Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Impulsi elettromagnetici per l’acufene

Miglioramenti superiori rispetto al placebo

Per la cura dell’acufene cronico la somministrazione di impulsi elettromagnetici si è rivelata più efficace del placebo in uno studio pubblicato sulla rivista Jama Otolaryngology-Head & Neck Surgery.
Robert Folmer, che lavora presso il Portland Veterans Affairs Medical Center, spiega: “l'acufene, o tinnito, che consiste nella percezione di ronzii o altri suoni fantasma, è percepito dal 10-15% della popolazione adulta, e la forma cronica, di durata superiore a tre mesi, è una condizione che colpisce negativamente la qualità della vita di milioni di persone in tutto il mondo”.
La stimolazione magnetica transcranica (rTMS) è una tecnica non invasiva che eroga impulsi elettromagnetici a bassa frequenza attraverso il cuoio capelluto del paziente. La tecnica si è dimostrata efficace su un campione formato da 70 partecipanti.
“A causa della sua azione di riduzione dell'attività cerebrale ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | acufeni, impulsi, elettromagnetici,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19713 volte