si propone di sviluppare e applicare terapie innovative per il ripristino e la rigenerazione di cellule e tessuti danneggiati. Diverse sono le strategie tecnologiche che vengono proposte quali l’utilizzo di molecole solubili, biomateriali, ingegneria tissutale, terapia genica, trapianto di cellule staminali e riprogrammazione di cellule e tessuti.
Le cellule mesenchimali staminali rappresentano delle candidate ottimali ... (Continua)
11/05/2011 Lo sviluppo delle artroprotesi per migliorare l'efficacia dell'intervento
Funzionalità delle nuove protesi d'anca
Le artroprotesi d'anca hanno un continuo sviluppo che, dai tempi storici dei primi tentativi, è proseguito costantemente fino ad oggi. La spinta a miglioramenti continui, nasce dalla necessità di ottimizzare l'intervento, in modo da poter garantire ai pazienti un risultato efficace, duraturo e stabile nel tempo.
I punti focali delle ricerca sono stati:
Forma ideale e ancoraggio all'osso
Riduzione dell'attrito tra testa e coppa cotiloidea
Forma ideale e ancoraggio all'osso: ... (Continua)
07/05/2011 Stato dell'arte e prospettive future per la scienza che studia il cibo

La nutraceutica e l’anti-ageing
L’invecchiamento è un fenomeno naturale inarrestabile, prodotto dell’interazione tra fattori genetici e ambientali, che colpisce tutte le cellule differenziate, i tessuti, gli organi e gli organismi, e che si manifesta con una progressiva diminuzione della capacità di adattamento all’ambiente.
Questo processo conduce inesorabilmente l’organismo ad una condizione di maggiore suscettibilità e vulnerabilità nei confronti degli stress e delle malattie, con conseguente aumento della mortalità ... (Continua)

06/05/2011 Il ruolo dell'acido tioctico come antiossidante multifunzionale
Gli antiossidanti nelle neuropatie periferiche
L'acido tioctico è al centro dell'attenzione per le nuove evidenze precliniche e cliniche sulla sua attività biologica. Il prossimo 11 maggio si terrà infatti un seminario su questo argomento presso la Divisione INI Villa Dante di Guidonia, in provincia di Italy.
“L’acido tioctico – afferma il prof. Francesco Amenta, della scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute dell’Università di Camerino – è un composto naturale presente nel nostro organismo ed è anche un potente ... (Continua)
06/05/2011 Nuova tecnica aumenta le possibilità di trapianto
Moltiplicare le staminali per il trapianto di midollo
Da oggi il trapianto di midollo potrebbe essere più accessibile, anche nei casi meno facili. È il risultato di una tecnica presentata durante il congresso Gitmo (Gruppo italiano trapianti di midollo osseo) a Firenze.
Stefano Guidi del Careggi di Firenze spiega: “l'esito del trapianto dipende dalla quantità di cellule trapiantate. Spesso le unità di sangue placentare hanno una scarsa quantità di cellule tale da renderla inadeguata ai pazienti adulti, condizionando negativamente i risultati ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale