Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 15

Risultati da 1 a 10 DI 15

15/07/2016 17:04:22 Rara condizione che porta al gonfiore di un arto inferiore

Malattia avventiziale cistica, sembra trombosi ma non lo è
I sintomi della malattia avventiziale cistica possono essere scambiati facilmente per quelli che caratterizzano la trombosi venosa profonda. È ciò che emerge da uno studio pubblicato su Annals of Internal Medicine da un team della Queen University di Kingston, in Canada.
La malattia avventiziale cistica si caratterizza per la comparsa di un gonfiore monolaterale a un arto inferiore: «La malattia avventiziale cistica è caratterizzata dall'accumulo di un fluido gelatinoso contenente ... (Continua)

05/07/2016 17:33:39 L’intervento per curare la Ccsvi sembra avere un effetto positivo

Sclerosi multipla, l’angioplastica migliora i sintomi
L’angioplastica delle vene giugulari colpite da insufficienza venosa cronica cerebrospinale – CCSVI, la patologia venosa individuata da Paolo Zamboni dell’Università di Ferrara – può migliorare sensibilmente i sintomi della sclerosi multipla.
Lo afferma uno studio italiano pubblicato recentemente su Acta Phlebologica. Commentando questa sua ricerca uscita sulla rivista del Collegio Italiano di Flebologia, Pietro Bavera, chirurgo vascolare milanese, membro della Società Internazionale ... (Continua)

16/10/2015 17:25:16 Meno rischi rispetto all'inserimento femorale o giugulare
Incannulare la vena succlavia riduce le complicanze
La vena succlavia è la scelta migliore per l'incannulamento di un catetere. Lo rivela uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine realizzato da ricercatori del Centro ospedaliero universitario di Caen, in Francia.
Uno degli autori, Jean-Jacques Parienti, spiega: “inserire un catetere centrale in succlavia, giugulare o femorale si associa spesso a complicazioni infettive, trombotiche e meccaniche che possono ripercuotersi oltre che su morbilità, mortalità e qualità ... (Continua)
03/07/2015 17:22:00 Per il sottotipo luminale importanti i livelli di miR-30e*

Terapie mirate per un sottotipo di cancro al seno
Possibile un nuovo approccio per un sottotipo di cancro al seno, quello luminale. Il risultato è frutto di uno studio condotto dai ricercatori dell’Unità Biomarcatori del Dipartimento di Oncologia Sperimentale e Medicina Molecolare dell’Istituto Nazionale dei Tumori, finanziato anche da AIRC e pubblicato recentemente sul British Journal of Cancer.
In particolare, lo studio riguarda uno dei cinque sottotipi di tumore al seno individuati per scegliere al meglio le terapie molecolari, quello ... (Continua)

22/05/2015 09:21:00 Gambe in salute senza dolore

Nuova tecnica per le vene varicose
Con l'arrivo della stagione estiva un problema estetico evidente arriva a colpire gli occhi di migliaia di donne. È quello delle vene varicose, che spiccano in maniera evidente sulla pelle pallida non ancora esposta al sole. Un problema che non è però solo estetico, ma implica anche la salute delle gambe, e su cui sarebbe bene intervenire prima che le conseguenze siano ancora peggiori.
Infatti dalle “semplici” vene varicose il rischio è quello di arrivare a sviluppare vere e proprie ulcere ... (Continua)

20/05/2015 11:30:00 Scoperta effettuata da un team italiano

Molti tumori al seno sono sensibili all'acido retinoico
L'acido retinoico potrebbe rivelarsi efficace nella cura dei tumori al seno. Lo dimostrano i risultati pubblicati sull’autorevole rivista internazionale EMBO Molecular Medicine di uno studio, finanziato dall’Associazione Italiana per la Ricerca contro il Cancro (AIRC), che dimostra che circa il 70% dei modelli cellulari di carcinoma della mammella di tipo luminale, il gruppo più diffuso, e in particolare i tumori caratterizzati da positività al recettore degli estrogeni, risultano sensibili ... (Continua)

17/03/2014 14:34:51 La cura più moderna, efficace e indolore
ELP, la cura efficace per il prolasso emorroidario
La ELP – Endo Luminal Prolapsectomy / Prolassectomia endoluminale - è la nuova tecnica chirurgica indolore e rapida per risolvere definitivamente in un solo giorno il problema del prolasso emorroidario/rettale, eliminando i disturbi ed il dolore , riportando al suo posto anche il piano perineale disceso, ripristinandone pertanto anche la corretta anatomia e funzione .
La principale caratteristica di questo metodo è di risolvere definitivamente con un solo intervento sia il problema ... (Continua)
17/06/2013 Buoni i risultati della fase III di sperimentazione

Linaclotide, un aiuto per il colon irritabile
Arriva in commercio Constella (linaclotide), il primo farmaco prescrivibile approvato all'interno di una nuova classe di terapie per il trattamento degli adulti affetti da Sindrome del colon irritabile (IBS-C) da moderata a grave. Constella è ora disponibile in Germania, Regno Unito e Paesi Nordici e, nel 2013, se ne prevede il lancio in altre nazioni europee.
Constella è il primo e unico prodotto approvato nell'UE per il trattamento dell'IBS-C nei pazienti adulti e ha dimostrato, durante ... (Continua)

28/03/2013 19:36:30 
Una migliore dinamica liquorale giova ai pazienti con SM
Sono stati resi noti i risultati di uno studio condotto per valutare se in seguito ad angioplastica percutanea transluminale (PTA) si verifica una modificazione delle caratteristiche del flusso e della velocità del liquor o liquido cerebrospinale misurati mediante Risonanza Magnetica a Contrasto di Fase nei pazienti con sclerosi multipla (SM) recidivante-remittente (RR) che presentavano stenosi significative (riduzione del lume ≥ del 50% valutata con la flebografia) nelle vene giugulari ... (Continua)
07/05/2012 I processi biologici sottesi allo sviluppo della neoplasia

L'età conta nel cancro al seno
Il cancro al seno nelle donne giovani è legato a processi biologici dell'età, è quanto dimostra un nuovo studio. Poiché è una malattia unica dal punto di vista biologico, ha bisogno di strategie di gestione su misura, hanno affermato i ricercatori alla Conferenza IMPAKT sul cancro al seno che si è tenuta a Bruxelles, in Belgio, dal 3 al 5 maggio.
Le scoperte, presentate sulla rivista Annals of Oncology, potrebbero influenzare i potenziali metodi di cura, soprattutto perché il cancro al ... (Continua)

  1|2

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale
http://steroid-pharm.com

buysteroids.in.ua

eurobud.com.ua