Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 1741 a 1750 DI 1779

05/02/2002 

Pillola 'anti-fame' ok sui topi
Vogliamo diventare belle e attraenti come la ragazza di copertina? Ebbene, se abbiamo qualche chilo di troppo e non disponiamo di una forza di volontà ferrea che ci imponga di limitare l'apporto di calorie, allora dobbiamo augurarci che prestissimo arrivi sul mercato il prodotto che al momento è in fase di sperimentazione sui topi.
Il nuovo farmaco dovrebbe essere tra non molto disponibile: esso servirà a curare contro l'obesità ingannando il cervello e facendolo sentire sazio. Ciò ... (Continua)

30/01/2002 

Nuovo farmaco contro voglia nicotina
Spillette? Cerotti? Pillole? Esercizi estenuanti contro voglie inconsulte? Se si vuole davvero smettere di fumare e dare un calcio alla dipendenza da tabacco, ecco che arriva il prodotto giusto!
Il mercato offrirà un nuovo prodotto che servirà a far perdere il 'vizio delle bionde'. Certo, non dobbiamo illuderci di andare già da domani in farmacia a richiederlo: occorrerà attendere tre anni ma pare che l'attesa sarà ampiamente ripagata dall'efficacia del farmaco. E se ancora non si ... (Continua)

28/01/2002 

Parto ritardato danneggia bebè
Se prolungata di due settimane rispetto alla data prevista per il parto, la gravidanza può avere conseguenze infauste sul cervello dei bambini.
A New Orleans (USA), in occasione del congresso annuale di medicina fetale, si è riferito che il 6% dei piccoli 'nati in ritardo' - peraltro assommano al doppio rispetto a quelli venuti alla luce nei termini regolari - presenta nell'età dello sviluppo problemi motori, disturbi dell'attenzione, difficoltà di linguaggio.
Entrando nello ... (Continua)

25/01/2002 

Contro l'insonnia pensare alle vacanze
Ma quali pecore! Contarle e sperare di addormentarsi è rimedio tanto inutile quanto infruttuoso. Cadere in braccio a Morfeo sarà invece possibile provando a immaginare spiagge bianche, sabbie dorate, cascate rigogliose e altri posti rilassanti dove vorremmo trascorrere una bella e rilassante vacanza.
Il consiglio vale all'incirca come una terapia e ha una nobile paternità. E' stati infatti espresso da ricercatori dell'università di Oxford (GB), che sfatano il rimedio più noto contro le ... (Continua)

18/01/2002 
Depressione /2
La depressione si manifesta sulla base di una predisposizione biologica (genetica e biochimica) e psicologica. I fattori di rischio possono essere gli eventi critici della vita, ma anche la comparsa di altre malattie. La depressione è una malattia curabile, e i diversi trattamenti disponibili sono efficaci.
Attraverso la depressione si può imparare a conoscere meglio se stessi e l'esperienza può rivelarsi utile per il futuro. Tuttavia, prima dell'avvento delle moderne terapie ... (Continua)
17/01/2002 
Sclerosi multipla, 'scagionati' oligodendrociti
Uno studio americano 'scagiona' le cellule pre-mielinizzanti (noti come oligodendrociti), sostenendo che non è la loro assenza o incapacità a impedire il processo di ri-mielinizzazione nella sclerosi multipla.
. Gli specialisti della Cleveland Clinic Foundation. hanno analizzato con tecniche di immunocitochimica 48 campioni - che presentavano lesioni da sclerosi multipla - prelevati nel corso di autopsie. In una trentina di lesioni è stata evidenziata la presenza di oligodendrociti, i ... (Continua)
03/01/2002 
Depressione: svelato effetto-placebo
Placebo, chi era costui? Scomodiamo il Manzoni per porci una domanda retorica su un termine di cui abbiamo scritto spesso. In parole povere, placebo corrisponde a un sostituto di un farmaco: un sostituto che in sè non ha nulla di terapeutico o farmacologico ma che tuttavia riesce a indurre benessere nei soggetti che ne fanno uso grazie a "spinte" di carattere psicologico.
E per quanto riguarda la depressione, in America pare si sia riusciti a svelare come e perché si produca nel paziente ... (Continua)
20/12/2001 

Pensionati vittime dello stress
Tranquilla, rilassata, senza grossi problemi se non quelli di godersi un meritato riposo e la gioia dei nipotini. La fase della pensione forse non corrisponde a questo quadro, fin troppo idilliaco. Sia quel che sia, in base a alcuni lavori d'indagine lo stress fa ammalare la fascia sociale dei pensionati molto di più rispetto a quanto capita alla classe dei manager.
Lo sostiene Massimo Biondi, responsabile del Servizio di medicina psicosomatica presso la Sapienza di Italy. Il suo ... (Continua)

18/12/2001 

Amalgame dentali, un pericolo?
Le otturazioni dentali, i cosiddetti piombaggi, contengono il 50% di mercurio, un grammo del quale è sufficiente a contaminare 20.000 kg di alimenti (normativa vigente CEE).
Recenti studi hanno dimostrato che dopo venti anni l'80% del mercurio non è più presente nell'otturazione. L'Organizzazione Mondiale della Sanità riconobbe, già nel 1981, che i soli vapori liberati dalle otturazioni di amalgama sono la maggiore fonte di esposizione al mercurio per l'essere umano. In Germania si è ... (Continua)

14/12/2001 

Ricordi dal coma
Coloro che ce l'hanno fatta a "ritornare" e a ricordare la loro esperienza, ne hanno tracciato un ritratto a dir poco sorprendente - e comunque non differente dalle note ricostruzioni fatte, in passato, in esperimenti simili.
La sensazione di staccarsi dal proprio corpo, un grande benessere, la visione di un tunnel in fondo al quale si intravede una luce, l'incontro con parenti defunti. Queste alcune delle testimonianze di un gruppo di persone dichiarate clinicamente morte, ma poi ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale