Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Un pene bionico per una malattia rara

Funziona la protesi su un uomo affetto da estrofia della vescica

Un inglese di 45 anni affetto da estrofia della vescica è riuscito per la prima volta a fare sesso con la propria compagna. La vita sessuale dell’uomo è stata infatti inesistente fino all’intervento dei chirurghi dello University College Hospital di Londra che hanno creato una protesi peniena servendosi di tessuti delle braccia e di nervi prelevati dalle gambe.
Dopo 6 settimane dall’intervento, Andrew Wardle ha potuto finalmente mettere alla prova la nuova protesi. Spingendo un pulsante posto nell’inguine si attiva l’erezione grazie a un fluido salino che viene erogato da una valvola inserita nello scroto.
“È stato bello e naturale ed è così che volevo che fosse", ha raccontato l'uomo al Sun. Inoltre, la protesi è collegata ai testicoli, il che può consentire in linea teorica alla coppia di avere dei figli.
L’estrofia vescicale è una malformazione congenita che interessa:

- ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | pene, estrofia, vescica,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 3461 volte