Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 22

Risultati da 1 a 10 DI 22

18/03/2016 11:52:00 Sperimentazione australiana giunge a un importante risultato

Anche l'orecchio è bionico
Un team di ricercatori australiani ha messo a punto una tecnica per la ricrescita dei nervi uditivi attraverso l'erogazione di impulsi elettrici da un impianto cocleare. Gli impulsi hanno infatti permesso di somministrare la terapia genica direttamente nella sede del problema.
La ricerca della University of New South Wales è durata 5 anni ed è stata pubblicata su Science Translational Medicine. Si presenta come un nuovo possibile trattamento teoricamente in grado di curare non solo la ... (Continua)

17/03/2016 12:35:39 Serve a riparare l'organo compromesso dalla crisi cardiaca

Infarto, un cerotto sul cuore
In caso di ferita è normale applicare un cerotto per proteggere la pelle e favorirne la rimarginazione. Fra qualche tempo sarà possibile farlo anche per le ferite del cuore. Non parliamo di delusioni d'amore, ma dei danni indotti da un infarto.
Un team dell'Università di Tel Aviv ha messo a punto un cerotto bionico composto da cellule cardiache, elettrodi e sensori in grado di riparare il cuore. La tecnologia potrebbe costituire una valida alternativa al trapianto di cuore.
Il cerotto, ... (Continua)

08/03/2016 15:16:19 Per la prima volta un amputato percepisce texture in tempo reale

Tatto bionico grazie a un polpastrello artificiale
Si accelera il percorso verso nuove protesi bioniche, potenziate con la capacità di restituire il tatto in tempo reale e in maniera del tutto simile alla percezione delle persone che non hanno subito amputazioni.
Per la prima volta al mondo una persona amputata, il danese Dennis Aabo Sørensen, ha riconosciuto la texture utilizzando un dito bionico connesso a elettrodi che gli sono stati impiantati sul braccio, sopra il moncone, in maniera chirurgica. Dennis Aabo Sørensen ha distinto le ... (Continua)

22/07/2015 15:22:00 Paziente di 80 anni riceve la protesi retinica Argus II

Primo occhio bionico per curare la degenerazione maculare
Un uomo inglese di 80 anni è la prima persona al mondo a ricevere una protesi retinica Argus II per il trattamento della degenerazione maculare secca legata all’età (AMD/DMLE).
L’intervento è avvenuto presso il Manchester Royal Eye Hospital. Paulo Stanga, Consulente Oftalmologo e Chirurgo Vetroretinico al Manchester Royal Eye Hospital e Professore di Oftalmologia e Rigenerazione Retinica all’Università di Manchester, ha detto che i primi test sull’80enne Ray Flynn hanno dimostrato come abbia ... (Continua)

06/05/2015 14:23:00 Un team australiano progetta un nuovo dispositivo

Alla ricerca dell'occhio bionico
Un team di ricercatori australiani ha messo a punto un nuovo tipo di occhio bionico. Gli scienziati della Monash University di Melbourne, guidati da Jeffrey Rosenfeld, hanno già realizzato un prototipo che funziona in laboratorio.
L'occhio bionico sfrutta la tecnologia di una cinecamera digitale montata su degli occhiali per catturare le immagini, che vengono poi trasferite a un dispositivo grande come un cellulare preposto all'elaborazione dei dati. Una volta elaborata, l'immagine viene ... (Continua)

13/04/2015 17:27:00 Più leggera e senza bisogno di applicazioni chirurgiche

La mano bionica del futuro
La mano del futuro pesa mezzo chilo, è in lega di alluminio e consente 7 movimenti diversi a chi la indossa. Inoltre, non c'è bisogno di un intervento chirurgico per impiantarla. È il risultato del progetto My Hand portato avanti dai ricercatori della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e coordinato dal prof. Christian Cipriani.
Il progetto degli scienziati pisani è partito da un dato di carattere estetico, ovvero la costruzione di una protesi dall'aspetto antropomorfo a 5 dita. Come detto, ... (Continua)

28/01/2015 09:42:38 Il metodo del prof. Colletti per superare la sordità infantile

La speranza italiana per l'udito
Una bambina inglese potrà sentire per la prima volta i suoni del mondo che la circonda grazie a un team di medici italiani guidati dal prof. Vittorio Colletti.
La bimba può sentire per la prima volta grazie a un impianto tronco-encefalico bilaterale. L’intervento bilaterale sequenziale, realizzato per la prima volta al mondo su una piccola paziente, ha avuto una durata di quattro ore e ha dato esito positivo.
Colletti, luminare nel campo dell’otorinolaringoiatria e padre dell’orecchio ... (Continua)

07/10/2014 15:55:00 Sperimentazione dimostra la possibilità di creare ricordi

La memoria artificiale
Un team di ricercatori americani è riuscito nell'impresa di creare un dispositivo che “genera” un ricordo su modello murino. Nell'esperimento portato avanti dagli scienziati della University of Southern California e della Wake Forest University, un chip ha emulato le funzioni cerebrali associate a un preciso comportamento dei topi oggetto della sperimentazione.
Lo studio, apparso sul Journal of Neural Engineering, è firmato da Theodore Berger, ingegnere biomedico presso l'ateneo ... (Continua)

17/06/2014 12:12:00 Altra sperimentazione inverte i sintomi della malattia

Un pancreas bionico controlla il diabete
Un gruppo di ricerca americano della Boston University ha pubblicato sul New England Journal of Medicine uno studio che descrive i dettagli di un vero e proprio “pancreas bionico” in grado di ripristinare il controllo della glicemia in pazienti affetti da diabete di tipo 2.
L'organo rilascia insulina in maniera autonoma e rappresenta una evoluzione importante nel trattamento della malattia rispetto ai sistemi manuali di somministrazione insulinica che si usano oggi.
Intanto un altro team ... (Continua)

17/12/2012 Gli elettrodi consentono ai pazienti di mettere in atto dei movimenti
Un braccio bionico per i paraplegici
Far riacquisire un po' di autonomia a persone paralizzate. È lo scopo dell'ultimo strumento messo a punto da un'équipe dell'Università di Pittsburgh, un braccio bionico che in fase di sperimentazione ha consentito a Jan Scheuermann, una donna paralizzata dal collo in giù fin da quando aveva 13 anni a causa di una degenerazione spinocerebellare, di effettuare alcuni movimenti, trasferendo la sua volontà allo strumento meccanico.
La chiave sta negli elettrodi impiantati nel cervello della ... (Continua)

  1|2|3

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale