Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2155

Risultati da 1111 a 1120 DI 2155

21/03/2012 Ricerca francese depone a favore di un suo utilizzo in caso di alcolismo

Baclofene, una risorsa contro l'alcool?
Uno studio clinico preliminare ha evidenziato l'efficacia di un farmaco per contrastare la dipendenza da alcool, il baclofene. Si tratta in origine di un rilassante muscolare, prescritto ai pazienti paraplegici o affetti da sclerosi.
Lo studio ha preso in esame 181 pazienti, mostrando un tasso di successo del 58 per cento, quota molto più alta di quella raggiunta dai trattamenti oggi disponibili, che si attestano attorno al 25 per cento. Il trattamento è stato suggerito per la prima volta ... (Continua)

19/03/2012 18:24:35 Farmaco orale per la Sclerosi Multipla Recidivante Remittente
I risultati dello studio di fase III di “laquinimod”
I dati dello studio, durato due anni, hanno dimostrato che laquinimod, somministrato per via orale una volta al giorno in pazienti con SM recidivante-remittente (RRMS), sembra essere in grado di ridurre l’attività infiammatoria della malattia, rallentare la progressione della disabilità e diminuire, a livello delle immagini di Risonanza Magnetica, la perdita di volume cerebrale, mantenendo un profilo di sicurezza e tollerabilità positivo. "I risultati di ALLEGRO dimostrano che laquinimod ... (Continua)
19/03/2012 17:15:32 Dai pochi superstiti ancora molte informazioni sulle funzioni superiori
La callosotomia, una pratica obsoleta
La callosotomia consiste nella separazione chirurgica dei due emisferi cerebrali per sezionamento del corpo calloso solitamente eseguita con scopi terapeutici nella cura dell'epilessia.
Una persona che subisce questo tipo d’intervento si definisce in una condizione di Split-brain nella quale l'emisfero destro e sinistro non comunicano pienamente
Il tessuto calloso del cervello dopo la callosotomia si raggrinzisce ritraendosi e l’encefalo messo in queste condizioni
può essere ... (Continua)
19/03/2012 L'alterazione di un gene rende inefficaci gli inibitori della tirosin-chinasi

Tumori, scoperto uno dei meccanismi di resistenza ai farmaci
Una variante del gene BIM annulla l'effetto dei farmaci inibitori della tirosin-chinasi (TKI), abitualmente utilizzati in caso di leucemia e di cancro al polmone non a piccole cellule con mutazioni del gene EGFR. Gli scienziati della Duke-NUS Graduate Medical School di Singapore sono partiti dalla constatazione che in alcuni pazienti non si registrava una reazione soddisfacente a questi farmaci, di norma molto efficaci.
Si tratta infatti di medicinali che puntano all'eliminazione di quei ... (Continua)

16/03/2012 08:52:53 Le reazioni peri-lesionali rappresentano il target di un nuovo farmaco

Un nuovo prodotto per le lesioni del midollo spinale
Durante alcuni esperimenti condotti nella ricerche di nuovi farmaci efficaci per la sclerosi multipla, alcuni studiosi hanno trovato che un farmaco etichettato FTY720 risulta efficace nel recupero funzionale motorio di topi di laboratorio che presentassero una lesione midollare spinale. I risultati di questa scoperta saranno pubblicati sul prossimo dell'American Journal of Pathology e aprono un nuovo filone di sperimentazioni scientifiche sul tema della degenerazione delle fibre spinali ... (Continua)

15/03/2012 15:06:29 Agonisti dei recettori GLP-1 e inibitori della DPP4 per una terapia appropriata
Le incretine e le complicanze del diabete di tipo 2
Il Diabete Mellito di tipo 2 (DMt2) è una delle sfide più ardue per tutti i sistemi sanitari del pianeta, a causa della continua e inesorabile crescita della sua prevalenza, dipendente soprattutto dalla diffusione dell’obesità e dall’invecchiamento della popolazione. Si stima che entro il 2030, nei Paesi industrializzati, il DMt2 possa diventare la quarta causa di morte; tra le persone affette da diabete, infatti, le patologie cardiovascolari sono da due a quattro volte più frequenti rispetto ... (Continua)
14/03/2012 14:52:26 Fatte in casa o no, sempre efficaci per la nostra salute

Tisane, riscoprire il benessere attraverso la natura
Un rimedio naturale contro diversi malanni stagionali e non, alla portata di tutti, questa è la tisana. A chi non è mai capitato di sorseggiarne una, sperando nelle sue miracolose proprietà terapeutiche? Facilissima da preparare: il solvente è l'acqua, la materia prima, l'erba.
L'unico segreto per un suo corretto uso consiste nella temperatura, differente a seconda del tipo di piante utilizzate. Una tisana diventa davvero efficace se assunta con regolarità e per un periodo costante, dalle ... (Continua)

12/03/2012 Neurodegenerazione indotta da neurotrofine tramite astrocita
Sclerosi multipla, individuato un nuovo processo patologico
La ricerca sulla sclerosi multipla compie un ulteriore passo avanti. Uno studio internazionale, finanziato da FISM, Fondazione Italiana Sclerosi Multipla, coordinato dai ricercatori del San Raffaele di Milano e pubblicato su The Journal of Experimental Medicine, ha individuato un processo patologico alla base della malattia cronica del sistema nervoso centrale che colpisce soprattutto i giovani adulti.
Indagini condotte in vitro e su modelli animali mostrano come gli astrociti, cellule ... (Continua)
10/03/2012 10:36:16 Un’indagine per un annoso problema che colpisce molte persone
La stipsi cronica
In Italia le persone affette da stipsi cronica sono per l’80% donne, con un’età media di 50 anni, e da circa 17 anni soffrono di questa patologia.
Questo, in estrema sintesi, l’identikit del paziente affetto da stipsi cronica, patologia che colpisce circa il 15%-20% della popolazione italiana, descritto dalla ricerca LIRS – Laxative Inadequate Relief Survey.
L’indagine LIRS, condotta da Doxa Pharma con il supporto non condizionato di Shire Italia e presentata oggi a Milano, ha coinvolto ... (Continua)
09/03/2012 Tecnica di un ricercatore italiano apre nuove frontiere

Ricostruire un organo partendo dalle staminali
Un giorno si potranno costruire interi organi partendo dalle cellule staminali del paziente. A prometterlo è il ricercatore italiano Paolo Macchiarini, che ha già sperimentato questa tecnica nell'impianto di una trachea.
Sulle pagine di Lancet, Macchiarini illustra la tecnica basata sull'impianto di cellule staminali su un'impalcatura di tessuto decellularizzato che funge da ambiente ideale per lo sviluppo delle cellule prelevate dal paziente.
Lo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale