Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 891 a 900 DI 1779

01/02/2012 15:56:41 Benefici riscontrabili a livello neurocognitivo

Il decaffeinato migliora l'utilizzo di glucosio cerebrale
Il metabolismo energetico del cervello può essere migliorato in particolar modo se associato a diabete di tipo 2 dall’assunzione di caffè decaffeinato, producendo benefici alla memoria.
Lo hanno scoperto deI ricercatori della Mount Sinai School of Medicine di New York. Lo studio è stato pubblicato sulla
rivista Nutritional Neuroscience.
Un gruppo di ricerca guidato da Giulio Maria Pasinetti, docente di Neurologia e Psichiatria al Mount Sinai, ha indagato se e come l’apporto dietetico ... (Continua)

01/02/2012 15:04:16 L’attività cerebrale potrà essere registrata sotto forma di suoni

Si potranno ascoltare i suoni dei pensieri
Sarà forse possibile un giorno sentire il discorso immaginato di un paziente colpito da ictus e divenuto incapace di parlare. È quanto affermano neuroscenziati della Berkley, University of California, che hanno analizzato, attraverso spettrogrammi, la frequenza delle parole effettivamente pronunciate e i suoni dell’attività del lobo temporale in un soggetto volontario.
Questi scienziati sono riusciti a decodificare l'attività elettrica del lobo temporale - sede del sistema uditivo - mentre ... (Continua)

31/01/2012 14:52:36 Aree cerebrali dell’apprendimento più ampie grazie alle cure materne adeguate

Mamme presenti e sicure per una crescita armonica
È noto già da tempo che una mamma sicura in grado di essere una base altrettanto sicura per il figlio, rappresenta un momento fondamentale nello sviluppo neuro-psicologico del bambino.
In particolare aree cerebrali, quali l’ippocampo, di bambini in età prescolare risentono nello sviluppo delle cure materne.
A evidenziarlo uno studio della Washington University School of Medicine di St. Louis, il cui autore della ricerca Joan Luby, docente di psichiatria ha dichiarato: ''Si tratta del ... (Continua)

31/01/2012 12:45:23 
Respirazione artificiale
Respirazione artificiale

Dovrete effettuare due insufflazioni e controllare che queste siano efficaci; altrimenti dovrete riposizionare la testa del paziente e riprovare a insufflare. Quella che segue è la procedura di base della respirazione bocca a bocca; quando è possibile si raccomanda di effettuare la respirazione artificiale con una maschera tascabile con valvola unidirezionale, che vi protegge dalle malattie infettive, o con il sistema ambu, se siete a conoscenza della sua ... (Continua)
31/01/2012 12:20:43 
Intossicazione da alcol
Intossicazione da alcol

Il motivo per cui le bevande alcoliche possono causare intossicazione è la presenza in esse dell'etanolo. L'etanolo, quando assunto in quantità tali da divenire tossico, agisce direttamente sul cervello ed ha come effetto non solo l'alterazione delle attività psicomotorie, delle funzioni visive e uditive, ma anche le capacità intellettive. L'alcol infatti mina le capacità di autocontrollo e può avere un potente effetto depressivo.
L'intossicazione ... (Continua)
31/01/2012 12:03:25 
Lesioni del cranio
Lesioni del cranio

In caso di lesione cranica bisogna sempre sospettare una lesione a livello della colonna cervicale.
Le lesioni craniche si possono suddividere in fratture del cranio e della faccia e lesioni cerebrali. Le lesioni cerebrali possono essere dirette, nei casi in cui il cervello sia direttamente lacerato, perforato o contuso, o indirette, nel caso in cui il cervello subisca un danno a causa dell’inestensibilità della scatola cranica. Quest’ultimo caso si presenta ... (Continua)
31/01/2012 11:43:36 
Crisi epilettica
Crisi epilettica

Una crisi epilettica non rappresenta un’emergenza medica a meno che sia la prima volta che si verifica. In tal caso saranno necessari accertamenti clinici per verificare l’origine della crisi e per impostare una terapia medica. Negli altri casi basterà evitare che la persona colpita si ferisca cadendo per terra. L’epilessia è una malattia episodica cronica. Può essere la conseguenza della formazione di cicatrici nel cervello, di un flusso ridotto di sangue al ... (Continua)
30/01/2012 13:11:05 Una proteina che regola l’accumulo della beta-amiloide e un possibile vaccino

Nuove importanti scoperte sull’Alzheimer
È stata scoperta una proteina nel cervello che potrebbe svolgere un ruolo chiave nel regolare la formazione della sostanza, considerata l’elemento principale per lo sviluppo della malattia di Alzheimer.
I ricercatori della Temple University, guidato da Domenico Pratico, hanno scoperto tre anni fa la presenza nel cervello di una proteina, chiamata 12/15-lipossigenasi.
"Abbiamo evidenziato che questa proteina è molto attiva nel cervello delle persone che soffrono di la malattia di ... (Continua)

27/01/2012 Sperimentazione italiana sui glioblastomi

Un virus bovino contro il tumore cerebrale?
Sfruttare le proprietà oncolitiche di un virus di origine bovina per il trattamento dei tumori cerebrali. È l'idea di un gruppo di lavoro coordinato dal prof. Gaetano Donofrio del Dipartimento di Salute Animale dell'Università di Parma in collaborazione con l'Università di Padova.
I ricercatori hanno messo a punto un modello per la terapia del glioblastoma basato sull'utilizzo del bovine herpesvirus 4 (BoHV-4), pubblicandone i risultati sulla rivista Neuro-Oncology. Il glioblastoma si ... (Continua)

24/01/2012 11:36:51 Fare chiarezza sulla definizione di un sintomo troppo inflazionato

Quel male oscuro chiamato “ansia”
L’ansia è secondo la sua classica definizione psicopatologica “paura senza oggetto”, ossia un’emozione di spavento che non trova in quel preciso momento un motivo concreto al quale attribuirla. Da qui può nascere la sensazione da parte di un individuo di vivere un disagio psicologico vero e proprio.
La paura è un’emozione basica che appartiene al corredo genetico di molti animali, anche l’essere umano nasce con la paura. Provare paura è una condizione fisiologica, quindi, adattativa per ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale