Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Tutto dipende dai geni per la chemio nel cancro al colon

Un sistema per scoprire il rischio di recidiva

Fondamentali per la sopravvivenza dell'individuo dopo sedute di chemioterapia sono alcune alterazioni genetiche. Oggi si possono valutare i frammenti circolanti di Dna tumorale per valutare il rischio di recidiva di tumore del colon-retto e l'efficacia della chemioterapia dopo l'intervento. «Ricerche precedenti hanno dimostrato che questa tecnica è abbastanza sensibile per rilevare frammenti di Dna tumorale nei pazienti con neoplasia in fase avanzata» esordisce Bert Vogelstein, codirettore alla Johns Hopkins University di Baltimora e coautore dell'articolo, spiegando che la nuova tecnica permette invece di diagnosticare il cancro residuo o in fase iniziale ben prima degli attuali criteri clinici o radiologici. Alcune di queste, ci fanno sapere alcuni esperti dell'università Johns Hopkins di Baltimora, sono ben conosciute per essere dei marcatori di prognosi del tumore colorettale, ma ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19805 volte