Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 106

Risultati da 1 a 10 DI 106

05/07/2016 12:00:00 Messo a punto nuovo parametro più efficace

Fibrillazione atriale, algoritmo per il rischio emorragico
Un team di ricercatori dell'Università di Uppsala, in Svezia, ha realizzato un nuovo algoritmo in grado di predire il rischio emorragico nei pazienti affetti da fibrillazione atriale.
Il nuovo parametro si chiama ABC, acronimo che sta per Age, Biomarkers, Clinical History, e punta a sostituire il vecchio punteggio HAS-BLED, secondo quanto affermato dai ricercatori nordici sulle pagine di The Lancet.
Il dott. Ziad Hijazi spiega: «Nella prevenzione degli eventi tromboembolici nei pazienti ... (Continua)

14/06/2016 10:04:59 Avviata una sperimentazione per valutarne l'efficacia

Linfoma a cellule T, c'è plitidepsina
Il linfoma a cellule T angioimmunoblastico refrattario potrebbe trovare una nuova cura. PharmaMar ha infatti annunciato l'inizio di uno studio multicentrico, prospettico, cardine per analizzare l'efficacia del composto antitumorale di origine marina, la plitidepsina, in pazienti con recidiva e linfoma a cellule T angioimmunoblastico refrattario.
Poiché si tratta di una patologia rara, e dopo il consulto con la statunitense Food and Drug Administration (FDA), lo studio è stato concepito a ... (Continua)

06/06/2016 10:00:00 Efficace la nuova soluzione diagnostica

La biopsia liquida svela il cancro
Basterà un prelievo del sangue per individuare la presenza del tumore. I medici parlano di biopsia liquida, una vera rivoluzione in campo diagnostico che si tradurrebbe in cure molto più efficaci anche per i tumori più ostici.
Uno studio condotto su oltre 10mila pazienti colpiti da 50 tipi diversi di cancro è arrivato alla conclusione che la biopsia liquida è il futuro della diagnosi in ambito oncologico.
Il test del sangue è in grado di identificare frammenti anomali di Dna circolanti ... (Continua)

03/06/2016 15:11:00 Decisivi i livelli di digliceridi e acidi grassi
Acne, la gravità è data dal tipo di sebo
Gli adolescenti sono i più colpiti, ma spesso il problema coinvolge anche i trentenni. Parliamo di acne, la più diffusa patologia infiammatoria della pelle. Ora uno studio dell’Istituto San Gallicano condotto da un team di ricercatori diretto da Mauro Picardo e pubblicato su Journal of Lipid Research ha individuato le principali alterazioni lipidiche del sebo prodotto dai giovani colpiti dall’acne.
È la classe dei digliceridi la principale responsabile del disturbo e solo in minor misura ... (Continua)
30/05/2016 11:17:54 Il livello delle cellule progenitrici denuncia l'esistenza del disturbo

Esofagite nei bambini, gli eosinofili come marker
I bambini affetti da esofagite eosinofila attiva mostrano un livello di cellule progenitrici degli eosinofili (Eop) decisamente più alto della norma. Questo parametro si associa all'infiltrato esofageo di eosinofili maturi e funge in tal modo da biomarcatore della malattia.
A confermarlo sono i medici dell'Università di Cincinnati guidati da David Morris, che ha firmato un articolo sul Journal of Allergy spiegando: «L'esofagite eosinofila attiva è una malattia cronica emergente ... (Continua)

19/05/2016 12:30:00 Destinate alle pazienti con diverse tipologie di tumore

Nuove linee guida sul cancro al seno
Ci sono nuove linee guida per la cura del cancro al seno. Le ha pubblicate l'American Society of Clinical Oncology (Asco) e riguardano diversi tipi di tumore mammario. Gli esperti americani hanno adottato le linee guida della Clinical Care Ontario sulla scelta della chemioterapia adiuvante per il tumore mammario in fase iniziale e sul trattamento adiuvante mirato del cancro al seno HER2-positivo.
La coordinatrice Neelima Denduluri, membro dell'US Oncology Breast Research
Committee, ... (Continua)

13/05/2016 09:20:00 L'efficacia del vaccino sublinguale e di una nuova molecola

Allergia agli acari, come combatterla
Per chi soffre di allergia agli acari, aggiungere il vaccino sublinguale (Slit) alla terapia farmacologica di mantenimento potrebbe essere una buona idea. A sostenerlo è uno studio apparso su Jama e diretto da Christian Virchow dell'Università di Rostov, che spiega: «L'asma bronchiale è un grave problema di salute globale, e la sensibilizzazione agli acari della polvere è presente in oltre la metà degli asmatici».
Gli scienziati tedeschi hanno analizzato l'efficacia di Slit su un campione di ... (Continua)

03/05/2016 11:21:00 Una predisposizione genetica aumenta il rischio

L'origine del disturbo post-traumatico da stress
Ci sono eventi nella vita che investono la nostra emotività in maniera pesante. Alcuni non riescono a sopportarne il carico nervoso, diventando vittima del cosiddetto disturbo post-traumatico da stress (PTSD). Ma a cosa è legata la diversa vulnerabilità individuale a questa particolare condizione?
Uno studio pubblicato su Molecular Biology da ricercatori dell'Università di Southampton e dall'Università della California di San Diego ha cercato di analizzare il problema studiando il genoma di ... (Continua)

18/04/2016 16:14:50 Ricercatori italiani ne dimostrano l'efficacia

Nuova terapia per il cancro del pancreas
C'è una nuova strategia terapeutica per i pazienti affetti da cancro del pancreas in stadio avanzato. Ad illustrarla è un team internazionale di scienziati coordinato da Davide Melisi, ricercatore di Oncologia medica dell’Università di Verona.
Gli scienziati hanno dimostrato che galunisertib, farmaco prodotto dalla Lilly di Indianapolis, Usa è in grado di inibire l’attività del TGFbeta, uno dei fattori principali di crescita e diffusione della malattia.
Il nuovo farmaco in aggiunta a una ... (Continua)

30/03/2016 16:30:00 Il test riuscirebbe a rivelarne la gravità

Un'analisi del sangue per i traumi cranici
Come capire la gravità di un trauma cranico? Per individuare i casi a rischio, un team dell'Orlando Medical Center, in Florida, ha messo a punto un nuovo test del sangue che si concentra su due biomarcatori, due proteine associate al trauma cranico moderato e grave.
Gli scienziati americani ne hanno valutato i livelli ematici subito dopo il trauma su un campione di 584 pazienti curati nel Centro Traumatologico dell'ospedale. La metà dei pazienti era vittima di concussione cerebrale, mentre ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale