(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) si raggiunge il 50%. Per quanto riguarda lEuropa, con i suoi 11 milioni di bambini in sovrappeso, la steatosi epatica non alcolica colpisce circa 2,5 milioni di bambini.
La steatosi epatica non alcolica (NASH Non Alcoholic Steato-Hepatitis il termine anglosassone) e la sua forma evolutiva, la steatoepatite, sono caratterizzate non solo dallaccumulo di grasso nel fegato, ma per complicati meccanismi metabolici anche da infiammazione dellorgano stesso e dalla sua evoluzione verso la fibrosi. La prolungata presenza di grasso nel fegato, associata alle complicanze metaboliche, se non curata in et pediatrica, avr conseguenze invalidanti o letali una volta raggiunti i 40-50 anni. La storia naturale della steatoepatite non alcolica, se non trattata, levoluzione verso la cirrosi epatica. Nei bambini la cirrosi un evento raro, ma in letteratura si segnala unincidenza di fibrosi nel circa 40-50 % dei soggetti affetti da NASH.
Campanelli dallarme per il genitore e per il pediatra del territorio sono il forte sovrappeso e il facile affaticamento. Per la diagnosi della steatoepatite non alcolica gli specialisti del Bambino Ges si avvalgono dello studio della funzione del fegato tramite dosaggio delle transaminasi, dello studio del profilo glucidico e lipidico, della ecografia addominale e se necessario dellagobiopsia epatica. Al momento i dati riportati in letteratura non incoraggiano nei bambini luso di farmaci per il trattamento di questa patologia nei bambini.
Anche i dati emersi dalla numerosa casistica del Bambino Ges (200 bambini nellultimo quinquennio contro i 108 della California, che era considerata la casistica maggiore per tale patologia) concordano nel confermare che una dieta corretta e linizio o la ripresa di una attivit fisica adeguata allet del bambino siano efficaci nel ridurre la steatosi, nel normalizzare le transaminasi e nel ripristinare la normale funzionalit del fegato. La discrepanza tra i milioni di bambini affetti da questa patologia e quelli effettivamente in cura dovuta ad un fattore meramente culturale. Ancora oggi, infatti, difficile far percepire a una famiglia il concetto che il bambino in forte sovrappeso sia un bambino bisognoso di cure. Di conseguenza far accettare ai genitori la necessit di un esame, a volte anche invasivo come la biopsia al fegato, risulta essere uno scoglio non facilmente sormontabile. Affrontare questo problema dovuto in parte al benessere sociale, significa fare un lavoro, insieme al pediatra del territorio ed alle famiglie, che incider positivamente sulla spesa sanitaria e ridurr limpatto sociale di questa che possiamo definire una pandemia dei giorni nostri.




Puoi fare una domanda agli specialisti del e iscriverti alla , riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


сколько стоит женская виагра в аптеке

женский возбудитель в каплях

Viagra 50 mg