Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2155

Risultati da 1171 a 1180 DI 2155

09/01/2012 Meno dolore grazie alle iniezioni di gas

L'ozono sconfigge il mal di schiena
Un valido aiuto in caso di mal di schiena. Si tratta dell'ozono, gas che ci protegge dalle radiazioni ultraviolette ma che può essere anche pericoloso se inalato. Una ricerca dell'Università di Francoforte effettuata su un totale di 327 volontari che soffrono di mal di schiena ha rivelato l'efficacia di una terapia con una singola iniezione di ozono per alleviare il dolore.
Gli scienziati tedeschi hanno verificato che nel 37 per cento dei casi i soggetti trattati riferivano di non avere ... (Continua)

03/01/2012 11:55:44 Due tecniche in una seduta per eliminare le rughe senza bisturi

Bellezza, nel 2012 labbra in primo piano
Le tendenze beauty e make-up del 2012 mettono in primo piano le labbra, da evidenziare con rossetti decisi e vivaci. Anche per questo, le rughe del contorno labbra si confermeranno fra gli inestetismi più odiati dalle donne.
Dette anche "rughe codice a barre", per via della loro conformazione, compaiono in genere dai quarant'anni in poi. “Queste rughe sono purtroppo in grado di regalare all'intero volto un aspetto sciupato e invecchiato. D'altra parte la zona delle labbra, oltre a essere ... (Continua)

30/12/2011 Nuove prospettive terapeutiche per l’artrite idiopatica giovanile

Poco ossigeno tra le cause dell’infiammazione articolare
Potrebbe essere l'ossigeno la chiave di volta per scardinare i meccanismi di innesco dell'artrite idiopatica giovanile. È il risultato di uno studio - coordinato dalla dottoressa Maria Carla Bosco e dal dottor Luigi Varesio, direttore del Laboratorio di Biologia Molecolare dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova - che apre importanti prospettive terapeutiche per l’artrite idiopatica giovanile.
Alcune cellule all’interno delle articolazioni infiammate potrebbero diventare il bersaglio di ... (Continua)

30/12/2011 La fertilità dei cittadini inferiore di un quarto

Ragazzi di città meno fertili
Vivere in città ha sicuramente i suoi vantaggi, ma alla fine si paga il conto, e non solo in termini economici. Stando ai dati forniti dalla Società italiana di andrologia e medicina della sessualità (Siams), infatti, i ragazzi che vivono in città mostrano in media un tasso di fertilità inferiore del 30 per cento rispetto a chi non risiede nelle aree urbane. “Il 33,4% dei ragazzi sottoposti all'indagine è ipofertile e l'11,7% è gravemente ipofertile”, sottolinea una nota della Siams che ha ... (Continua)

25/12/2011 17:35:57 Suggerimenti per non esagerare con il pieno di carboidrati

Come resistere alla voglia di dolci
Una buona capacità d’immaginazione o l’attitudine alla vivida visualizzazione interna di situazioni piacevoli può aiutare ad abbassare il desiderio di gustare una leccornia ad alta percentuale calorica.
Lo afferma una ricerca francese pubblicata sulla rivista scientifica Appetite, dove si afferma che nel momento in cui si prova una voglia irresistibile di mangiare un pezzo di cioccolata o di panettone, è utile immergersi, grazie alla propria immaginazione, in una realtà altrettanto godibile ... (Continua)

23/12/2011 Tre composti stimolano la trasformazione delle staminali

Scoperte nuove molecole per cellule cardiache
Scoperta una nuova famiglia di molecole che favoriscono la modificazione delle cellule staminali in cellule cardiache. Il risultato è frutto del lavoro di un team dell'Università di Shangai coordinato da Tao P. Zhong, che ne ha pubblicato gli esiti sulla rivista Chemistry and Biology.
Si tratta di una ricerca che potrebbe rappresentare l'inizio di un nuovo tipo di approccio terapeutico per la rigenerazione cardiaca: “nonostante i progressi della medicina moderna la gestione dell'infarto ... (Continua)

20/12/2011 Scoperto il meccanismo fondamentale per spiegarne l'efficacia

Ecco come funziona il paracetamolo
Una ricerca ha individuato il meccanismo alla base del funzionamento del paracetamolo, uno dei più comuni antidolorifici in commercio. La scoperta potrebbe costituire la base per la messa a punto di antidolorifici più efficaci e con minori effetti collaterali.
La ricerca anglo-franco-svedese ha trovato spazio sulle pagine di Nature Communications, nelle quali si spiega il funzionamento del paracetamolo, sostanza scoperta alla fine del diciannovesimo secolo e utilizzata come antidolorifico ... (Continua)

19/12/2011 I vantaggi della combinazione fissa sul trattamento
La doppia terapia per l'ipertrofia della prostata
Per quanto riguarda la cura dell'Ipertrofia prostatica benigna e della ritenzione urinaria acuta, la pratica clinica corrente utilizza gli inibitori della 5-alfa-reduttasi e gli alfa-bloccanti in associazione estemporanea in circa il 25% dei casi.
Nel 60%, l’associazione estemporanea utilizzata è composta da dutasteride + tamsulosina. I risultati clinici ottenuti nella sperimentazione clinica con l’associazione estemporanea (studio CombAT) dimostrano un beneficio incrementale ... (Continua)
19/12/2011 Ricercatori italiani identificano marcatori specifici per la sclerosi multipla

Le differenze di genere nella sclerosi multipla
Attraverso una ricerca innovativa per l’utilizzo di un approccio di “medicina di genere”, analisi di genomica funzionale hanno permesso di identificare biomarcatori specifici per la sclerosi multipla mediante un semplice prelievo di sangue.
È il risultato di uno studio pubblicato su Journal of Autoimmunity. La ricerca è stata condotta da un gruppo di ricerca dell’Istituto San Raffaele coordinato da Cinthia Farina; nel pool di scienziati anche Marco Di Dario, giovane ricercatore che ha ... (Continua)

16/12/2011 11:33:15 Opzione terapeutica valida anche sul lungo termine
Aspirina alternativa economica agli anticoagulanti
Uno studio italiano evidenzia l'efficacia dell'aspirina nella terapia del tromboembolismo venoso. Si tratta di una ricerca dell'Università di Perugia illustrata durante l'ultimo congresso della Società americana di ematologia di San Diego dalla ricercatrice Cecilia Becattini.
''L'aspirina, un farmaco di uso quanto mai diffuso e sicuro, può essere una valida alternativa agli anticoagulanti per la terapia a lungo termine del tromboembolismo venoso. Questa alternativa appare di particolare ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale