Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 236

Risultati da 81 a 90 DI 236

09/12/2013 11:16:26 Ricercatori americani suggeriscono una possibile terapia
I batteri intestinali nell'autismo
Da qualche anno è stata avanzata l'ipotesi di un ruolo dell'apparato gastrointestinale nell'insorgenza e nello sviluppo dell'autismo. Un team di scienziati del California Institute of Technology ha pubblicato sulla rivista Cell il resoconto di una sperimentazione effettuata su modello murino.
Lo studio dimostra che alcuni cambiamenti a carico della flora intestinale possono determinare comportamenti simili a quelli rilevabili nei soggetti autistici. Fra i topolini sotto esame, quelli che ... (Continua)
04/12/2013 Sperimentazione italiana evidenzia le proprietà delle piante acquatiche

Acne, una possibilità dalle alghe
Se siete pronti ad applicare sul viso qualsiasi intruglio pur di non vedere più quei fastidiosi brufoli, allora potete provare anche con le alghe. Una ricerca dell’Università di Stirling, in Irlanda, ha annunciato di aver dato il via a una sperimentazione clinica sull’uomo che verifichi l’efficacia delle piante acquatiche nel contrasto all’acne.
Pare infatti che i grassi contenuti nelle alghe possano inibire la crescita del Propionibacterium acnes, batterio responsabile della patologia. ... (Continua)

25/11/2013 09:37:38 Fenomeno in aumento anche a causa della crisi economica

La carie nei bambini è un'emergenza
I denti dei bambini sono in pericolo. Il fenomeno della carie risulta in sensibile aumento negli ultimi anni, come dimostrano i dati pubblicati dal ministero della Salute, che ha presentato le Linee guida per la prevenzione della salute orale in età pediatrica.
L'aumento è pari al 15 per cento negli ultimi cinque anni, e la carie colpisce circa 120mila bambini fino a quattro anni e 250mila fino a dodici. Secondo gli esperti, ad aumentare il rischio sono innanzitutto i comportamenti non ... (Continua)

18/11/2013 16:14:55 Evoluzione della ricerca per non tornare all'era pre-antibiotica

Sfida ai superbatteri, arriva la cefalosporina contro l'MRSA
Staphylococcus aureus, Escherichia coli, Klebsiella pneumoniae: hanno tutti il nome latino, sono piccoli esseri microscopici monocellulari e possono sviluppare resistenze ai principali antibiotici, diventando così pericolosi e di difficile gestione.
Meglio conosciuti come “superbatteri” o “batteri killer”, questi germi resistenti ai farmaci causano circa 400 mila infezioni e 25 mila morti ogni anno solo in Europa, con un impatto economico che si stima di 1,5 miliardi di euro tra spese ... (Continua)

13/11/2013 11:32:23 Polmonite e meningite ko grazie all'azione della sostanza

Un po' di zinco contro lo streptococco
Uno dei batteri più temuti dai medici, lo streptococco pneumoniae, avrebbe un punto debole da colpire. A interpretare il ruolo della kryptonite per questo batterio è lo zinco, la cui azione produrrebbe una sorta di decesso per fame dello streptococco.
In pratica, la sostanza riuscirebbe a manipolare la capacità di assorbimento di un metallo essenziale per la sopravvivenza del batterio, ovvero il manganese.
A scoprire il fenomeno è un team di ricerca dell'Università di Adelaide che, ... (Continua)

22/10/2013 09:47:49 Patologia associata a parti prematuri e complicanze in gravidanza
Scovato il batterio responsabile della vaginosi
A causare la vaginosi potrebbe essere un singolo batterio. Ad affermarlo sono due studi della Washington University di Saint Louis pubblicati su Plos One e sul Journal of Biological Chemistry. I ricercatori hanno analizzato campioni di fluido vaginale, arrivando alla conclusione che il batterio responsabile è molto probabilmente la Gardnerella vaginalis: “questo studio è il primo passo per capire come eliminare questa patologia, che colpisce una donna ogni tre, e gli effetti gravi che ... (Continua)
10/10/2013 Grazie a un progetto europeo denominato Newtbvac
Nuovi vaccini per la tubercolosi
Percepita dal pubblico come una malattia in gran parte debellata, la tubercolosi uccide circa 1,5 milioni di persone in tutto il mondo ogni anno, tra cui una media di una persona ogni sette ore in Europa.
A fronte di 9 milioni di nuove infezioni ogni anno e ceppi mutanti dei batteri della tubercolosi che confondono la comunità medica, l’Unione Europea sta lavorando a un progetto di ricerca di alto profilo per coordinare lo sviluppo di vaccini ... (Continua)
08/10/2013 16:21:13 Non solo problemi al cuore con infezioni del cavo orale

Un cavo orale infetto facilita l'artrite
Una parodontite può causare addirittura l'artrite. Dopo aver associato le infezioni del cavo orale alla possibile insorgenza di patologie cardiache, ora i ricercatori sembrano aver trovato un nesso anche con l'artrite, che peraltro in questo caso mostrerebbe una sintomatologia più grave e complessa.
A causare la patologia sarebbe il batterio Porphyromonas Gingivalis, responsabile anche della distruzione dell'osso e della cartilagine. A segnalare la possibile ... (Continua)

04/10/2013 Scoperta la causa alla base del nesso fra igiene orale e malattie cardiache

Cuore e denti, le statine fanno bene a entrambi
I pazienti affetti da patologie cardiache e con infiammazioni alle gengive beneficiano di alte dosi di statine. A dirlo è una ricerca pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology che riafferma il nesso esistente fra salute dentale e cardiaca.
Lo studio - condotto da Ahmed Tawkol e dal suo team della Cardiac Imaging Trials Program at Massachusetts General Hospital e dell'Harvard Medical School – ha coinvolto 59 pazienti affetti da malattie cardiache o a rischio sottoponendoli ... (Continua)

03/10/2013 17:09:56 AdHu5 riattiva le difese immunitarie dopo la prima vaccinazione

Un nuovo vaccino per la tubercolosi
Quando le difese immunitarie allertate dal primo vaccino cominciano a perdere efficacia si può usare il nuovo vaccino AdHu5 contro la tubercolosi. Ricercatori della McMaster University in Ontario hanno realizzato questa nuova profilassi che va ad affiancarsi a quella tradizionale denominata Bcg, alla base delle terapie di contenimento adottate negli ultimi cinquant'anni.
I ricercatori, che hanno pubblicato lo studio su Science Translational Medicine, si sono basati su un virus del ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale