Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 1761 a 1770 DI 1779

26/09/2001 
L'anoressia
I giovani e la nostra realtà contemporanea. Un rapporto difficile, fatto spesso di fraintendimenti e di contrasti. Deboli e impreparati di fronte a ciò che non riescono a capire, frastornati dal tourbillon di cose che girano loro intorno, i giovani esprimono a volte tutto il loro disagio sviluppando patologie che altro non sono se non il bisogno di attenzione e di legittimazione.
E' allora inutile fingere: l'anoressia, malattia che indica il rapporto patologico con il cibo, si inserisce ... (Continua)
20/07/2001 

Arriva lo spray anti-sindrome premestruale
Basta una spruzzata di feromoni e passano dolori, depressione e irritabilità che di solito anticipano l'arrivo del ciclo mensile. Per alleviare questi disturbi è stato ideato uno spray nasale a base di feromoni, ovvero gli 'intermediari chimici' che, sprigionandosi nell'aria, influenzano il comportamento sessuale degli animali. Da quanto emerge da uno studio del ''New Scientist'', condotto su 20 donne si rivela che lo spray, messo a punto da un'azienda californiana, la Pherin Pharmaceuticals, ... (Continua)

06/07/2001 
Il morbo di Alzheimer azzera il desiderio sessuale
Il morbo di Alzheimer può colpire una zona del cervello che 'elabora' il desiderio sessuale. Lo hanno scoperto alcuni ricercatori dell'università Nervenheilkunde di Kiel (Germania) che hanno presentato i risultati della loro ricerca al Congresso mondiale di neurologia a Londra. Gli studiosi hanno intervistato 38 persone, affette da diversi tipi di demenza, indagando sulla loro vita sessuale. Le risposte hanno confermato che il 76% dei pazienti colpiti da demenza vascolare conservavano i loro ... (Continua)
26/06/2001 

Cervello: scoperta la corteccia prefrontale
La capacità di trarre principi e regole dalla nostra esperienza quotidiana e di utilizzarli in nuove circostanze dipende da una zona del nostro cervello chiamata corteccia prefrontale (PFC). Questo è quello che emerge da uno studio americano pubblicato su Nature. Per esplorare le basi neuronali dell'esperienza e dei comportamenti, i ricercatori hanno condotto degli esperimenti su scimmie allenate ad usare due semplici regole astratte abbinate a figure. Gli animali, sottoposti a registrazioni ... (Continua)

15/06/2001 

Una scossa per risollevare l'umore
Arriva dall'America la soluzione per tutti coloro che soffrono di depressione cronica. Il termine tecnico è VNS (stimolatore del nervo Vago) e si tratta di un semplicissimo pacemaker per la stimolazione del cervello. L'apparecchio viene impiantato direttamente nel torace del paziente e tramite due fili che risalgono attraverso il collo va a stimolare il nervo Vago, centro delle principali vie di comunicazione. Secondo l'azienda produttrice texana, la Cyberonics, l'apparecchio rappresenterebbe ... (Continua)

20/04/2001 
Farmaci osteoporosi non evitano declino funzioni cerebrali
Un nuovo studio riporta che un farmaco, che può prevenire l'osteoporosi nelle donne in post-menopausa, non sembra rallentare il declino delle funzioni cerebrali dovuto all'età. I risultati di questo studio si aggiungono al dibattito sul ruolo dell'estrogeno e dei modulatori dei recettori selettivi per l'estrogeno (SERMs), come il raloxifene, nella perdita delle funzioni mentali che si accompagna all'età. Il raloxifene agisce come l'estrogeno in alcuni tessuti, come il tessuto osseo, ma non ... (Continua)
19/04/2001 
Il cervello ama lasciarsi sorprendere
Gli scienziati, e non solo, sanno che i piaceri basilari, come il buon cibo e il sesso, stimolano il cervello, ma una nuova ricerca suggerisce che una sorpresa piacevole è in grado di eccitare il cervello. Lo studio è stato condotto dal Dr. Gregory S. Berns della Emory University di Atlanta. ed i risultati sono stati pubblicati il 15 aprile sul Journal of Neuroscience. Nello studio, Berns ed i suoi collaboratori hanno dato ai partecipanti gocce di acqua e succo di frutta. Per una parte del ... (Continua)
18/04/2001 

Un pacemaker per il cervello
I ricercatori dell'Università del Maryland stanno testando un pacemaker per il cervello, che potrebbe risultare utile nel trattamento della depressione. Si tratta di un generatore di impulsi elettrici, impiantato sotto la pelle nella parte alta del petto del paziente. Da lì il pacemaker invia impulsi elettrici intermittenti a bassa intensità al nervo vago nel collo. Questi impulsi sembrano stimolare un'area del cervello che regola l'umore. Tale strumento ha tutte le carte in regola per ... (Continua)

13/04/2001 

Una sostanza ferma gli effetti della cannabis
Bloccati gli effetti nella marijuana nel cervello dell’uomo. A riuscirci sono un gruppo di ricercatori americani del National Institute on Drug Abuse's (NIDA) di Baltimora che per la prima hanno fatto in modo di ridurre gli effetti che seguono all’assunzione della cannabis. Lo studio pubblicato su ''Archives of General Psychiatry'' conferma che, grazie a una sostanza chimica, gli esperti sono riusciti a bloccare i recettori cannabinoidi, ridimensionando in questo modo gli effetti del fumo. Come ... (Continua)

11/04/2001 
Schizofrenia di origine virale?
Alcuni medici americani hanno scoperto una particella di Rna retrovirale sia nel cervello che nel liquido cefalorachidiano di circa il 30% dei pazienti schizofrenici. Scoperta che porterebbe a concludere l'ipotesi di una causa virale in molti casi di schizofrenia. Ricercatori della Johns Hopkins School of Medicine, di Baltimora, hanno individuato una sequenza di geni retrovirali nel liquido cefalorachidiano di 10 pazienti su 35, ossia il 29% di essi era in una fase acuta di schizofrenia mentre ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale