Notice: Undefined index: HTTP_ACCEPT_LANGUAGE in /var/www/html/core/core.php on line 325
Esito della ricerca su Italiasalute- tvgaderummet.info
Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 37

Risultati da 1 a 10 DI 37

18/04/2016 14:54:00 La ricerca del fisico perfetto porta a privarsi di intere categorie di cibo

Ortoressia, la nuova frontiera dei disturbi alimentari
Non ci sono solo bulimia e anoressia fra le patologie che riguardano il rapporto con il cibo. A queste si aggiunge l'ortoressia, un disturbo che causa la progressiva rinuncia ad alimenti considerati poco salutari e comunque controproducenti nella ricerca dell'obiettivo ultimo, un fisico da sfoggiare.
''Alcune persone diventano malnutrite non perché limitati nelle scelte di cosa mangiare ma perché scelgono cosa mangiare. Non lo fanno perché vogliono dimagrire, lo fanno perché vogliono ... (Continua)

04/03/2016 16:10:00 Studio italiano prefigura l'adozione di nuove terapie

Sclerosi multipla, metabolismo e linfociti T
Una ricerca dell'Università Federico II di Napoli si è interessata al ruolo del metabolismo nel funzionamento dei linfociti T umani. Lo studio, pubblicato su Immunity e diretto da Giuseppe Matarese in collaborazione con il Cnr, ha combinato proteomica e metabolomica allo scopo di analizzare il metabolismo degli zuccheri e quello lipidico in cellule Treg e Tconv umane, scoprendo che è in grado di controllare le loro capacità di crescita e le loro specifiche funzioni.
I ricercatori hanno ... (Continua)

15/12/2015 10:18:00 Alimentazione critica soprattutto per i pazienti oncologici

I rischi delle diete vegetariane
Sull'alimentazione migliore da adottare per rimanere in salute il dibattito è sempre molto acceso. A distanza di circa due mesi dal parere emesso dall' OMS sulla cancerogenicità delle carni lavorate, l'ADI - Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione clinica è ritornata sull'argomento alimentazione e tumori, durante il XVI Corso Nazionale, con l'obiettivo di fare chiarezza sia in termini di prevenzione che dal punto di vista clinico, sulla confusione generale sollevata dai media attorno al ... (Continua)

09/11/2015 Basterà un semplice prelievo del sangue

Celiachia, stop all'endoscopia per la diagnosi
Niente più test invasivi per scoprire la celiachia, almeno per i bambini. Lo dicono le nuove linee guida del Ministero della Salute presentate nel corso dell'ultimo convegno dell'Associazione Italiana Celiachia (AIC).
In base al documento, nei bambini con livelli di anticorpi specifici 10 volte superiori ai valori normali l'endoscopia non è più necessaria. “Se non diagnosticata in modo corretto e tempestivo, la celiachia espone il paziente a conseguenze anche gravi: dall'osteoporosi alla ... (Continua)

05/10/2015 15:39:00 Nuovo farmaco biologico a disposizione di medici e pazienti

Tumore gastrico, ramucirumab affama il tumore
Arriva anche in Italia ramucirumab, una nuova opzione terapeutica per i malati di cancro allo stomaco. L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha approvato la messa in commercio del nuovo trattamento per l’adenocarcinoma dello stomaco e della giunzione gastroesofagea (GEJ) o in stadio avanzato. Ramucirumab potrà essere somministrato da solo o in combinazione con paclitaxel dopo una precedente chemioterapia di I linea.
“Ramucirumab è un farmaco intelligente che agisce in modo selettivo sul ... (Continua)

26/05/2015 09:38:55 Una lista di procedure da evitare se non strettamente necessarie

Le pratiche da evitare in nutrizione clinica
Anche i dietologi e i nutrizionisti italiani si sono ispirati alle Top 5 list di Choosing Wisely, mettendo a punto un elenco di procedure che rischiano di essere inappropriate. La lista ha peraltro il vantaggio di essere calata nella realtà italiana, dal momento che è stata redatta dagli esperti dell'Associazione italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica.
Ecco i 5 punti:

1) vanno evitati i test di intolleranza alimentare come forma di diagnosi e come strumento per la terapia ... (Continua)

15/11/2014 13:44:44 Bambino di 12 anni non ha più desiderio di mangiare e bere

La sindrome senza nome che fa digiunare
Molti genitori hanno il problema di porre limiti ai propri figli che si avventano su hamburger, gelati, caramelle, pizza e merendine varie. Non quelli di Landon Jones. Da un anno, questo ragazzino americano di 12 anni è vittima di una misteriosa malattia che gli ha tolto ogni desiderio di mangiare e di bere.
Il disturbo è talmente inusuale che i medici sono convinti si tratti dell'unica persona al mondo a soffrirne al momento, tanto che la sua è una sindrome senza nome.
Gli strani sintomi ... (Continua)

12/09/2014 16:06:00 Un deficit può causare un disturbo cerebrale grave

Senza vitamina B1 il cervello soffre
Una carenza di vitamina B1 - detta anche tiamina - può causare danni gravi al cervello. Nello specifico, secondo uno studio del Loyola University Medical Center, il deficit della sostanza può essere alla base di un disturbo cerebrale chiamato encefalopatia di Wernicke, potenzialmente fatale.
I sintomi a carico della vittima sono allucinazioni, confusione, coma, perdita della coordinazione muscolare, problemi alla vista. In casi estremi, la condizione può condurre a danni cerebrali ... (Continua)

06/09/2014 Nuovi parametri per determinare la crescita ideale

Stop ai percentili, il neonato si misura così
I percentili non saranno più i fedeli alleati di ogni pediatra. Questo sistema di misurazione, adottato per verificare la crescita del bambini nei primi mesi e anni di vita, lascia spazio a nuove tabelle messe a punto da studiosi dell’Università di Oxford e pubblicate su The Lancet.
Il principale autore dello studio, José Villar, spiega: “ci sono già degli standard dell'Oms per i bambini dalla nascita fino ai cinque anni che sono usati in 140 paesi del globo. Adesso ci saranno degli standard ... (Continua)

24/06/2014 10:28:32 Dopo un trapianto di fegato la massa continua a ridursi

La massa cellulare nei bambini trapiantati
I bambini sottoposti a trapianto di fegato recuperano solitamente sia in termini di peso che di altezza. Tuttavia, la loro massa cellulare, pregiudicata dalla malnutrizione causata dalla malattia epatica, continua a ridursi anche dopo il trapianto.
Uno studio dell'Università del Queensland a Brisbane, in Australia, ha analizzato la massa cellulare corporea e lo stato nutrizionale a lungo termine dei bambini sottoposti a trapianto di fegato allo scopo di verificare eventuali modifiche nella ... (Continua)

  1|2|3|4

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale