(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) embrionali.
Lo studio dell'università canadese fa un netto passo avanti rispetto alle precedenti dimostrazioni. In passato, infatti, era necessario effettuare un passaggio intermedio di trasformazione delle cellule; queste da adulte dovevano essere trasformate in cellule pluripotenti per poi essere indirizzate verso il destino stabilito. Nell’esperimento svolto da Mick Bhatia e dal suo team non è stato necessario effettuare questo passaggio intermedio tra le cellule della pelle e quelle del sangue.
I ricercatori hanno potuto indurre direttamente la trasformazione dei fibroblasti dermici di un paziente adulto in cellule ematopoietiche, in grado di produrre sangue.
I risultato si è ottenuto aggiungendo alle cellule della pelle in coltura un fattore di trascrizione, ovvero una proteina che si lega al DNA e segnala ai geni di “accendersi”, che le riprogramma e ne induce la trasformazione in cellule del sangue. Mick Bhatia assicura che conoscendo come funziona questo processo e migliorando ulteriormente il procedimento presto sarà possibile, a partire dalla pelle, sviluppare molti altri tipi di cellule umane, e si proverà ad utilizzare anche cellule diverse da quelle epiteliali per ottenerne altri tipi ancora.
I trial clinici cominceranno nel 2012, ma le ricerche svolte allo Stem Cell and Cancer Research Institute della McMaster University lasciano sperare per il meglio dell'applicare l’uso delle cellule staminali in campo terapeutico.
L’esperimento è stato ripetuto diverse volte nel corso di due anni a partire da campioni di pelle prelevati sia da pazienti giovani che anziani, ottenendo sempre risultati positivi, e dimostrando che il procedimento funziona e non dipende dall’età. Ha inoltre spiegato Bhatia che “Produrre sangue dalle cellule della pelle dello stesso paziente ha il potenziale di rendere i trapianti di midollo HLA-compatibili così da sopperire alla mancanza di donatori”.
Il successo del team canadese potrebbe quindi aprire nuove prospettive per tutte le persone che attualmente necessitano di trasfusioni di sangue nel caso di interventi chirurgici, di terapie oncologiche o che soffrono di patologie ematiche come l'anemia.

08/11/2010 Silvia Maglioni


Puoi fare una domanda agli specialisti del e iscriverti alla , riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


canadianpharmlist.com/

steroid-pharm.com

biceps-ua.com/cloma-pharma-black-spider-100-caps.html