Notice: Undefined index: HTTP_ACCEPT_LANGUAGE in /var/www/html/core/core.php on line 325
Gastroenterologia MORBO DI CROHN, UPADACITINIB NE MIGLIORA I SINTOMI notizie di salute su Gastroenterologia

(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) una risposta inadeguata o un’intolleranza agli immunosoppressori o agli antagonisti del TNF.
I dati indicano che il farmaco opera una remissione in breve tempo, dopo circa due settimane alle dosi più alte. La remissione continua fino a 8 settimane, passate le quali i risultati si stabilizzano.
Già dopo la prima settimana si è manifestato un miglioramento nella frequenza dell’incontinenza e, seppure in misura ridotta, per il dolore addominale.
Osservata anche una riduzione dei livelli di CRP e di calprotectina fecale. In sintesi, quindi, upadacitinib è associato a miglioramenti precoci nei sintomi e nei biomarcatori dell’infiammazione durante il trattamento induttivo per i pazienti refrattari con varie gravità di malattia di Crohn.
I miglioramenti nei livelli dei biomarcatori dell’infiammazione (hsCRP e calprotectina fecale) sono stati osservati a partire rispettivamente dalla seconda e dalla quarta settimana di trattamento.
Leggi altre informazioni
06/03/2018 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del e iscriverti alla , riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante