Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 311 a 320 DI 1779

17/02/2015 10:18:00 Migliora la memoria e le capacità di apprendimento

Trapianto di staminali neurali dopo la chemio
Dopo aver affrontato la chemioterapia per la cura di un tumore, i pazienti denunciano spesso problemi di memoria e fatica nell'apprendimento di nuove informazioni. Per questo motivo, un gruppo di ricercatori dell'Università della California di Irvine ha proposto il trapianto di cellule staminali neurali.
Le disfunzioni cognitive fanno la loro comparsa soprattutto in quei pazienti costretti a ricorrere più volte alla chemioterapia, a causa della presenza di tumori multipli. In questi casi, i ... (Continua)

16/02/2015 17:24:00 Bere troppo può far male

C'è anche una dipendenza da acqua
Non è detto che bere tanta acqua si risolva in un beneficio per il nostro organismo. Secondo uno studio inglese, infatti, stare continuamente attaccati alla bottiglia può creare una vera e propria forma di dipendenza, definita dagli anglosassoni “aquaholism”.
Cosa comporta? Secondo i medici britannici insonnia, eccessiva sudorazione, affaticamento dei reni e diluizione anomala del sangue. Il prof. Mark Whiteley, fondatore dell'omonima clinica privata di Londra, spiega che bere in maniera ... (Continua)

16/02/2015 16:31:00 Un quarto dei casi legato al consumo della sostanza

La super-cannabis causa la psicosi
La skunk favorice i casi di psicosi. Uno studio del King's College di Londra rivela che almeno un quarto dei casi di malattie psicotiche come la schizofrenia è legato al consumo di varianti forti di cannabis.
La skunk è un ibrido creato negli anni '90 con all'interno una concentrazione di tetraidrocannabinolo pari al 15 per cento, assai superiore quindi al 4 per cento delle versioni tradizionali di cannabis. Il consumo quotidiano può rappresentare un rischio aumentato di 5 volte di ... (Continua)

16/02/2015 Scoperto il meccanismo di funzionamento che regola la libido femminile

La legge del desiderio nelle donne
A regolare il desiderio femminile è una parte specifica del cervello che elabora le informazioni sullo stato ormonale e sulle interazioni sociali intraprese. A dirlo è uno studio condotto dal Champalimaud Centre for the Unknown di Lisbona che ha concentrato l'attenzione sul ruolo dell'ipotalamo.
Lo studio, pubblicato su Current Biology, sostiene che sia quest'area del cervello, già nota per la sua influenza sulla fame e il sonno, a influenzare il desiderio femminile. Quando le donne mostrano ... (Continua)

13/02/2015 15:00:58 Deficit motorio ridotto di un quinto

Una scossa riattiva la mano dopo l'ictus
Recuperare almeno parte della propria capacità motoria grazie a una scossa al cervello. È quello che promettono ai pazienti colpiti da ictus alcuni ricercatori italiani, che hanno pubblicato su Brain il resoconto di una ricerca sull'argomento.
Il team, composto da scienziati dell'Università di Milano-Bicocca, del Centro di Neuroscienze NeuroMi, dell'Irccs Istituto Auxologico Italiano di Milano e degli Spedali Civili di Brescia, ha messo a punto una procedura che prevede la stimolazione ... (Continua)

12/02/2015 14:45:24 Fra gli effetti della droga un rapido invecchiamento della pelle

Le metanfetamine distruggono il volto
Chi assume metanfetamine in maniera regolare si riconosce dal volto. Uno degli effetti più evidenti è infatti il veloce invecchiamento a cui è sottoposta la pelle del viso. Un gruppo di ricercatori californiani coordinati dall'italiano Daniele Piomelli dell'Università Irvine ha fatto luce sui meccanismi molecolari alla base del fenomeno.
Gli studiosi, che hanno lavorato su modello animale, sono anche riusciti a bloccare la cascata di eventi molecolari che produce i danni ai tessuti, fermando ... (Continua)

10/02/2015 15:21:00 Agisce sugli stessi circuiti cerebrali della droga

Gli 8 effetti del sesso
Molti già lo sanno, ma la scienza lo conferma. Il sesso è come una droga e non è un modo di dire, perché agisce proprio su quei circuiti cerebrali attivati dalle sostanze stupefacenti. Inoltre è un antidepressivo naturale, è antidolorifico e aiuta la memoria.
A riassumere tutti gli effetti che il sesso produce è la rivista Time, che ospita il parere dello psicologo Barry R. Komisaruk, docente alla Rutgers University di Newark: “capire come l'attività sessuale agisca a livello neurologico può ... (Continua)

10/02/2015 12:17:21 Un attacco di emicrania può scatenarle

Emicrania all'origine delle vertigini
Non sempre le vertigini sono il risultato di un malfunzionamento dell'apparato uditivo o vestibolare. A volte, a determinarne l'insorgenza è un attacco di emicrania. Lo dice uno studio apparso su Neurology e condotto dalla Seconda Università di Napoli.
“Nei pazienti con emicrania vestibolare - associata alle vertigini - si verifica l’attivazione dei neuroni di una specifica area cerebrale: il talamo”, hanno spiegato i ricercatori.
La ricerca è stata realizzata grazie a una risonanza ... (Continua)

06/02/2015 11:15:00 Stessa risposta nell'imaging cerebrale per chi ne beneficia

La risonanza dice se la psicoterapia è efficace
Se la psicoterapia è utile può rivelarlo una risonanza magnetica cerebrale. Lo afferma uno studio della School of Medicine dell’University of North Carolina condotto su 23 pazienti affetti da depressione non ancora trattata.
I volontari sono stati sottoposti a imaging cerebrale, dopodiché hanno affrontato le sedute previste dallo psicoterapeuta. I ricercatori guidati dal dott. Gabriel S. Dichter hanno scoperto che i pazienti che avevano beneficiato maggiormente della psicoterapia mostravano ... (Continua)

03/02/2015 09:44:30 Utilizzarli come “calmanti” ha un effetto negativo sulla psiche

I tablet minacciano lo sviluppo emotivo dei bambini
Quante volte sull'orlo della disperazione avete fatto ricorso a uno smartphone o a un tablet per calmare il vostro bambino in preda a una crisi isterica? Be', avete fatto male. Lo dice un articolo pubblicato su Paediatrics da un team della Boston University School of Medicine.
L'intromissione della tecnologia per fermare il pianto del bambino crea sollievo alle orecchie e al cervello dei genitori, ma ha un effetto negativo sullo sviluppo emotivo del piccolo, dal momento che gli impedisce di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale