Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 1041 a 1050 DI 1779

24/05/2011 La patologia sarebbe frutto dell'evoluzione

Emicrania come meccanismo di difesa
Il mal di testa sarebbe la reazione esasperata dell'organismo di fronte a una possibile minaccia esterna. Questa l'originale tesi proposta da Vincenzo Bonavita dell'Università di Napoli e dall'Anircef, l'Associazione neurologica italiana ricerca cefalee, che verrà presentata nei dettagli nel prossimo convegno sull'argomento organizzato dall'Istituto Besta di Milano.
Spiega Bonavita: “possiamo considerarla [l'emicrania] un meccanismo di difesa che, ad esempio, evita l'ingestione o ... (Continua)

24/05/2011 Studio sulle apnee e le capacità rigenerative del cervello

Dormire bene aiuta il cervello a rigenerarsi
I ricercatori del San Raffaele di Milano hanno compreso cosa accade nel cervello di soggetti che soffrono di apnee ostruttive nel sonno (OSA – Obstructive sleep apnea) e come curare i deficit cognitivi derivanti da tale patologia.
I risultati dello studio, pubblicati sulla rivista American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, contribuiscono a capire quali sono le strutture del cervello che soffrono nell’OSA e sottolineano l’impatto positivo di un trattamento come la ... (Continua)

23/05/2011 Il batterio associato alla malattia neurodegenerativa

Helicobacter pilori e Parkinson, un nesso
Un'équipe scientifica della Louisiana State University ha trovato un nesso fra l'Helicobacter pilori e l'insorgenza del morbo di Parkinson. La ricerca, presentata nel corso dell'annuale incontro dell'American Society for Microbiology, ha utilizzato il modello murino per confermare l'ipotesi di studio.
Dopo sei mesi dall'inoculazione del batterio in un gruppo di topi di età corrispondente ai 50-60 anni umani, i ricercatori hanno verificato la presenza di sintomi associabili al Parkinson, in ... (Continua)

17/05/2011 Scienziati lavorano al progetto più ambizioso sull'attività cerebrale

Un cervello artificiale è possibile
Un team di scienziati è al lavoro per portare a termine quello che potrebbe diventare il progetto di ricerca più ambizioso di tutti i tempi, ricreare un cervello in laboratorio. È l'idea di un gruppo di studiosi svizzeri e tedeschi che hanno messo in piedi il programma Human Brain Project allo scopo di creare un cervello artificiale perfettamente funzionante. Sono evidenti le possibili applicazioni di un'invenzione del genere, dal momento che l'organo potrebbe aiutare a trovare nuove cure per ... (Continua)

16/05/2011 Due ricerche svelano i meccanismi alla base dell'orgasmo nelle donne

Sesso, la doppia origine del piacere femminile
Per molti costituisce ancora un mistero, ma ora due diverse ricerche potrebbero aiutare a comprendere meglio il piacere femminile e le sue forme. In entrambi i casi, i ricercatori hanno analizzato il cervello delle donne che hanno partecipato alle ricerche attraverso l'uso di uno scanner cerebrale, individuando così due vie del piacere.
Il primo studio, della Rutgers University del New Jersey, ha analizzato un gruppo di donne studiandone le reazioni nel momento in cui raggiungevano da sole ... (Continua)

16/05/2011 Studio si concentra sulla mobilità cellulare e sui suoi effetti

Come migrano le cellule
Il comportamento delle cellule e il loro movimento sono alla base di una ricerca del Fred Hutchinson Cancer Research Center negli Stati Uniti, i cui ricercatori hanno pubblicato sulla rivista Nature Neuroscience risultati importanti per possibili intuizioni sullo sviluppo neurologico e sulla spiegazione di fenomeni quali le metastasi tumorali.
Le cellule si dividono e si posizionano secondo schemi corretti durante il normale sviluppo del corpo, e si specializzano per creare tessuti e ... (Continua)

09/05/2011 Far parlare chi mente porta a galla la verità

Le parole svelano ogni bugia
Ora si spiegano le innumerevoli scene cinematografiche in cui chi indaga su un omicidio continua imperterrito a domandare le stesse cose al sospettato. Il principio che sottende a questo tipo di interrogatorio lo spiega una ricerca delle Università di Portsmouth, Goteborg e British Columbia. Secondo i ricercatori, il segreto per carpire la verità non sta nella gestualità, nelle espressioni del viso, nei gesti involontari, ma risiede nelle parole, nel flusso del discorso che chi mente ha ... (Continua)

03/05/2011 Possibili interventi mirati per contrastare patologie neurologiche incurabili

Neuroni attivabili anche parzialmente
Lo studio del neurotrasmettitore GABA apre la strada a nuovi possibili trattamenti per alcune delle malattie neurologiche più gravi. È il risultato di uno studio dell'Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) pubblicato sul Journal of Neuroscience.
Coordinato dal dott. Andrea Barberis del Dipartimento di Neuroscienze e Neurotecnologie dell’IIT, il lavoro è frutto di un'importante collaborazione tra l’Istituto Italiano di Tecnologia e l’Università di Genova.
I ricercatori hanno studiato ... (Continua)

02/05/2011 Studio rivela gli effetti dei campi magnetici sul cervello

I cellulari alterano l'attività cerebrale
L'attività cerebrale viene modificata dall'utilizzo dei cellulari. È quanto sostengono alcune ricerche, l'ultima delle quali dei National Institutes of Health pubblicata su JAMA. Secondo i ricercatori, le onde elettromagnetiche prodotte dall'uso del telefonino inciderebbero sul metabolismo del glucosio in quelle aree del cervello vicine all'apparecchio.
La sperimentazione ha riguardato 47 volontari ai quali è stato misurato il livello di glucosio metabolizzato grazie alla PET, ovvero la ... (Continua)

26/04/2011 Il cervello è rallentato da una serie di ricordi ormai inutili

Eliminare i ricordi superflui per una memoria migliore
Operare una sorta di deframmentazione del disco rigido, per usare una metafora informatica. È il suggerimento di alcuni ricercatori canadesi della Concordia University di Montréal, secondo cui il nostro cervello si riempie nel corso degli anni di ricordi e pensieri del tutto ininfluenti che però hanno la capacità di rallentarlo, un po' come avviene nel sistema operativo di un computer.
Per questo, per ottimizzare le proprie capacità e allontanare il declino cognitivo sarà bene cercare di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale