Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 1441 a 1450 DI 1779

17/04/2007 

Il cioccolato appassiona più di un bacio
Provoca più adrenalina un pezzo di cioccolato di un sensuale bacio. Questo è quanto ha evidenziato una ricerca inglese su alcune coppie di giovani.
Quando si scioglie in bocca il cioccolato è più sensuale e provoca più piacere al corpo e al cervello di un bacio appassionato.
Il modo migliore per massimizzare le capacità del cioccolato di agire positivamente a livello psichico è di farlo sciogliere sulla lingua. La ricerca ha monitorato alcune coppie di giovani ventenni.
Il ... (Continua)

13/04/2007 

Dipendenza da psicofarmaci
Molti cercano nei tranquillanti e negli ansiolitici un po' di sollievo da ansia e stress finendo, però, di non poterne più fare a meno.
Il Prof. Melezzani del Policlinico di Verona ha messo a punto una terapia di detossificazione dalle benzodiazepine, gli psicofarmaci più prescritti ed usati. La terapia prevede la somministrazione per via endovenosa di un farmaco, il Flumazenil, una imidazobenzodiazepina in grado di rimuovere le benzodiazepine riportando il cervello alla condizione ... (Continua)

12/04/2007 
Il Parkinson colpisce sempre più i giovani
Il morbo di Parkinson è in aumento, solo in Italia le persone affette da questa malattia sono oltre quattrocentomila e rispetto a qualche anno fa si è registrato un forte incremento anche fra i giovani.
Contrariamente a quanto si pensava precedentemente, il Parkinson non è una malattia legata all'età. In base ai dati raccolti, si può notare come la patologia compare sempre più precocemente e la metà dei casi insorge tra i 40 e i 58 anni. La malattia colpisce il 3 per mille della ... (Continua)
28/03/2007 

Anemia e monitoraggio delle complicanze
Un progetto scientifico inedito, tutto italiano e tecnologicamente avanzato, per migliorare le prospettive di vita delle persone affette da anemia mediterranea, la malattia genetica ereditaria che conta in Italia 5.000 pazienti, oltre a circa 2.000 affetti da altre forme di talassemia, un vero primato tra tutti i Paesi industrializzati.
È il progetto M.I.O.T. che studierà per 3 anni 2.000 talassemici, valutandone nei dettagli l'accumulo di ferro nel cuore e la fibrosi miocardica, mediante ... (Continua)

20/03/2007 

Il cervello ha numerosi orologi
La percezione del tempo è diversa in base alle situazioni che si vivono. Ciò dipende essenzialmente dalla struttura del nostro cervello. E' una scoperta pubblicata su Nature Neuroscience. Alcuni scienziati dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, della University of Western Australia, dell'Università di Firenze e del CNR di Pisa, infatti, hanno rilevato che la percezione del tempo dipende anche dal modo in cui guardiamo. ''Il lampeggiare di un semaforo, per esempio - dicono - ... (Continua)

14/03/2007 

Le forme di mal di testa
Mal di testa o cefalea sono termini generici con i quali si definiscono patologie molto diverse fra loro. Le cefalee si distinguono in primarie (in cui il mal di testa non è sintomo di un'altra malattia) e secondarie (in cui il mal di testa è il sintomo di una malattia sottostante). Caratteristiche fondamentali per la classificazione dei vari tipi di cefalea sono: qualità, intensità, ciclicità del dolore e modalità di insorgenza.
Cefalee primarie
Sono tutte quelle che non ... (Continua)

06/03/2007 
Disturbo post-traumatico da stress
Lo stress danneggia sia la psiche che il fisico soprattutto nei bambini . Gli scienziati dello Stanford University Medical Center hanno infatti rilevato che alti livelli di stress provocano delle 'cicatrici' sul cervello. La parte colpita sarebbe l'area dell'ippocampo ossia quella coinvolta nella memoria e nelle emozioni. Ciò renderebbe i piccoli meno capaci di gestire ansia e difficoltà'. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista 'Pediatrics'.
In pratica, l'ansia nei bambini determina ... (Continua)
15/02/2007 

Desiderio sessuale ipoattivo
Il disturbo da desiderio sessuale ipoattivo è un problema di cui non si parla, che rischia di essere banalizzato, ma che coinvolge, in realtà, molte donne che troppo spesso lo vivono in silenzio e con sofferenza. Questo problema può provocare grave disagio personale e difficoltà nei rapporti con il partner, con sensi di colpa e vergogna.
Molte donne non sanno che all’origine di questo problema c’è spesso una ragione biologica, più precisamente di tipo ormonale. In realtà, il calo del ... (Continua)

06/02/2007 

I benefici del sesso
E' ormai assodato da numerosissimi studi: l'attività sessuale comporta notevoli benefici fisiologici e psicologici. Elenchiamo i più importanti:
1)Migliora il senso dell'olfatto mediante il rilascio di prolattina, che permette lo sviluppo di nuove cellule neuronali nei bulbi olfattori del cervello.
2)Riduce il rischio di malattie cardiovascolari: fare sesso tre o più volte in una settimana dimezza il rischio di attacco cardiaco. Nella fase massima del piacere, in un solo minuto il ... (Continua)

24/01/2007 

La sclerosi multipla si cura dal naso
Nel bulbo olfattivo si annidano infatti intere colonie di cellule staminali 'salvavita': esse sono programmate per trasformarsi in oligodendrociti e quindi destinate a fabbricare mielina, sostanza che manca a coloro che vengono colpiti dalla malattia.
Per quanto strana possa apparire, questa ricerca vanta dalla propria i requisiti di massima serietà e inoltre è finanziata da Telethon; essa è "firmata" dall'équipe di Angelo Vescovi, direttore dell'Istituto di ricerca sulle cellule ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale