Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 1021 a 1030 DI 1779

22/06/2011 Come evitare spiacevoli inconvenienti mentre ci si allena

Sport da spiaggia? Attenti agli infortuni
Uno studio dell’Istituto Superiore di Sanità rivela che buona parte dei traumi di chi fa attività sportiva è legata al calcetto. Ogni anno, in particolare nel periodo estivo, circa 300mila persone ricorrono ai centri traumatologici: spiaggia (jogging o beach volley) e campi di calcio i luoghi in cui i traumi sono più frequenti.
“Non essendoci una banca dati sugli incidenti sportivi, li abbiamo ricavati dai centri di pronto soccorso, dove viene registrata anche la causa che ha provocato il ... (Continua)

22/06/2011 Allo studio un dispositivo portatile per indurre il sonno

Una scossa elettrica per cancellare l'insonnia
Chi soffre di insonnia in un futuro non lontano potrebbe andare a letto con una macchinetta che lo aiuta ad addormentarsi, un dispositivo portatile che manda al cervello le ''onde'' giuste per indurre il sonno.
Alla ''macchina del sonno'' stanno lavorando ricercatori italiani coordinati da Luigi De Gennaro, docente di Psicologia alla Sapienza di Italy, e Paolo Maria Rossini, docente di Neurologia all'Università Cattolica di Italy insieme a ricercatori dell'Istituto di Neurologia del ... (Continua)

21/06/2011 Tecnologia efficace per la protezione delle cellule del sistema nervoso
Nanofarmaco contro l’ictus
La nanomedicina costituisce già una promettente frontiera della lotta ai tumori. Ora sappiamo che i farmaci rilasciati da nanovettori all’interno del sistema nervoso sono anche in grado di proteggere le cellule del cervello dopo l’ictus, terza causa di morte in Italia e seconda nel mondo.
La prova arriva da uno studio internazionale realizzato dall’Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche di Pisa (In-Cnr) in collaborazione con Università di Firenze e University ... (Continua)
20/06/2011 Pareri discordanti da due diverse ricerche

Brain games, funzionano o no?
Nulla di certo sugli effetti prodotti dai cosiddetti brain games, i videogiochi portatili sui quali ci si può cimentare in indovinelli logico-matematici. Due ricerche sono arrivate a conclusioni opposte circa l'utilizzo di questi nuovi strumenti tecnologici.
L'ultimo studio in ordine di tempo è stato pubblicato su PNAS (Proceding of the National Academy of Sciences) e sostiene che i brain games abbiano davvero la capacità di migliorare le prestazioni cerebrali, la qualità del ragionamento ... (Continua)

16/06/2011 Tecnica complessa che preserva i movimenti e il linguaggio

Interventi al cervello da svegli, è la Awake Surgery
Interventi al cervello a paziente sveglio. Sembra impossibile, ma si tratta di una tecnica in uso che prende il nome di awake surgery e che consente di salvaguardare alcune aree specifiche del cervello, come quelle che regolano i movimenti e il linguaggio.
Nei giorni scorsi è stata utilizzata presso l'ospedale Bellaria di Bologna da un team di neurochirurghi che hanno rimosso un tumore cerebrale su un malato sveglio e cosciente. Dall'ospedale fanno sapere: “La lesione è stata asportata ... (Continua)

15/06/2011 Indiscrezioni e pettegolezzi aumentano il livello di attenzione

Spettegolare fa bene al cervello
Non abbiate sensi di colpa, il pettegolezzo è stato riabilitato da una serissima ricerca americana. Un team di psicologi delle Università di Boston, della California e di Harvard ha stabilito infatti che prestarsi al gossip, all'arte dello spettegolare, produce un effetto positivo sul nostro cervello.
La ricerca, pubblicata su Science, sostiene che parlare e sentir parlare male degli altri aumenta il nostro livello di attenzione nei confronti di una potenziale minaccia. Per dimostrarlo ... (Continua)

15/06/2011 Il ruolo dell'interleuchina 6 nel dosaggio degli sforzi

La stanchezza è nella testa, non nei muscoli
Un nuovo studio sostiene la tesi che la stanchezza sia una questione di cervello più che di muscoli. Lo studio, pubblicato sul Canadian Journal of Applied Physiology, ha preso in esame le performance di alcuni atleti e ha dimostrato che è il cervello ad ordinare di smettere di correre, prima che i muscoli inizino a cedere allo sforzo.
Se è vero che lo studio apre nuove possibilità di ricerca in ambito sportivo, è anche vero che esso potrà essere utile anche a chi soffre della sindrome da ... (Continua)

14/06/2011 Ricerca genetica svela la causa del mal di testa

Tre geni per spiegare il mal di testa
Sarebbero tre i geni responsabili del mal di testa, secondo alcuni ricercatori dell'Harvard Medical School di Boston. Nello specifico, un gene in particolare avrebbe come effetto quello di scatenare l'emicrania nelle donne, il che spiegherebbe l'incidenza più alta della patologia rispetto agli uomini.
Per arrivare a questa conclusione, i ricercatori – che hanno pubblicato il proprio lavoro su Nature Genetics – hanno analizzato circa 23 mila pazienti, collegando infine l'esistenza dei tre ... (Continua)

10/06/2011 La profilassi della Novartis induce una forte risposta immunitaria
Buoni risultati per il vaccino contro il meningocco B
Nuovi dati da uno studio chiave nel quale sono stati arruolati oltre 1.800 bambini nella prima infanzia dimostrano che il vaccino Men B (vaccino meningococcico multicomponente sierogruppo B) Novartis attualmente in fase di sviluppo induce una robusta risposta immunitaria contro il meningococco di sierogruppo B quando somministrato da solo o se co-somministrato con altre vaccinazioni di routine.
Questi risultati dimostrano anche che il vaccino meningococcico multicomponente sierogruppo B ... (Continua)
07/06/2011 La pratica si rivela più efficace dei farmaci antidolorifici

La meditazione spazza via il dolore
Meditazione associata al superamento del dolore. Il nesso emerge da uno studio di ricercatori americani del Wake Forest Baptist Medical Center della North Carolina, secondo cui la meditazione produce un beneficio evidente in termini di riduzione del dolore percepito, superiore addirittura a sostanze come la morfina.
La ricerca ha riguardato un piccolo gruppo di persone che non avevano mai avuto a che fare con la pratica orientale, sottoposte a un corso di meditazione composto da quattro ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale