(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) tipi di intervento per trattare chirurgicamente un aneurisma dell’arco aortico: tradizionale e mini-invasivo. La chirurgia tradizionale prevede l’apertura della cavità toracica (sternotomia) in corrispondenza dell’aneurisma e la sostituzione del tratto di aorta malato con una protesi sintetica. È adatta per i pazienti più giovani (50-60 anni) e per quelli a minor rischio operatorio, poiché richiede la circolazione extracorporea (il cuore del paziente viene fermato e la sua funzione sostituita momentaneamente da una macchina cuore-polmone). L’intervento mini-invasivo, come quello eseguito al San Raffaele dall’équipe guidata dal professor Roberto Chiesa, prevede invece due piccole incisioni in corrispondenza di due grosse arterie periferiche – all’inguine e al collo – e l’inserimento di un catetere che trasporta un’endoprotesi fino al tratto di aorta malato. L’endoprotesi, costruita in base alle caratteristiche anatomiche del paziente, permette di escludere l’aneurisma dal circolo del sangue, evitandone la rottura, preservando allo stesso tempo la perfusione cerebrale.
Il San Raffaele è uno dei centri più all’avanguardia al mondo nell’utilizzo della tecnica mini-invasiva per il trattamento degli aneurismi dell’aorta. Nel caso specifico, questa procedura innovativa ha permesso di evitare l’apertura dello sterno e l’arresto del circolo del sangue, necessari invece nell’approccio tradizionale. Oltre alla minore invasività, questo tipo di operazione consente una ripresa post-operatoria più rapida.
«Siamo molto fieri dell’esito dell’intervento, che dimostra quanto l’Ospedale San Raffaele sia un centro di eccellenza per la diagnosi e la cura della patologia aortica complessa», spiega il professor Chiesa. «Oggi, la precisione della diagnostica per immagini, la continua ricerca in campo biomedico per mettere a punto materiali protesici innovativi e la raffinatezza delle tecniche chirurgiche attuali ci permettono di eseguire operazioni sempre meno invasive, a beneficio del paziente. Auspichiamo che nel futuro saranno sempre di più le persone operabili con queste tecniche endovascolari avanzate», conclude il professor Chiesa.

Leggi altre informazioni
24/11/2016 Arturo Bandini


Puoi fare una domanda agli specialisti del e iscriverti alla , riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


препарат левитра

варденафил 40 мг

вимакс 60 капсул купить в украине