Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 1431 a 1440 DI 1779

09/07/2007 
Vincere ansia e rabbia
Alcuni ricercatori statunitensi hanno scoperto che chiamare per nome i nostri stati emotivi aiuta a superarli. Nel nostro cervello, infatti, vi è un'area in grado di frenare le emozioni, soprattutto quelle negative. Tale area si attiva quando indichiamo il nome dei nostri stati d'animo. L'esperimento I ricercatori hanno studiato l'attività del cervello di 30 persone fra i 18 e i 36 anni mentre venivano loro mostrate alcune foto di facce che esprimevano emozioni molto forti. L'esperimento ... (Continua)
02/07/2007 

L'odore del sesso
Ai cibi afrodisiaci classici quali ostriche, caviale e tartufo si sono aggiunti zucca e sedano. Questi ultimi, però, hanno effetto afrodisiaco solo se le sostanze in essi contenute sono percepite con l'olfatto. Come spiega Charles Wysocky, neuroscienziato di Philadelphia, “il naso è un vero e proprio organo sessuale perchè gli odori percepiti agiscono sulle parti del cervello che controllano l'umore, le emozioni e la riproduzione”.
Il sedano contiene una sostanza molto vicina all'ormone ... (Continua)

19/06/2007 

La cute sensibile
Dalla fine degli anni ’70 il problema della cute sensibile è stato oggetto di numerosi studi in Dermatologia. Si tratta di un disturbo molto frequente, che può interessare anche più della metà della popolazione. La sua prevalenza è stata valutata in diversi paesi del mondo: oltre che in Italia, studi epidemiologici sono stati condotti, in particolare, in Inghilterra, Stati Uniti e Francia. In passato se ne è messa addirittura in discussione l'esistenza e diverse sono state le definizioni di ... (Continua)

18/06/2007 
Ipertensione, cambiano le regole
Ipertensione, si cambia. Cambiano le raccomandazioni e cambiano i numeri con le nuove Linee Guida Europee. E con le nuove Linee Guida arriva una scoperta anche italiana: una semplice, e a basso costo, analisi delle urine può svelare se si è a rischio di infarto e ictus. Linee Guida ancora più importanti davanti all’aumento dell’ipertensione che, in Italia, colpisce quasi un uomo su due e una donna su tre. E molti non sanno neppure di essere malati. 14 italiani adulti su cento confessano di non ... (Continua)
18/06/2007 

La noia contro la depressione
L'esperto consiglia di sfruttare il periodo estivo per far crescere i figli in modo sano. “Genitori fate annoiare i vostri figli d’estate! Correranno meno rischi di problemi psicologici come la depressione”.
Lo afferma Paola Vinciguerra, Psicoterapeuta, Direttore dell’UIAP, Unità Italiana Attacchi di Panico, attiva presso la Clinica Paideia di Italy, dopo uno studio effettuato su 600 pazienti con vari problemi psicologici, legati alla mancanza di autostima.
“Le vacanze estive - ... (Continua)

14/06/2007 
Prospettive nella prevenzione e terapia dell’Alzehimer
Secondo uno studio, presentato al Congresso nazionale di endocrinologia dal professor Alessandro Peri, docente di Endocrinologia all’università di Firenze, si apprende che alcuni ormoni steroidei, in particolare gli estrogeni, hanno effetto neuroprotettivo nella malattia dell’Alzehimer.
“Alcuni anni fa - ha illustrato Peri - è stato identificato un gene, denominato seladin-1 (per Selective Alzheimer’s Disease Indicator-1), che conferisce protezione neuronale e che si trova espresso a ... (Continua)
22/05/2007 

Mal di testa del sommozzatore
Per chi, armato di maschera e pinne, si prepara a bagni e immersioni, arriva un monito dai maggiori esperti di mal di testa: attenzione al MAL DI TESTA DEL SOMMOZZATORE, perché potrebbe nascondere una malformazione congenita del cuore che, passata inosservata per tutta la vita, dà segno di sé con un attacco di emicrania con aura dopo un’immersione subacquea, anche semplicemente in apnea.
Di tale malformazione congenita, nota con la sigla PFO (pervietà del forame ovale), sarebbe ... (Continua)

09/05/2007 

I luoghi degli attacchi di panico
Scoperti i santuari degli attacchi di panico. E la causa, è l’anidride carbonica, che scatena la “paura di aver paura” che colpisce, in Italia, quasi due italiani su cento. Un pianeta molto affollato, con tanto di capitale, Italy che ha soppiantato Milano. Dal treno dei pendolari, alla fermata della metro nelle ore di punta, all’aula universitaria durante una lezione, al pub in centro città a tarda notte, all’ufficio pubblico con file di ore. “Tutti i santuari del panico- dice in una ... (Continua)

30/04/2007 

L’ambiente influisce sul nostro cervello
Può regolare e cambiare il comportamento, riuscendo a curare anche una patologia della visione molto diffusa, l’ambliopia. Lo ha dimostrato un gruppo di ricercatori della Scuola Normale Superiore di Pisa e dell’Istituto di Neuroscienze (In) del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa, guidato dal Professor Lamberto Maffei, in uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale di neuroscienze, ‘Nature Neuroscience.’
Si sa che una vita ricca di stimoli fisici, intellettuali, ... (Continua)

27/04/2007 

Pacemaker antidepressivo
La depressione può essere un tunnel senza via di uscita. Per l’Istituto Superiore di Sanità colpisce il 10% della popolazione italiana, mentre nel mondo l’OMS ci dice che sono 121 milioni le persone affette da questo disturbo. In termini di anni vissuti da ammalato (Years Lived with Disability o YLD) è la malattia numero uno al mondo e nella classifica delle malattie che più accorciano la vita viene al 4° posto. Il suo peso, però, è destinato ad aumentare: per il 2020 si stima che salirà al 2° ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale