(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) test provocando un dolore fisico tramite uno stimolo termico simile al contatto con una tazza di caff bollente.
Verificando i risultati ottenuti, l'quipe di Kross ha concluso che le aree del cervello legate all'abbandono e quelle legate al dolore fisico sono le stesse. Le zone attivate sono nello specifico la corteccia secondaria somatosensoriale e l'insula dorsale posteriore: questi risultati offrono un nuovo punto di vista da cui guardare al rifiuto sociale. Adesso sappiamo che, oltre a generare un dolore psicologico, fa anche male fisicamente. E la sofferenza paragonabile a quella generata da una scottatura".
Un'altra recente ricerca, pubblicata sul Journal of Neurophysiology, ha dimostrato che la rottura di una relazione mette in moto meccanismi simili a quelli generati dalla tossicodipendenza. La reazione nei confronti della persona amata risultava infatti simile a quella che subiscono i tossicodipendenti nei momenti di astinenza. La risonanza magnetica funzionale ha rivelato anche in questo caso che le aree cerebrali degli innamorati rimanevano attive per molto tempo dopo l'abbandono, come se il cervello non riuscisse a prendere atto della nuova situazione, ma continuasse a rilasciare quelle sensazioni di amore, ormai alla stregua di una droga per il soggetto.

Leggi altre informazioni
29/03/2011 Andrea Piccoli


Puoi fare una domanda agli specialisti del e iscriverti alla , riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


read more rezeptfrei-viagra.com

У нашей организации популярный портал про направление Гонадотропин купить http://farm-pump-ua.com/
тадалафил отзывы цена