(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) di gestione delle vene varicose - fra cui iniezione di materiale sclerosante, distruzione del vaso con laser o calore, o chiusura con colla - entro due settimane. L’altra metà ha ricevuto un trattamento per affrontare le vene varicose soltanto dopo la guarigione dell’ulcera, oppure dopo 6 mesi se l’ulcera era ancora presente.
Tutti i pazienti hanno indossato calze a compressione. A 24 settimane, i tassi di guarigione dell’ulcera erano dell’85,6% nel gruppo trattato subito contro il 76,3% fatto registrare dal secondo gruppo. Inoltre, l’intervento immediato riduceva anche i tempi di guarigione. Nel primo gruppo si attestavano sui 56 giorni, mentre quelli del secondo gruppo guarivano in 82 giorni.
«Con questo studio abbiamo dimostrato che intervenendo precocemente si migliora la guarigione dell'ulcera della gamba e si aiuta il paziente a riprendersi più velocemente. Raccomandiamo che i pazienti siano inviati a una clinica vascolare dopo la diagnosi di ulcera venosa, per verificare se sono adatti per l'inizio del trattamento», concludono gli autori.
Leggi altre informazioni
05/06/2018 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del e iscriverti alla , riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante