Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Un’iniezione ogni 6 mesi per battere il colesterolo

Possibile alternativa alle statine da piccoli frammenti di Rna

Arteriosclerosi_6001.jpg

Una nuova classe di farmaci anticolesterolo promette di modificare per sempre le terapie. Si tratta degli oligonucleotidi antisenso, dei piccoli frammenti di Rna in grado di alterare l’attività dei geni responsabili dell’accumulo del colesterolo Ldl.
A discuterne sono stati gli specialisti riuniti per il Congresso Nazionale della Società Italiana di Medicina Interna (Simi). In previsione, si potrebbe adottare un’iniezione ogni 6 mesi nei soggetti predisposti agli alti livelli di colesterolo Ldl, offrendo un’alternativa più efficace e meno fastidiosa delle statine, farmaci che invece vanno assunti giornalmente.
Negli Stati Uniti sono già state condotte sperimentazioni di fase II che hanno dimostrato una capacità di riduzione dei trigliceridi e del colesterolo Ldl pari al 70% circa.
Domenico Girelli, docente di Medicina Interna presso l’Università di Verona, spiega: «Il meccanismo ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | colesterolo, statine, antisenso,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 20614 volte