Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Meno infarti e ictus con un gatto in casa

Sembra che tenere un gatto in casa possa ridurre di almeno un terzo il rischio di avere un infarto, un ictus o altre malattie cardiovascolari. Dei ricercatori dell'UniversitĂ  del Minnesota hanno presentato uno studio in occasione del congresso dell'American Stroke association a New Orleans in cui sostenevano questa tesi.
Lo studio è stato eseguito analizzando i dati di 4235 americani tra i 30 e i 75 anni, di cui 2235 avevano un gatto in casa, mentre i restanti non possedevano alcun animale. Analizzando le cause della morte dei soggetti a venti anni di distanza i ricercatori hanno calcolato che coloro che possedevano un gatto avevano il 30% in meno di possibilità di avere un infarto rispetto agli altri soggetti.
La principale causa degli attacchi di cuore sono stress e ansia e queste possono essere in parte sconfitte grazie all'aiuto di un animale domestico. Infatti gli scienziati ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19115 volte


www.steroid-pharm.com

www.steroid-pharm.com