Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 249

Risultati da 71 a 80 DI 249

14/02/2014 17:15:34 Impennata di accessi per le patologie respiratorie

Boom di allergie dopo il maltempo
Benefica in primavera perché "lava" i pollini dispersi nell'aria, alleata contro l'inquinamento veicolare nelle grandi città, in autunno e in inverno la pioggia può invece diventare nemica di chi soffre di allergie.
La relazione tra rovesci, alluvioni, inondazioni e reazioni allergiche è confermata da numerosi dati e studi a livello internazionale. Nello stesso Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Italy, dopo i violenti nubifragi che hanno colpito l'Italia e in particolare la capitale e ... (Continua)

14/02/2014 14:22:15 Sintomi, cause, diagnosi
L'angioedema ereditario
L’Angioedema Ereditario (Hereditary Angioedema, HAE) è una malattia genetica rara dei vasi
sanguigni (1) che, in particolari condizioni, si dilatano e lasciano passare liquidi nei tessuti circostanti, con conseguente comparsa di gonfiori (edemi) spontanei e ricorrenti non pruriginosi della cute, delle mucose e degli organi interni.
L’Angioedema Ereditario colpisce nel mondo un individuo ogni 10.000-50.000 persone, ma i casi non diagnosticati sarebbero molti di più. I due sessi si ammalano ... (Continua)
30/01/2014 17:11:10 I bambini eliminano l'intolleranza con più facilità dopo i due anni

L'allergia all'uovo si supera mangiandolo cotto
Fra i bambini allergici all'uovo, quelli che riescono a tollerare l'alimento una volta cotto mostrano di essere più propensi a superare la propria allergia dopo il compimento dei primi due anni di vita. Lo dimostra uno studio pubblicato sul Journal of Allergy and Clinical Immunology da un team del Royal Children's Hospital di Parkville, in Australia.
I ricercatori, guidati dalla dott.ssa Katrina Allen, hanno realizzato alcuni test cutanei, gli skin-prick test, su oltre 5mila bambini di un ... (Continua)

22/01/2014 10:30:00 Terapia efficace in oltre il 70% dei casi

Neurostimolazione sottocutanea per il mal di testa cronico
Uno studio presentato nel corso di un convegno sulle cefalee ha mostrato l'efficacia della neurostimolazione sottocutanea in caso di mal di testa cronico.
Oltre 7 pazienti su 10 hanno avuto benefici, con riduzione dell'assunzione di analgesici e miglioramento complessivo della qualità della vita. Questi i risultati cui è arrivata una ricerca condotta dal dottor Paul Verrils, presentata a dicembre a Las Vegas al meeting annuale della North American Neuromodulation Society e di prossima ... (Continua)

07/01/2014 13:07:04 Un eccesso di igiene favorisce la comparsa delle allergie nei bambini

Meno allergie con un ciuccio non troppo pulito
La teoria è nota da tempo. Troppa attenzione all'igiene quando si ha a che fare con un bambino può trasformarsi in un pericoloso boomerang. Il sistema immunitario ha infatti bisogno di “prendere le misure” ai microrganismi con i quali condividiamo l'ambiente che ci circonda.
Mettere continuamente il bambino al riparo da germi e batteri stimolerà il sistema immunitario a reagire in maniera esagerata alla prima vera minaccia.
Uno studio pubblicato su Pediatrics dimostra che l'abitudine di ... (Continua)

16/12/2013 16:54:00 Quando starnuti e lacrime sono dovuti all'albero addobbato

Allergici all'albero di Natale
Starnuti, occhi rossi e difficoltà a respirare. A volte non sono il sintomo di un raffreddore, ma di un'allergia. E se si è in periodo pre-natalizio come ora, potrebbe essere proprio colpa dell'albero di Natale.
Ad avvertirci è una ricerca della Upstate Medical University pubblicata su Annals of Allergy, Asthma and Immunology. I ricercatori sono partiti da un dato preciso, l'aumento dei sintomi allergici durante le feste natalizie. Hanno esaminato degli abeti di Natale in tutte le loro ... (Continua)

30/11/2013 12:24:00 Uno studio rimette in discussione il luogo comune sul frutto

Dermatite ko grazie alle fragole
Non è affatto vero che le fragole scatenino le allergie, piuttosto il contrario. Secondo uno studio giapponese pubblicato sul Journal of Functional Foods, le fragole conterrebbero al loro interno una sostanza dal forte potere antiallergico.
Stando ai risultati dello studio portato avanti dai medici dell’Università Kyushu, il frutto potrebbe esercitare un’ottima efficacia terapeutica in caso di dermatiti ed eczemi.
Gli scienziati asiatici hanno somministrato a un gruppo di topi da ... (Continua)

28/11/2013 14:09:04 Cancro del sangue più probabile se allergici al polline

Le allergie aumentano il rischio di linfomi
Starnuti, prurito e muco in eccesso potrebbero non essere le uniche conseguenze legate alle tante allergie di cui siamo affetti. Secondo uno studio del Fred Hutchinson Cancer Research Center, pubblicato sull’American Journal of Hematology, l’ipersensibilità accertata nei confronti di piante e alberi vari è infatti legata a un aumento delle probabilità di insorgenza dei linfomi.
I ricercatori americani hanno analizzato il nesso fra stimolazione immunitaria cronica e tumori del sangue in un ... (Continua)

13/11/2013 10:23:55 Alcuni lotti giudicati pericolosi dall'Agenzia del Farmaco

Ritirata la penna che inietta adrenalina
Un salvavita utilizzato in caso di allergie da molti cittadini è stato ritirato dal mercato per decisione dell'Agenzia italiana del farmaco. Si tratta di Jext, una penna autoiniettabile di adrenalina prodotta da Alk-Abellò, il cui malfunzionamento potrebbe essere anche fatale per gli allergici in crisi.
Il problema è nell'ago che, piegato durante la fase di produzione, non riuscirebbe a somministrare la dose di adrenalina prevista per il trattamento.
In via cautelativa, l'Agenzia del ... (Continua)

17/10/2013 Grasso addominale come indicatore di rischio anche pediatrico

Come prevenire l'obesità infantile
Il controllo del grasso addominale rappresenta un indicatore di rischio di obesità utile anche in età pediatrica. La necessità di un controllo costante nei primi anni di vita è sottolineata da Francesco Chiarelli, Direttore della Clinica Pediatrica dell’Università di Chieti e Presidente della Società Europea di Endocrinologia Pediatrica (ESPE).
Il tessuto adiposo serve ad accumulare un sur di energia da utilizzare quando se ne riveli la necessità. Nei primi 10 anni di vita, il contenuto ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX No Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Italy
Centro medico TEL. 06 200.61.24, via Pirlo 66, 00133 Italy

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale